Il Torino è prolifico a metà incontro, ma distratto nel finale

Il Torino è prolifico a metà incontro, ma distratto nel finale

Statistiche / La squadra granata segna molto nei secondi quarti d’ora dei match, ma subisce troppi gol nei 15 minuti finali

 

Con il campionato fermo per gli impegni delle nazionali, ci si può fermare e fare alcuni bilanci sulla stagione in corso. Analizzando alcuni statistiche su gol fatti e subiti dai granata in campionato, emerge un dato molto interessante.

PARTE CENTRALE PROLIFICA – Se si guardano le statistiche riguardanti le reti granata messe a segno in campionato si evidenzia il fatto che la squadra di Ventura è molto prolifica nella parte centrale dei match. Infatti il Torino dei 32 gol messi a segno in campionato, ben 17 li ha messi a segno tra il 16′ e la mezz’ora di ogni partita e di questi 8 nella prima frazione e 9 nella seconda. Sono circa il 26% di tutti i gol segnati, la maggior parte se si considera che nelle altre fasi del match si dividono quasi equamente le restanti 15 segnature.

ULTIMO QUARTO D’ORA FATALE – Rimanendo sempre su questo tipo di statistica, ma guardando i dati dei gol subiti, i granata soffrono parecchio l’ultimo quarto d’ora degli incontri. Infatti su 30 gol subiti nel torneo, ben 9 sono arrivati nei 15 minuti finali di una partita, ovvero circa il 30% del totale. Percentuale molto alta visto che i restanti gol subiti sono suddivisi ugualmente nelle altre fasi. Una dato molto significativo che evidenzia come il Torino pecchi di concentrazione e lucidità nelle parti finali di un incontro.

Dunque se i granata vogliono riprendere la rincorsa all’Europa devono migliorare questo trend negativo in fase difensiva e allo stesso tempo aumentare la prolificità in fase realizzativa. 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy