Il Toro a Siena: un po’ di turn over, ma con qualche certezza

Il Toro a Siena: un po’ di turn over, ma con qualche certezza

di Valentino Della Casa – Per una volta, anche sulla formazione del Torino, ci sono delle certezze. Fosse anche solo perchè proprio nella conferenza stampa di ieri, prima della partenza alla volta di Siena, sia stato mister Ventura a sciogliere ogni riserva, dettando l’undici che scenderà in campo questa sera, nella gara di Coppa Italia in programma per le 20:45. “Per evitare ulteriori pressioni ai miei:…

di Valentino Della Casa – Per una volta, anche sulla formazione del Torino, ci sono delle certezze. Fosse anche solo perchè proprio nella conferenza stampa di ieri, prima della partenza alla volta di Siena, sia stato mister Ventura a sciogliere ogni riserva, dettando l’undici che scenderà in campo questa sera, nella gara di Coppa Italia in programma per le 20:45. “Per evitare ulteriori pressioni ai miei: non ha senso tenerli sulla corda”. Ipse dixit.

In generale, spazio a chi non ha giocato nella gara contro il Lumezzane, salvo alcuni effettivi che già possiamo probabilmente considerare “cardini” del Torino che sarà: Coppola, Ogbonna, Iori, Guberti e il giovane Stevanovic, anche se, in un campionato lungo come quello cadetto, è decisamente sottile la linea che separa i giocatori presunti titolari, dalla riserve.

Davanti quindi proprio all’ex Siena, la linea a quattro della difesa verrà composta da D’Ambrosio (da lui ci si aspetta tanto, e quella contro i bianconeri può essere una gara molto stimolante in tal senso), Di Cesare, Ogbonna e il debuttante Parisi.

A centrocampo prima volta anche per Basha, che agirà a fianco di Iori, molto positivo in amichevole. Nulla cambia invece sulle fasce, dove a destra giostrerà Stevanovic, e a sinistra il già positivo Guberti. Carte sparigliate in attacco, invece, con Bianchi (il capitano sarà Ogbonna) e Sgrigna che lasciano il posto ai rispettivi Ebagua e Antenucci, il mattatore della scorsa settimana.

In panchina probabile la presenza di Zavagno, pronto ad avvicendarsi ad un Parisi non ancora in completa forma partita, mentre un doppio ballottaggio dovrebbe esserci tra Vives e Suciu, Verdi e Oduamadi, con i primi in leggero vantaggio sui secondi.

Probabile formazione Torino (4-2-4): Coppola; D’Ambrosio, Di Cesare, Ogbonna, Parisi; Basha, Iori; Stevanovic, Antenucci, Ebagua, Guberti. Allenatore: Ventura. A disposizione: Morello, Pratali, Zavagno, Vives, Verdi, Sgrigna, Bianchi. Indisponibili: nessuno.

(Foto: M. Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy