Il Toro tira tanto ma concretizza poco, il Bologna ha registrato la difesa

Il Toro tira tanto ma concretizza poco, il Bologna ha registrato la difesa

Verso Torino-Bologna / I numeri delle due squadre: felsinei tra le peggiori per tiri effettuati a partita

tiri, quagliarella

A qualche giorno da Torino-Bologna, diventa interessante analizzare e confrontare i numeri delle due squadre in queste prime 13 giornate di campionato. La classifica dice granata noni e rossoblù quartultimi, ma i numeri non sono così favorevoli agli uomini di Ventura come la graduatoria suggerirebbe.

DIFESA – Nonostante la bassa posizione, il Bologna ha subito meno gol rispetto agli avversari granata: Glik e compagni, infatti, non si stanno certo distinguendo per solidità difensiva (anche se l’ultima partita con l’Atalanta fa sperare in questo senso), con ben 18 gol presi in 13 gare; dall’altra parte, i ragazzi di Donadoni hanno preso 1 un gol in meno, con 17 reti subite. Numeri che cozzano, oltre che con la classifica generale, anche con il numero di tiri che le due formazioni subiscono in media a partita: il Bologna è infatti la settima peggiore squadra in questa speciale graduatoria, subendo circa 13 conclusioni a match; di contro, il Torino è tra le migliori quattro (dopo Fiorentina, Juventus e Napoli) con appena 10 tiri ad incontro a favore dell’avversario.

Daniele Padelli ha incassato 18 gol in 13 partite
Daniele Padelli ha incassato 18 gol in 13 partite

ATTACCO – La squadra di Donadoni, inoltre, ha realizzato ben 5 gol in meno rispetto ai granata, nonostante la buona forma messa in luce nelle ultime tre partite (ovvero da quando c’è l’ex allenatore del Parma sulla panchina felsinea): gli attaccanti rossoblù hanno segnato infatti 13 gol, contro i 18 dei granata, che dunque pareggiano il computo dei gol fatti ottenendo una differenza reti di 0. Il Toro può anche vantare una migliore posizione per quanto riguarda i tiri effettuati a partita , ben 13, contro i 9 del Bologna, penultimi in questa speciale graduatoria, tenendosi sopra solamente al Verona, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale.

I numeri, ad ogni modo, non dicono certamente tutto, ma suggeriscono comunque quale sia l’andamento delle due formazioni in queste prime giornate di Serie A: all’Olimpico non ci sarà comunque spazio per ragionamenti statistici di sorta, con Donadoni e Ventura che si sfideranno senza esclusione di colpi per portare a casa il bottino pieno.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy