Inter-Torino, Mihajlovic: “Non voglio lasciare altri punti a Milano”

Inter-Torino, Mihajlovic: “Non voglio lasciare altri punti a Milano”

Conferenza stampa / Le impressioni del tecnico: “Questo Toro è solo al 50%, diventeremo grandi. Belotti e Icardi due grandi giocatori”

8 commenti

“QUESTO NON È ANCORA IL MIO TORO”

US Citta di Palermo v FC Torino - Serie A

Sinisa Mihajlovic si presenta nella sala stampa del Grande Torino per parlare della sfida infrasettimanale contro l’Inter. Insieme a lui anche Joel Obi e Mirko Valdifiori.

“Prima di cominciare vorrei spiegare il lavoro fatto fino a oggi e quello che ci aspetta. Lo spiego a voi che scrivete di Torino, ma anche ai nostri tifosi. Il Torino di oggi è al 50% delle possibilità future. Ventura ha fatto un ottimo lavoro in questi anni, ma quando si prende una squadra nuova e si vuole dare un nuovo gioco e una nuova mentalità, bisogna ripartire da zero, dalle fondamenta. Io ho fatto questo. Sono ripartito dall’intensità negli allenamenti, dalla mentalità vincente, dal pressing e dai principi di gioco. Stiamo lavorando per costruire l’anima e lo spirito del Toro, ma siamo solo al 50% del lavoro che vogliamo fare. Poi dovremo lavorare sul resto dell'”edificio” Torino. Ad esempio la gestione di certe situazioni in partita: rallentare o accelerare, tenere palla o verticalizzare, misurare le forze perché non si può correre per 38 partite. Dobbiamo rivedere gli errore e crescere. La crescita è fatta anche di errori, i pareggi come quello con la Lazio servono per migliorare. Chi pensa che quello che sta vedendo oggi è il Torino sbaglia, perché noi dobbiamo diventare molto più forti. E lo dico prima di una partita molto difficile come quella con l’Inter. Possiamo anche perdere delle partite, ma deve tutto essere parte di uno sviluppo della squadra. Il restante 30% dipende dal lavoro sul campo, l’altro 20% dipende da me e dai giocatori che dobbiamo tutti tirare fuori un carattere e una voglia che magari oggi non sappiamo neanche di avere.
L’esempio è l’Inter di qualche anno fa che comprava campioni, ma non vinceva. Quando hanno capito che mancava la grinta e la voglia hanno vinto tutto”.

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. robert - 1 mese fa

    Le parole le porta via il vento !!!!Se Miha non mette un incontrista davanti alla difesa beccheremo parecchi gol a cominciare da questa sera con l’Inter.Il Toro purtroppo ha una difesa traballante e leggerina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alberto Fava - 1 mese fa

    Del Mister mi place la frase ” a me interessa allenare grandi giocatori, il carattere poi ci penso io a cambiarlo”.
    A qualcuno questo lato di Mihailovic non piacerà di sicuro ( ricordo bene ad inizio campionato cosa scrivevano i vari ” desaparecidos” che sicuramente salteranno fuori di nuovo alla prima sconfitta.
    Personalmente invece questo è l’aspetto del Mister che mi piace di più.
    Questi nostri eroi della domenica sono perlopiu ragazzini fortunati e viziati , bravi con i piedi ma in grande maggioranza un po’ meno con la testa.
    Quindi visto che possono avere quello che tutti noi meno fortunati manco ci possiamo sognare, bene almeno che lo ripaghino con il giusto spirito di sacrificio e dedizione.
    Mi pare che il Mister sia Maestro nel farglielo capire, senza se e senza ma.
    Questo diventa un patto di stima reciproca con noi Tifosi, che il più delle volte ci tocca subire ipocrisie di ogni gener ( esempi recent i casi Icardi – Inter, Balotelli – Milan, Inter, Liverpool ecc, Cassano – Samp, Roma, Real, ecc ).
    Bravo Mister Mihailovic, applausi e continua così!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ToroSardo - 1 mese fa

    Kan, è vero non vedo l’ora di vedere ancora il Toro, sono stato a Torino con la Lazio e ho visto un’entusiasmo che mancava da anni, lo scorso anno evitavo di vedere le partite, grazie Mister!! Si vinca o si perda forza Toro Giuve merda!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. KanYasuda - 1 mese fa

    …”questo Toro è solo al 50% delle sue possibilità” (????). Miha, se continui a parlarci così, dopo il nostro ex Mister, sarai tu a trasformarci tutti in veri “Libidinosi”. Quest’anno penso che per colpa tua me lo farai passare troppo velocemente aspettando Domenica dopo Domenica ( ahhh, oggi è solo Martedì. Meglio DOPPIA LIBIDINE dopo solo tre giorni !!! ) FORZA TORO !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ToroSardo - 1 mese fa

    Speriamo sia cosi. forza Toro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CowboyIsGoD - 1 mese fa

    La partita contro l’Udinese sarà molto più insidiosa.
    Un Toro così carico e galvanizzato non lo si vedeva da anni, affrontare l’Inter in piena crisi sarà una passeggiata.
    2 fisso senza se ne ma.
    Le loro ultime partite sono state a dir poco SCANDALOSE tanto che non saprei nominare il reparto peggiore.
    Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 1 mese fa

      Un po’ di prudenza, anche solo scaramantico non guasterebbe.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ToroSardo - 1 mese fa

    Sarebbe il massimo, forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy