Il Toro ha un Rivalta in più

Il Toro ha un Rivalta in più

di Ivana Crocifisso

Gli infortuni non devono e non possono costituire un alibi, è vero. Ma allo stesso tempo è fondamentale recuperare i giocatori che possono ancora dare il loro contributo in questo rush finale. La buona notizia è quella che arriva dall’infermeria granata. Finalmente, dopo oltre un mese di assenza, è tornato in gruppo Claudio Rivalta.

Il difensore, rimasto quasi per…

di Ivana Crocifisso

Gli infortuni non devono e non possono costituire un alibi, è vero. Ma allo stesso tempo è fondamentale recuperare i giocatori che possono ancora dare il loro contributo in questo rush finale. La buona notizia è quella che arriva dall’infermeria granata. Finalmente, dopo oltre un mese di assenza, è tornato in gruppo Claudio Rivalta.

Il difensore, rimasto quasi per caso sotto la Mole (la scorsa estate era vicinissimo il passaggio al Piacenza), si è improvvisamente rivelato uno dei più in forma del quartetto difensivo, fino all’infortunio al polpaccio che lo ha tenuto lontano dai campi da gioco per oltre un mese.  Il suo rientro in gruppo è molto importante, visto che sulla destra D’Ambrosio, lo si è detto e ridetto, è irriconoscibile rispetto allo scorso anno, mentre Rivalta ha garantito decisamente più copertura dimostrando un rendimento continuo.

La difesa granata è stata più volte criticata in questa stagione e in particolare sabato ha lasciato un po’ a desiderare. Spesso i demeriti per un gol subito vanno equamente divisi tra tutti i reparti, ma ancor più spesso quest’anno i regali difensivi che hanno poi portato in gol l’avversario sono stati all’ordine del giorno. Troppo presto per capire se già sabato prossimo il giocatore romagnolo sarà in campo: ma quello che si spera che sia il primo di una lunga serie di recuperi. E non solo per il suo essere talismano del Lerda-bis, due vittorie con lui in campo ad Ascoli e in casa con il Grosseto, ma per l’esperienza e la lucidità. Due doti che in un finale di stagione così teso, play-off compresi, non possono mancare.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy