Italia, Izzo e Sirigu sembrano convincere Mancini. Belotti ancora in discussione

Italia, Izzo e Sirigu sembrano convincere Mancini. Belotti ancora in discussione

Granata in Nazionale / Nonostante si sia sbloccato, il Ct non sembra intenzionato a chiamare il Gallo

di Marco De Rito, @marcoderito
Armando Izzo e Salvatore Sirigu del Torino FC

Izzo e Sirigu verso una conferma in azzurro, Belotti verso una nuova esclusione. Il ct dell’Italia Roberto Mancini deve decidere chi chiamare per le due amichevoli prima del debutto per le qualificazioni ad Euro 2020. Sono le ultime ore per snocciolare i dubbi finali. Il 23 marzo arriva la Finlandia a Udine, poi il Liechtenstein il 26 a Parma. Si tratta di due test importanti per verificare il lavoro che ha effettuato il “Mancio” in questa prima fase e per cercare di consolidare un gruppo in vista degli Europei.

ESCLUSIONE DEL GALLO – Belotti potrebbe essere ancora una volta fuori dalla lista che stilerà il commissario tecnico. L’ex allenatore dell’Inter aveva deciso per la prima volta a ottobre di escludere il capitano granata per il suo calo di forma, non era più il giocatore che aveva stupito tutti nel campionato 2016-17, quando segnò 26 reti. L’attaccante però ha sempre dimostrato carattere e difficilmente si arrende alle difficoltà. Così, dopo aver assorbito l’esclusione, si è messo a lavorare al Fila a capofitto. Adesso i frutti del lavoro si vedono. Ha recuperato una buona forma fisica e nelle ultime gare ha ricominciato anche a segnare: 3 gol nelle ultime 2 partite. Questo però sembra non rendere ancora soddisfatto Mancini, che proprio riguardo al Gallo aveva affermato: “Qui nessuno è bocciato” , evidentemente le ultime prestazioni sembrano comunque non bastare.

Torino FC v Chievo - Serie A

VERSO LA CHIAMATA – Dopo lo stage a Coverciano, invece, Armando Izzo si candida fortemente per una convocazione con gli azzurri. Il difensore è una colonna nel reparto difensivo di Mazzarri che si è dimostrato (quasi) impenetrabile nell’ultimo periodo (599′ d’imbattibilità). Merito dei pochi gol subiti dai granata in questo campionato (23, terza miglior difesa insieme al Milan) e sicuramente anche di Salvatore Sirigu. Per l’estremo difensore si tratterebbe una conferma l’azzurro, visto che è ormai stabile nel gruppo di Mancini. Gli ottimi risultati della difesa del Toro dovrebbero essere quindi premiati dal tecnico della Nazionale, che però non sembra ancora soddisfatto di Belotti nonostante i gol ritrovati nelle ultime partite.

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Wallandbauf - 2 mesi fa

    Sirigu in nazionale mi sembra scontato visto che è il più forte in serie A

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14142151 - 2 mesi fa

    non vi preoccupate, il gallo tornerà a cantare anche in nazionale. è troppo forte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. GlennGould - 2 mesi fa

    …Tra l’altro, Lasagna ha fatto 4 gol, quest’anno. Un vero bomber di razza. Il gallo solo 10. Questo spiega le scelte dello stilista barra influencer. Nell’ambiente, si dice che nelle prox convocazioni, vedranno fedez vestire la maglia azzurra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Convocazioni pilotate da qualcuno di grande, ma hey, siamo il toro le ingiustizie ormai agli occhi altrui paiono essere ormai normale amministrazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 mesi fa

        Gomblotto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 2 mesi fa

    Mi spiace molto x la persona ed il giocatore Belotti.
    Come tifosa del Toro credo però sia un bene la sua non convocazione.
    Non c’è rischio di infortunio;
    inoltre un po’ di riposo, visto che il Capitano non ha mai pause e gioca ogni settimana, non può che ritemprarlo e farlo rifiatare.
    Se poi Belotti continuerà a fare bene e a fare gol, voglio vedere se Mancini non lo convocherà x le partite che contano!
    Basta entrare in squadra per le partite di qualificazione, o addirittira pochi giorni prima della partenza x gli Europei (sempre che la Nazionale riesca,a qualificarsi!).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    Gentile anpav, sono stato volutamente “sbrigativo” nel commentare gli orientamenti di Mancini sulle convocazioni azzurre. D’accordo con te sulle valutazioni complessive, che hai garbatamente esposto, ma la mia intenzione era e resta quella di proteggere un giocatore che fa della emotività il suo punto di forza. Belotti pare aver ritrovata la sua vena ispiratrice e credo che sarebbe importante conservarne l’equilibrio, fatto di generosità e potenza, che sta dimostrando in queste ultime gare. È vero, sono egoista e penso al bene del Toro, ma un Belotti “mortificato” in Nazionale non farebbe il bene di nessuno. Il Gallo è un ragazzo semplice e sensibile, ha bisogno di calore e sostegno e non dei dubbi che il cinismo può generare. Per Mancini è un “capriccio”, per noi è la Bandiera dei nostri Valori. Grazie e un caloroso abbraccio Granata!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 2 mesi fa

      Buongiorno Roberto.
      Anche io apprezzo molto la Tua educazione. E capisco benissimo la tua preoccupazione per il Gallo. vero nostro patrimonio, calcistico ma anche come uomo simbolo. E comunque è vero e assodato, è persona molto sensibile quindi i contraccolpi sono sempre possibili.
      Infine, il fatto che Tu pensi fondamentalmente al Bene del Toro, ovviamente, fa di Te un ottimo interlocutore!
      Grazie a Te!

      PS Chiedo scusa se rispondo solo ora; ma non entro spesso. Buona giornata e soprattutto Buon Toro per domani!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Mancini ormai si é innamorato degli attaccanti leggeri e nemmeno vere punte: Insigne, Chiesa etc.
    Non condivido ma posso capire. Cosa fatico ad accettare e che vengano convocati I Lasagna, i Grifo, i Pavoletti …e non Belotti.
    Ma si sa, Mancini è un incompetente con molti santi in paradiso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wallandbauf - 2 mesi fa

      Mi piace pensare che le sue non convocazioni siano strategia per fargli capire che la cosa più importante per lui è segnare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    Chissenefrega !!! La tua Nazionale è il Toro!!! Gallo segna per noi!!! Mancini Gobbaccio, arrangiati !!! FORZA Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. anpav - 2 mesi fa

      roberto, in parte ti darei ragione.
      Però onestamente, devo pensare anche al bene del ragazzo: lui ci tiene alla maglia azzurra; è un onore e un prestigio.
      E penso al prestigio che ne deriva alla Società di appartenenza che ne riceve a sua volta visibilità. Da spendere poi sul mercato internazionale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GlennGould - 2 mesi fa

    Giusto. Giocatori come Grifo, o Lasagna, sono nettamente più forti ed affidabili di Belotti. Quello che non capisco, e la mancata convocazione di Bob Sinclair.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. GlennGould - 2 mesi fa

    Giusto. Giocatori come Grifo, o Lasagna, sono nettamente più forti ed affidabili di Belotti. Quello che non capisco, e la mancata convocazione di Bob Sinclair.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy