Juventus in serie positiva dal derby d’ottobre, il Torino ha ritrovato la difesa

Juventus in serie positiva dal derby d’ottobre, il Torino ha ritrovato la difesa

Coppa Italia / I numeri delle due squadre dall’ultimo derby allo Juventus Stadium

Juventus

Juventus e Torino si sfidano questa sera allo Stadium nell’ottavo di finale di Coppa Italia a gara unica: chi vince passa, chi perde va fuori, una stracittadina tutta da vivere e gustare a maggior ragione per questo motivo. Le due squadre, come ben ricorderete, si sono trovate di fronte anche il 31 ottobre, sempre in casa dei bianconeri, e i ragazzi di Allegri sono riusciti a beffare i granata al 93′ grazie alla marcatura di Cuadrado. Da quel momento, il campionato di Toro e Juve è cambiato, ma vediamo nel dettaglio i numeri delle due squadre dal derby di Halloween ad oggi.

RUOLINO IMPRESSIONANTE –Il trionfo nell’ultimo precedente ha sbloccato (pare) definitivamente la Juventus, che da quella vittoria non ha più smesso di vincere in campionato, inanellando 5 risultati pieni in altrettante gare di Serie A. Un attacco che funziona, con 12 gol segnati in questo filotto e solamente 2 subiti, nei 3-1 contro Empoli e Fiorentina. Anche la retroguardia, dunque, che pareva in difficoltà nelle prime uscite – con ben 10 gol concessi da agosto alla stracittadina di ottobre – sembra essersi registrata al meglio. Vedremo se Rugani, Neto, Morata e Zaza questa sera riusciranno a non far rimpiangere ad Allegri i titolarissimi che hanno permesso alla Juventus la risalita in classifica.

Fabio Quagliarella contro Leonardo Bonucci nell'ultimo derby
Fabio Quagliarella contro Leonardo Bonucci nell’ultimo derby

DIFESA SOLIDA – Il Torino, tuttavia, non ha subito il contraccolpo psicologico del derby, e dopo la stracittadina persa all’ultimo ha sfoderato una bella ma sfortunata prestazione contro l’Inter (o-1 per i nerazzurri, ma difesa granata in evidente crescita), e dunque le vittorie contro Atalanta e Bologna, oltre al pareggio 1-1 con al Roma. Il gol quantomeno “particolari” – per come sono nati e concretizzati – di Kondogbia e Pjanic sono le uniche due marcature subite dal 31 ottobre ad oggi in Serie A dai granata, a cui si aggiunge quella di Cascione nel 4-1 contro il Cesena in Coppa Italia. Una difesa, quella comandata dal Capitano Glik, che sembra dunque tornata i fasti dello scorso anno, concedendo poco o niente agli avversari di turno. Servirà mantenere il trend per sperare nel passaggio del turno contro la Juventus.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy