Inter-Torino, una delle ultime occasioni per sconfiggere una big

Inter-Torino, una delle ultime occasioni per sconfiggere una big

Campionato / Dopo il colpaccio con la Fiorentina, solo bocconi amari: rimangono i nerazzurri, Roma e Napoli per riprovarci

moretti

Si avvicina il weekend e con esso anche l’importante impegno che attende i ragazzi di Ventura: domenica sera infatti a San Siro andrà in scena Inter-Torino, sfida contro una formazione di assoluto livello e nella quale proprio per questo riuscire ad imporsi varrebbe il doppio in casa granata, in particolar modo sotto l’aspetto del morale. A questo proposito, il bilancio degli incontri giocati in questa stagione contro le “big” del campionato non sorride decisamente a Glik e compagni, che hanno assaporato la vittoria in una sola occasione.

GettyImages-512707504
Pareggio all’andata e sconfitta al ritorno contro il Milan

Alla seconda giornata di campionato infatti, di fronte al proprio pubblico il Torino ha ribaltato lo svantaggio e si è imposto per 3-1 contro la Fiorentina: ad oggi, i granata non sonno ancora riusciti a ripetersi in questa stagione, a partire dal match di ritorno quando al Franchi la Viola trionfò per 2-0. Anche contro i ragazzi di Mancini, la sfida d’andata era stata combattuta e ricca di occasioni da entrambe le parti ma il fischio finale incoronava vincitori i nerazzurri in virtù del sigillo di Kondogbia: 0-1 all’Olimpico di Torino e prima sconfitta stagionale casalinga per Glik e compagni. Non è andata meglio contro la sponda rossonera di Milano: pareggio per 1-1 tra le mura dellOlimpico, sconfitta di misura (1-0) a San Siro. Sconfitta esterna e pareggio interno, rispettivamente 3-0 ed 1-1, anche contro la Lazio di Pioli nonostante la stagione non entusiasmante dei biancocelesti e la forte possibilità non sfruttata di ottenere un risultato migliore in particolare tra le mura amiche.

Giuseppe Vives in contrasto con Callejon
Al San Paolo il Napoli si è imposto di misura sul Torino, 2-1 il risultato finale

Due sconfitte in altrettante stracittadine con la Juventus: il cocente 2-1 all’ultimo secondo dell’andata e l’amaro quanto recente 4-1 al ritorno. L’incontro di domenica sera in terra nerazzurra rappresenta quindi per il Torino una delle ultime occasione di trionfare contro una formazione appartenente alla presunta “èlite” del nostro campionato prima della fine della stagione: dopo l’Inter, nelle ultime giornate ai granata rimarranno da affrontare solamente la Roma ed il Napoli. Anche in questo caso, all’andata Glik e compagni non riuscirono ad ottenere i tre punti: pareggio guadagnato all’ultimo secondo contro i capitolini davanti al pubblico amico (1-1), sconfitta per 2-1 invece al San Paolo contro i partenopei. Inter-Torino si carica così di motivazioni ulteriori in casa granata: il colpaccio esterno non può che essere un obiettivo concreto

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy