Italia: ancora 7 posti per l’Europeo. Anche Belotti deve crederci

Italia: ancora 7 posti per l’Europeo. Anche Belotti deve crederci

Nazionale / Il ct Conte: “16 certezze. Per il resto, nessuna preclusione di sorta”. Il miglior attaccante italiano del 2016 non deve mollare sul più bello

Belotti

Rinato, o meglio esploso con l’arrivo di Immobile e ora pronto a ‘sostituirlo’ per i prossimi 30 giorni: Belotti si carica il Toro sulle spalle ed è pronto a trascinare i granata fuori dalla lotta salvezza, il prima possibile.

La possibilità di chiudere la stagione al meglio da un lato, la maglia azzurra della Nazionale sullo sfondo: anche il Gallo può e deve credere in una chiamata in vista dell’Europeo.

Belotti, Under 21, Italia
Belotti ai tempi dell’Under 21

Un po’ come era accaduto in precedenza proprio ad Immobile: partito senza i favori del pronostico, poi convocato per il Mondiale in Brasile. Ora Belotti può ricalcare le gesta del compagno di squadra, con quel messaggio di monito e al contempo di incoraggiamento da parte del ct dimissionario Antonio Conte: “Per Euro 2016 ho 16 certezze. Per il resto non ci saranno preclusioni di sorta. Non farò scelte politiche. Tutti possono giocarsi una maglia”. 

Sarà quindi un finale infuocato per tutti coloro i quali ambiscono ad un posto in Azzurro. Belotti non deve mollare ora, il miglior attaccante italiano del 2016 ha tutte le carte in regola per chiudere al meglio il campionato e ottenere la convocazione al fotofinish.

Belotti e Immobile
Belotti e Immobile, attaccanti del Torino (foto Biscotti)

Serviranno gol e prestazioni convincenti, a partire da domenica prossima, giorno in cui il Torino affronterà l’Inter e lui molto probabilmente farà coppia con Maxi Lopez. L’eventuale chiamata passerà necessariamente dalle prestazioni fornite a livello di club e con un Toro in difficoltà, qual momento migliore per alzare la cresta ed ergersi al di sopra degli altri?

Un finale di campionato certamente non semplice, una lotta serrata a livello di club e di Nazionale. Il futuro può essere ancora scritto e riscritto da qui a fine maggio. E Belotti questo lo sa…

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy