Inter-Torino

Inter-Torino

Dalla pancia di San Siro escono a partita finita i protagonisti della stagione granata e tra di loro Balestri e Cioffi si fermano a parlare con la stampa.

Jacopo Balestri, come valuta la salvezza?
Un obiettivo importantissimo conquistato dopo una stagione travagliata.

E’ un risultato da festeggiare?
Senza dubbio sì, proprio perché arrivato…

Commenta per primo!

Dalla pancia di San Siro escono a partita finita i protagonisti della stagione granata e tra di loro Balestri e Cioffi si fermano a parlare con la stampa.

Jacopo Balestri, come valuta la salvezza?
Un obiettivo importantissimo conquistato dopo una stagione travagliata.

E’ un risultato da festeggiare?
Senza dubbio sì, proprio perché arrivato alla fine di mille difficoltà. I fischi durante la partita col Livorno mi sono un po’ dispiaciuti. Il risultato era troppo importante.

Lo spogliatoio è sempre stato unito?
Sì altrimenti non ci saremmo salvati.

Secondo lei la squadra ha dato il massimo o avreste potuto fare di più?
Ci sono tante situazioni da valutare nel calcio. Vi sono stati dei periodi più fortunati, in cui ci è girata meglio, e periodi dove purtroppo è andata male. Alla fine penso si siano compensati.

C’è aria di rinnovamento?
Credo che tra contratti in scadenza, prestiti e cose di questo tipo assisteremo ad un grande cambiamento.

Un commento su De Biasi?
Con il Mister abbiamo raggiunto risultati importanti, poi sinceramente non so quali siano i discorsi tra l’allenatore e il presidente. Aspettiamo e vediamo cosa succede.

Il Chievo in B, cosa ne pensa?
Che è una squadra solida ed al ritorno con noi ha giocato praticamente a senso unico.

Gabriele Cioffi, come giudica la sua annata?
Sono soddisfatto della mia mezza annata.

Ovvero?
Sono partito penalizzato dalla squalifica della stagione precedente, poi con Zaccheroni sono diventato titolare ed infine con il cambio di panchina le cose sono cambiate per me.

Come valuta l’ambiente granata dopo un anno di permanenza?
Torino non è un ambiente facile. Diciamo che ci sono “lavori in corso”. La piazza ha potenzialità altissime, arrivando a giocare stabilmente in Europa.

Come sta andando il suo sito Internet personale?
Bene, sono molto soddisfatto perché in due settimane abbiamo avuto 2500 contatti. Mi fa molto piacere poter interagire con i tifosi e gli appassionati di calcio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy