Toro in numeri: Moretti e i tackles, 100% di successo

Toro in numeri: Moretti e i tackles, 100% di successo

Granata ai Raggi X / Le statistiche del centrale parlano chiaro: dalle sue parti non si passa, passaggi che sfiorano la perfezione

Emiliano Moretti, 34 anni compiuti a giugno, è una delle colonne portanti della difesa granata: insieme a Glik e all’infortunato Maksimovic, infatti, ha costituito la scorsa stagione uno dei trii più affidabili del campionato in termini di rendimento, ritrovando anche la chiamata nella Nazionale di Conte. In queste prime battute di Serie A 2015/16, il numero 24 ha collezionato 6 presenze, saltando solo la trasferta di Verona contro l’Hellas, giocando per un totale di 540′.

PASSAGGI – Nel gioco che vuole veder applicato Ventura, è la retroguardia ad impostare: i difensori, dunque, oltre alle doti tipiche del ruolo, devono anche saper giocare la palla con discreta precisione. Moretti è uno dei giocatori granata più precisi in questo senso: il 92.7% degli appoggi effettuati dal classe ’81, infatti, vanno a segno, e non si può certo dire che il numero 24 la passi poco, vista la media di 64.3 tocchi a partita. E’ giusto ricordare, ad ogni modo, che molti di questi passaggi hanno un coefficiente di difficoltà basso, ma vale comunque la pena segnalare il fatto che l’ex Genoa non butti mai via il pallone, come dimostra la media relativa ai lanci lunghi: solo 3 a match.

moretti
Moretti festeggia con Glik il suo gol alla Fiorentina

INTERCETTAZIONI – Tra le qualità che un buon difensore deve avere, rientra senza dubbio quella dell’anticipo, dell’intercettazione. Leggere la giocata prima che essa si compia, andando a risolvere situazioni pericolose frapponendosi fra il pallone e il destinatario di questo. Il gran lavoro del centrocampo granata aiuta senza subbio il compito dei difensori, che infatti non eccellono particolarmente in questa statistica; tuttavia, Moretti si difende con una media di 1.8 intercettazioni a partita, per un totale di 9 passaggi fermati in 6 match finora disputati. Un dato buono, se si considera la “concorrenza interna” di Gazzi, Vives ed Acquah in questo senso.

moretti
11 tackles su 11 a segno per il numero 24 granata

TAKLES – Veniamo al dato più significativo, quello che si riferisce all’entrate dirette su un calciatore in possesso di palla: i tanto importanti “takles”. Tempismo, freddezza, prontezza di riflessi sono punti fondamentali per la buona riuscita di una scivolata, e il numero 24 granata sembra possederli tutti: Moretti, infatti, può fregiarsi di un 100% di riuscita in tackle, avendo chiuso con successo 11 interventi su 11. Un numero non particolarmente alto, ma che dà comunque la misura dell’importanza e dell’affidabilità del difensore granata all’interno del roster a disposizione di Ventura. Ultimo numero, sui falli subiti e ricevuti: nonostante il ruolo, sono solo 5 gli interventi di Moretti giudicati fallosi, mentre sono 4 quelli ricevuti dal giocatore.

(dati OptaSports)

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 2 anni fa

    …questo è uno dei difensori + forti che ho visto passare dal TORO…faccio fatica a ricordare un suo intervento sbagliato in 4 anni…è molto forte anche tecnicamente per essere un difensore…quando ha la palla tra i piedi è sempre una sicurezza…tanta roba…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy