In ritiro ci sono volti nuovi e vecchi

In ritiro ci sono volti nuovi e vecchi

Petrachi continua nella sua opera di costruzione della squadra. Dopo aver preso Iunco e aver ceduto Sereni, adesso è la volta dei nuovi giocatori in ritiro. Manca ancora l’ufficialità, ma nel ritiro di Norcia si vedono già diversi volti nuovi. Il primo che interessa è quello di Gaetano Carrieri, giovane difensore classe ’88 che a breve firmerà con il Torino. Il ragazzo nella scorsa…

di Edoardo Blandino

Petrachi continua nella sua opera di costruzione della squadra. Dopo aver preso Iunco e aver ceduto Sereni, adesso è la volta dei nuovi giocatori in ritiro. Manca ancora l’ufficialità, ma nel ritiro di Norcia si vedono già diversi volti nuovi. Il primo che interessa è quello di Gaetano Carrieri, giovane difensore classe ’88 che a breve firmerà con il Torino. Il ragazzo nella scorsa stagione ha vestito la maglia del Manfredonia, ma ora la società pugliese sta per fallire ed i granata sono pronti a tesserare il giocatore.

In ritiro, però, ci sono anche altri due ragazzi interessanti e si tratta dei genoani Cofie e Lazarevic. Entrambi hanno svolto le visite mediche questa mattina e sono pronti ad allenarsi insieme ai compagni. Manca ancora l’ufficialità, ma è probabile che già oggi pomeriggio o, al più tardi domani, venga dato l’annuncio. Lazarevic è un esterno sloveno classe ’90, bravo tecnicamente e rapidissimo nel breve. Cofie, invece, è un centrocampista centrale di grande fisico nato in Ghana nel 1991. Si parla molto bene di entrambi, ma è il secondo quello che pare abbia impressionato di più gli addetti ai lavori. È dunque difficile che il Torino possa trovare il modo di ottenere anche parte del cartellino di questi due gioiellini, ma Petrachi proverà comunque a strappare qualche accordo. Il DS granata se non riuscisse a inserire qualche clausola nel trasferimento, potrebbe, per esempio, chiedere un premio valorizzazione al Genoa a fine anno.

Intanto, è arrivato in ritiro anche Massimo Loviso. Il centrocampista ha svolto questa mattina le visite insieme ai due ragazzi genoani e per adesso rimarrà a Norcia insieme ai compagni. Il regista sperava già ieri di avere novità sul suo futuro, ma dovrà attendere per conoscere la sua nuova destinazione. Non è da escludere che nel pomeriggio possano arrivare altri giocatori conosciuti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy