Under-21, Inghilterra-Italia 1-3: Benassi ne fa due ma non basta, in semifinale Portogallo e Svezia

Under-21, Inghilterra-Italia 1-3: Benassi ne fa due ma non basta, in semifinale Portogallo e Svezia

Nazionali / Grandissima prova del granata. Ora la sua valutazione potrebbe alzarsi clamorosamente

 

E’ finita nel migliore dei modi, ma non è servito a niente: Italia e Inghilterra danno vita ad una grandissima partita, ma il pareggio 1-1 tra Portogallo e Svezia consegna il pass per le semifinali a scandinavi ed iberici.

Il match è stato sbloccato da Belotti alla mezz’ora con una grande conclusione al volo su assist di Berardi. Poi si scatena Benassi: il classe ’94 a metà tra Torino ed Inter firma il raddoppio qualche minuto dopo il gol del palermitano, piazzando con il destro di giustezza su passaggio di Crisetig. La ripresa prosegue con gli azzurri che continuano a fare la partita, e il tris è firmato nuovamente da Benassi, che finalizza di testa con un ottimo stacco. Il gol del Portogallo a 10′ dalla fine dà grande speranza ai ragazzi di Di Biagio, che passerebbero insieme agli iberici, ma ad 1′ dalla fine la Svezia riagguanta il risultato con una conclusione in area sporcata da un difensore portoghese. Nel finale di partita, poi, l’Inghilterra riesce a segnare il gol della bandiera, con una grande conclusione di Redmond da fuori area. Finisce 3-1, l’Italia esce a testa alta da questo europeo

Ecco le parole di Marco Benassi al termine della gara: “Fa ancora più male uscire così. E’ pesante da mandare giù, la Svezia ha segnato proprio alla fine. Noi abbiamo fatto il nostro. Biscotto tra portoghesi e svedesi? Io non voglio pensare male, e credo che in un Europeo queste cose non ci siano. Se hanno pareggiato è perché la partita è andata così”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy