Il Toro torna in campo

Il Toro torna in campo

La squadra agli ordini di Zaccheroni riprende la preparazione oggi pomeriggio alle 15 al Centro Sisport, l’allenamento sarà aperto ai tifosi. Dopo due giorni di vacanze "forzate", causa i fatti di Catania, la settimana torna nella normalità, pur non sapendo ancora con certezza se domenica si giocherà o meno, anche se ci sono le avvisaglie che si riprenderà prima possibile. Per quanto riguarda …

La squadra agli ordini di Zaccheroni riprende la preparazione oggi pomeriggio alle 15 al Centro Sisport, l’allenamento sarà aperto ai tifosi. Dopo due giorni di vacanze "forzate", causa i fatti di Catania, la settimana torna nella normalità, pur non sapendo ancora con certezza se domenica si giocherà o meno, anche se ci sono le avvisaglie che si riprenderà prima possibile. Per quanto riguarda  i giocatori sono da verificare le condizioni di Muzzi, alle prese con il mal di schiena, mentre Di Loreto continua a soffrire di un problema al piede, che non gli permette di calciare a dovere.

La mancata partita di domenica a Siena potrebbe avvicinare la ripresa dei due nuovi acquisti, Coco e Bovo, il secondo pare in netta ripresa e potrebbe già eventualmente essere a disposizione, almeno per la panchina, qualora si giocasse domenica, in casa con la Reggina. Per Coco i tempi appaiono leggermente più lunghi, l’infortunio è stato assorbito, ma deve ritrovare la forma giusta prima di ripresentarsi in campo.

Si dovrà anche verificare lo stato d’animo di alcuni protagonisti apparsi nervosi negli ultimi giorni, in particolare Rosina, molto dispiaciuto dell’addio dell’amico Stefano Fiore, passato al Livorno proprio nelle ultime ore del mercato di gennaio. Intanto la società ha reso noto che presto verranno diramate le modalità per il rimborso dei biglietti riguardanti la partita Siena-Torino. Con le nuove normative i tifosi non potranno più seguire la proprio squadra in trasferta.

Intanto è in corso una riunione del Consiglio di Lega, dove verranno ascoltati tutti i club di A e B per decidere cosa fare nell’immediato futuro, ma soprattutto quando ricominciare. I presidenti, per ovvie questioni economiche, vogliono tornare subito in campo. Ci sono anche questioni strettamente logistiche da considerare, più si ritarda e più difficile appare l’organizzazione dei recuperi, presto ricominceranno le competizioni europee e a febbraio è già previsto un turno infrasettimanale, infatti si giocherà il 25 e il 28.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy