Inter-Torino, Perisic la “nuova” chiave del reparto offensivo di Mancini

Inter-Torino, Perisic la “nuova” chiave del reparto offensivo di Mancini

Verso Inter-Torino / L’allenatore nerazzurro cambia nettamente il suo reparto d’attacco

Inter, Perisic, Torino-Inter, Le probabili formazioni di Inter-Torino

Tra i tanti cambiamenti dell’Inter vi è anche la rivoluzione in attacco. Il mercato invernale è stato un fattore cruciale per il cambio di modulo di Mancini. A causa del sovraffollamento nel reparto offensivo, il tecnico dell’Inter è dovuto virare su un modulo più offensivo, vale a dire il 4-2-3-1, il quale può rendere più utile l’abbondanza di uomini in attacco.

Nella partita d’andata, i nerazzurri giocavano con soli due attaccanti, ovvero Icardi e Palacio. Oggi il reparto offensivo è completamente diverso, sono spuntati infatti dei volti nuovi come Eder, Ljajic e Perisic, ma è proprio il croato il personaggio del momento. Perisic infatti ha realizzato ben tre reti consecutive nelle ultime tre gare, essendo di conseguenza d’ausilio all’intera squadra. Ma la chiave dell’Inter è anche la fantasia e la velocità di Ljajic, che a suon di ottime prestazioni ha costretto Mancini ha schierarlo quasi sempre. E’ dunque un attacco pieno di diversità quello dell’Inter, diversità che è più che positiva, poiché l’insieme di tutte queste qualità ha raggiunto fin’ora ottimi risultati. Ma tra le lodi si trova anche del marcio, ovvero il problema Icardi. L’argentino è un vero e proprio rebus in questa stagione. L’ex capocannoniere è stato sotto tiro per un’intera stagione, addirittura è stato etichettato come un caso per Mancini. Ma un giocatore di questo calibro che segna 12 reti a stagione non può che essere  lodato e acclamato dai suoi tifosi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy