Il Torino va in pausa per riordinare le idee, con un occhio al mercato e all’infermeria

Il Torino va in pausa per riordinare le idee, con un occhio al mercato e all’infermeria

La sosta / I granata rientreranno nei ranghi il 28 dicembre. Le trattative tengono banco, le vere buone nuove potrebbero arrivare dagli infortunati

Torino-Roma, highlights, Juventus-Torino, formazioni ufficiali, singolo

Le Feste sono alle porte e il calcio – italiano – si ferma. Se infatti in alcuni paesi d’Europa, Inghilterra in testa, le sfide post-natalizie sono tra le più attese tutto l’anno, nel Belpaese, dopo il turno di domenica scorsa le squadre si salutano e si danno appuntamento a qualche giorno dopo: nel caso del Torino, si tornerà in Sisport il 28 dicembre, e ai granata non potrebbe andare meglio di così.

Già, perché negli ultimi giorni nell’ambiente granata si respirava il bisogno urgente di una pausa. Le due sconfitte di marca bianconera a stretto giro di posta hanno portato una tale ventata di negatività nella squadra e nella piazza che staccare per qualche giorno non potrà che essere la soluzione migliore. Si sa, il tempo pone rimedio a – quasi – tutto, e ci si augura che possa farlo anche con i ricordi della Juventus e dell’Udinese. Nel frattempo, l’attenzione si concentrerà non solo al match contro il Napoli, che il Torino giocherà in posticipo alle 20.45 dell’Epifania, ma soprattutto sul mercato e sul definitivo recupero degli infortunati.

Glik, Derby, Juventus-Torino
Kamil Glik dopo il derby perso contro la Juventus

La società granata, infatti, dovrà essere brava nel non farsi trascinare dagli ultimi risultati negativi in fase di trattativa: la rosa c’è, qualche puntello qua e là aiuterebbe (ne abbiamo parlato nello specifico QUI), ma le rivoluzioni non servono, non in questa sessione. L’obiettivo primario, come ammesso da Ventura in più di un’occasione, è anzitutto recuperare appieno gli uomini che hanno affollato l’infermeria fino a questi giorni. In primis, Nikola Maksimovic: il serbo, reduce da una frattura del quinto metatarso del piede sinistro durante la prima pausa delle nazionali, con il suo ritorno garantirebbe un innesto fondamentale in difesa, che poche altre squadre potrebbero permettersi in fase di mercato. Inoltre, si attende la completa guarigione di Obi, la cui condizione altalenante non gli ha permesso di affermarsi con continuità. Il suo a centrocampo, sarebbe un acquisto di valore.

Nikola Maksimovic, il Torino lo attende da settembre (foto Dreosti)
Nikola Maksimovic, il Torino lo attende da settembre (foto Dreosti)

I temi di discussione, intorno al Toro, sicuramente non mancheranno. I granata risponderanno, però, solo a partire dal 28 dicembre. Per adesso, in casa di Glik e compagni, si parla solo di un buon Natale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy