Juventus-Torino 2-1, parla Ventura: “Abbiamo fatto la partita, ma non fino in fondo”

Juventus-Torino 2-1, parla Ventura: “Abbiamo fatto la partita, ma non fino in fondo”

Post partita / Il tecnico dei granata commenta così la stracittadina contro i bianconeri: “Bene per 85 minuti, male nel finale. Siamo incazzati neri”

Ventura

Il tecnico Ventura, dopo la sconfitta nel Derby della Mole, mostra tutta la sua amarezza per il risultato: “Siamo venuti qui per fare la partita, l’abbiamo fatta sino a cinque minuti dalla fine. Abbiamo saputo solo mezzora prima che avrebbero cambiato modulo, ma ciononostante siamo stati bravi a leggere la partita. Poi il cambio di Cuadrado per Khedira, ma anche lì abbiamo letto bene il match. La Juve nella ripresa ha avuto la prima occasione nel finale con Bonucci, poi negli ultimi cinque minuti abbiamo un po’ mollato. Siamo cresciuti tanto in questo periodo ma spiace che, dopo la gara contro il Genoa, ancora una volta lasciamo punti per strada a causa di qualche leggerezza. Dobbiamo certamente migliorare dietro, 8 gol nelle ultime tre giornate non sono figli del caso, ma lavorando con serenità tapperemo anche questa falla”.

Quindi l’analisi dei giovani in rosa e della classifica: “Belotti, Zappacosta, Baselli, Benassi, che l’anno scorso era stato massacrato proprio per l’errore commesso qui, sono tutti giovani che si stanno inserendo bene e ritagliando uno spazio importante. Se vorranno potranno fare il salto di qualità definitivo a breve. Non dimentichiamo che lo scorso anno, in questo periodo, eravamo messi peggio. Quindi andiamoci piano con le critiche, visto che questo Toro è migliorato sotto il profilo dei risultati e dei punti. Abbiamo altri 8 mesi di campionato da giocare, con la massima serenità. Se hai fatto la partita qui allo Juventus Stadium, vuol dire che non sei da buttare via”.

Il Toro in ogni caso ha la coperta corta che non aiuta: “Ho paura a parlare di questo perché poi sembra che si cerchi sempre l’alibi. Maksimovic, Avelar, Gazzi sono giocatori importanti per noi. Senza di loro non abbiamo più avuto ricambi e ora serve tanta pazienza e aspettare. Dopo la Fiorentina è stata una catastrofe sotto il profilo degli infortuni”.

Sul momento dell’avversario Ventura dichiara: “Sicuramente loro sono in un brutto momento, però restano una squadra competitiva che oggi non ci ha regalato nulla, anzi. Eppure ce la siamo giocata. La nostra squadra ottiene qualcosa quando vuole qualcosa. Quando invece ci spera, non ottiene nulla. Negli ultimi minuti abbiamo smesso di giocare e non possiamo permettercelo. Abbiamo perso due punti contro i Genoa e uno contro la Juve, rammarico enorme perché li avevamo conquistati attraverso le prestazioni che mi avevano soddisfatto, poi nel finale. Ripeto sono dispiaciuto per il pubblico”.

Un derby simile a quello della passata stagione, ma Ventura non la vede proprio così: “Sì, ma bisogna anche dire che l’anno scorso qui meritavamo di vincere, più di quando abbiamo poi vinto al Comunale”.

Ora per Ventura, l’Inter tra infortuni e squalifiche: “Perdiamo Bovo e forse anche Acquah che si è fatto male nel finale. Speriamo sia solo un problema muscolare. Ora l’emergenza è totale, anzi siderale. Per Maksimovic se ne parla a gennaio, Obi non so più che fine abbia fatto forse si è tinto di biondo (scherza, ndr)”.

Quindi Ventura chiude: “Non conta ora i due soli punti fatti ad ottobre, ma quanti ne avremo fatti alla fine”. 

31 commenti

31 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. brusbi - 2 anni fa

    Anch’io non vedo nel cambio di Lopez una ragione per imputare a Ventura responsabilità per il gol preso allo scadere.
    Quest’anno come l’anno scorso con il gol di Pirlo (e con l’uomo in più) abbiamo rinunciato a giocare negli ultimi cinque minuti denunciando un complesso di inferiorità verso le squadre più titolate che è la vera causa dei gol presi in zona cesarini.
    E’ lecito e saggio giocare prudente gli ultimi minuti quando si è in vantaggio, non certo quando si pareggia.
    Non bisognava “tenere la palla” ma semplicemente “giocare la palla” nel senso di assumere le posizioni in campo che consente di premere e non di subire.
    Questo è il miglior modo di fare risultato.
    L’atteggiamento arrendevole di chi si accontenta nel finale di gara del punticino e l’atteggiamento dei perdenti, e i perdenti si vedono nei minuti finali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FLAGHI - 2 anni fa

    Ventura ha sicuramente le sue responsabilità, però non bisogna accanirsi contro di lui come fanno molti, non è l’ unico responsabile, in campo non scende lui. Ieri sera la prestazione c’è stata, contro Lazio e Milan avevamo giocato molto peggio, certo che se prendi sempre gol nel recupero non è solo sfortuna. Secondo me resta un ottimo allenatore, ieri bisognava giocare così, potevamo tranquillamente passare in vantaggio e vincere ed i commenti di qualcuno sarebbero stati diversi, siamo stati un pò polli nel finale ma questa è più responsabilità dei giocatori, in alcuni casi anche inesperienza.
    A chi critica il cambio di Lopez, rispondo che era stravolto, quindi scelta obbligata o forse qualcuno preferiva Amauri?? E’ vero, 9 volte in svantaggio inammissibile, qui Ventura ha responsabilità ma andate a vedervi i gol che prendiamo, spesso sbaglia Padelli, portiere ahimè scarso, sono più di due anni che lo ripeto e mi sento dire che non capisco nulla perchè è un nazionale.
    Ieri i gobbi hanno vinto anche perchè Buffon gli ha salvato il cxxo più di una volta, Padelli mai decisivo, anzi dannoso, anche ieri responsabile su entrambi i gol.
    Secondo me Ventura dovrebbe avere le palle di mettere Padelli in panca e magari lavorare di più sulla malizia coi giovani, comunque resto fiducioso, i giovani cresceranno e resto con Ventura anche nei momenti schifosi come questo, facile lodarlo solo quando le cose vanno bene!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro72 - 2 anni fa

    Concordo con te Bobo70
    Anche sul analisi degli infortunati.. non ha aiutato molto la squadra …purtroppo i tre o quattro giocatori che ci sono mancati sono fondamentali .. maksimovic e uno dei pochi difensori in italia che fa superiorità numerica ed è capace ad impostare .. Gazzi in mezzo quando è in forma .. difficile da saltare .. e tanti altri che comunque non permettono di far rifiatare chi è affaticato
    Quando tornerà la rosa completa ..sarà molto difficile per tutti giocare contro il toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bobo70 - 2 anni fa

    Buongiorno
    anche io mi sono iscritto oggi per contribuire a dare un senso ai commenti che a volte mi sembrano proprio fuori luogo.

    Certo, è giusto criticare la squadra ed essere amareggiati dalle ultime partite che non sono andate come tutti ci aspettavamo.
    Occorre comunque fare un po’ il punto della situazione ed avere maggiore equilibrio.

    Innanzitutto concordo con Toro72 che erano 20 anni che il Toro non giocava in questo modo e soprattutto si fa rispettare in tutti i campi (o quasi). Propone gioco e a tratti anche veramente spettacolare. Si, a volte abbiamo degli scivoloni come quello di Carpi.
    Ma vorrei ricordare gli anni in cui chi allenava proponeva solo una squadra difensiva e senza una minima idea di gioco, faceva vergognare guardarla giocare. Penso agli anni in cui c’erano Novellino, De Biasi, Lerda, ecc.

    Si Ventura è un grande allenatore. E di questo dovremo dargliene atto e ringraziarlo per come ci fa vivere questi anni.
    Anche lui ha dei limiti, propone sempre lo stesso modulo, spesso è timoroso nell’inserire 3 punte, si affida sempre ai fedelissimi, rischiando poco sui nuovi acquisti.

    E soprattutto non dimentichiamoci gli infortuni, che è vero non devono diventare un alibi, ma comunque ci hanno penalizzato.
    In particolar modo Maksimovic, Avelar, Gazzi, Peres e Baselli (che sono mancati fortunatamente solo qualche partita).

    Sono convinto che il Toro possa riprendere il suo percorso, piano piano e che alla fine ci troveremo in una posizione interessante. Credo che queste sconfitte ci possano aiutare a diventare veramente una grande squadra.

    In ogni caso: SEMPRE FORZA TORO!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. robert - 2 anni fa

    Per l’ennesima volta beccano gol al 94 mo minuto e per l’ennesima volta dico a Ventura di andarsene.Si ostina a fare il solito modulo prevedibile e non sa cambiare modulo a partita in corso.E’ inutile che si incazzi !!! La colpa è tutta sua e sarebbe ora che si ritirasse nel golfo del Tigulio a pescare bavose !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toro72 - 2 anni fa

    Buon giorno a tutti ..
    Mi sono iscritto oggi perché mi sono stufato di leggere commenti da gente che non capisce un tubo … scusatemi ..
    1- Padelli non è un fenomeno ma chi da colpa al portiere sul gol di domenica ..non capisce proprio niente di calcio e imparable .. e lui non è in una posizione sbagliata come dice qualcuno. ..
    2-leggo di molta gente che critica ventura ..ma io mi domando .. Negli ultimi 20 anni ,avete mai visto giocare il toro ..
    io non ho visto fare 6 passaggi di fila ..
    Oggi andiamo nei campi delle grandi squadre e il toro se la gioca … poi puoi anche perdere per un errore individuale per uma giornata storta o per colpa del mister..ma non partono mai battuti
    Ringraziate che c’é ventura ..
    Non mi sembra che il toro negli anni passati faceva parlare di sé per un gioco innovativo .spumeggiante o che asfaltavamo le squadre avversarie

    Su dai.. cercate di fare un po di mente locale ..
    E non scrivete sempre cazzate..
    Contro un allenatore che solo per quello che ha fatto guadagnare al toro con la valorizzazione dei giocatori .. andrebbe ringraziato ogni santo giorno …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jon1_187 - 2 anni fa

      sono un grande venturiano ma quest’annonon sta trasmettendo nulla…9 volte in svantaggio…giochiamo solo se becchiamo e nel secondo. queste son colpe del mister. opre di girl palla dietro. purtroppo ripeto è arrivato al picco, lui il salto non te lo fa fare. se va grassa chiudiamo a 50 quest’anno, e dico grassa, un anno con un campionato in bilico che non ti ricapita fra 40 anni. La differenza tra noi e loro sta in buffon padelli. padelli fa pena. c’è poco da difendere. peggior portiere di serie a a amni basse.

      Ieri poi i cambi ci hanno ucciso. Zappacolta, per me delusione assoluta di quest’anno non salta un uomo non fa un cross decente, per molinaro con spostamento di peres a sinistra, ci ha tolto solidità dietro e attacco davanti….peres su quella fascia e da quel lato del campo è devastante…zappacosta ha avuto 5 6 occasioni per scendere uomo contro uomo e non ha creato un pericolo…ora pensiamo le stesse occasioni con peres attore…in aggiunta su alex sandro zappacolta è nettamente in ritardo , troppo alto, errore che molinaro . molto più forte dietro, non avrebbe probabilmente concesso. poi menassi per caselli, togli lìunico in grado di inventare, da padroni del campo siamo arretrati di 30 metri.
      Questi son fatti che puntualmente si verificano. Questo allenatore ormai ha paura anche dell’ultima di lega pro. oggi la viola in casa con il frosinone sta giocando col coltello fra i denti,. i nostri sono ingessati dal giro palla. Pure peres sta ormai tornando essere un mediocre che non salta un uomo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ziocane66 - 2 anni fa

    Io sono rimasto ai tempi in cui Policano teneva palla per perdere tempo lontano dalla nostra area. Se nel finale stai facendo risultato NON DEVI tirare la palla lunga agli avversari e poi lasciarli giocare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maroso - 2 anni fa

    Non poteva mancare il coro dei Venturiani, che non aspettavano altro che tessere le lodi del nostro Mister, così come a suo tempo fecero con Rossi, Radice e Mondonico, facendo scappare dei gentiluomini. Le analisi di Ventura non sono semplici, ma vanno capite, non banalizzate. Il Mr. ci aveva avvertito di aver pazienza! Forza! Ci rifaremo in Coppitalia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. wtoro - 2 anni fa

    Sono inc….to per la sconfitta e sarei in…..to anche nel caso di pareggio. Ora debbo sentire anche i commenti del dopo-partita di Ventura che,come sempre denotano il Suo “coraggio”. BASTA!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Max63 - 2 anni fa

    Sventura ha fatto il suo tempo. Necessitiamo di aria nuova con lui ormai più di tanto non possiamo fare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Leo - 2 anni fa

    E’ un po poco come analisi per una sconfitta in un derby che si aggiunge a un pareggio in casa col genoa (con 3 gol subiti), ad una sonora sventola con la Lazio (3-0) e a una sconfitta con la cenerentola del campionato, il Carpi. Tutte queste sconfitte sono dovute solo agli infortuni ed al Fato ? Mi sembra poco credibile mr. Ventura, sono considerazioni semplicistiche, generaliste e banali. Mi auguro che Lei conosca in realtà le ragioni più profonde, di carattere tecnico, tattico e di organico, di questo pericoloso disastro perpetuo chiamato Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Wendok - 2 anni fa

    Già tanti infortunati. Ma la rosa non mi sembra male. Anche la squDra che è scesa in campo stasera. Eppure forse bisogna considerare che la rosa del sassuolo è nettamente migliore,…. Così come quelle di oramai, molte squadre.
    Eh già, caro mr libidine. Hai la spocchia tipica dei liguri e l arroganza di chi imperturbabile non ammette i propri errori. PADELLI è forse il principale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wendok - 2 anni fa

      Sulla rosa del sassuolo, ero evidentemente ironico. Ma loro ha no schemi e mentalità molto evidentemente, migliori !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Jerry - 2 anni fa

        No, loro hanno un allenatore che sa leggere ed interpretare meglio le dinamiche delle partite. Di Francesco stasera non avrebbe sostituìto l’unica punta che ti consentiva di tenere alta la squadra, ma avrebbe tolto Quagliarella, e lì che hai perso il derby, hai dato campo alla Juve, che non avendo più il problema di tenere la sua fisicità, ha alzato il baricentro schiacciandoti.Ma queste cose fanno parte del percorso di crescita, vero mister?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Veyser - 2 anni fa

          Le partite di calcio si giocano, non si leggono… Quelli si chiamano libri… Caro il mio mister ancora senza squadra… Il Barcellona non ti ha ancora chiamato? A no forse chiamerà Di Francesco visto che sa leggere le partite…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Wendok - 2 anni fa

            Gli errori tattici di ventura ( un unico modulo proposto in 4 anni !! Sempre e comunque immutabile ), gli errori come tempi e tipologie di cambi, credo siano fatti incontrovertibili.
            Anzichè fare sarcasmo sarebbe utile e costruttivo cercare di capire le ragioni per le quali squadre inferiori al toro ( come rosa, tradizioni, parco giocatori ), siano meglio piazzate che noi. E teovo che ventura abbia enormi responsabilità.

            Mi piace Non mi piace
          2. Jerry - 2 anni fa

            L’ignoranza è pronto una brutta cosa…..hai la stessa spocchia di quello che siede in panchina…guardati le partite con il prosciutto d’avanti a gli occhi, e non rompere gli zebedei a chi vede le cose diverse da te….

            Mi piace Non mi piace
  13. Mik - 2 anni fa

    Ventura dopo la Fiorentina è stata una catastrofe a livello di infortuni, dici? Allora perché non ti chiedi che preparazione atletica avete fatto visto che a parte un paio di casi imputabili agli scontri di gioco, sul resto ce lo stiamo chiedendo pure noi cosa stia capitando. Tra l’altro chi è rientrato sembra il fantasma di se stesso..vedi baselli,peres e gazzi.Poi abbiamo 3 portieri, perché non fare un po di rotazione visto che in porta non abbiamo Neuer. In ogni caso continuo a dire che gli infortuni hanno sì inciso parecchio ma senza una mentalità vincente, senza coraggio che devono in primis arrivare dalla società e dall’allenatore…non si va da nessuna parte! Ed inutile attaccarsi all’alibi del tempo che verrà, del dover aspettare, del lasciare lavorare che i frutti arriveranno! Quindo? Cairo è qui da 10 anni, non uno! Inoltre non so se avremo piu una squadra cosi forte come quest’anno, visto che nella prossima estate ci sarà di nuovo il tormentone su quali e quanti big ci lasceranno. A partite da maksi e peres in primis…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Maroso - 2 anni fa

    Qui non si tratta di bicchiere mezzo pieno: abbiamo perso 5 punti in 4 giorni per non aver saputo gestire la partita fino alla fine, come accadeva l’ anno scorso. Sbagliando si impara, d’accordo, ma allora quanto lavoro ha da fare Ventura nella testa dei giocatori? Negli ultimi minuti io sognavo un contropiede vincente di Belotti, non un goal della Juve! Dai ragazzi, resettatevi gli ultimi minuti che siete forti!Fate bene ad essere incazzati neri, sfogatevi con l’ Inter!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Alexrunner - 2 anni fa

    Una volta ogni tanto ma solo ogni tanto x carità vorrei vedere un cambio diverso della solita punta per una punta…e provare una volta sull 1-1 a mettere la terza punta anche solo per mandare un messaggio di personalità e coraggio ad ambiente e avversari????…..e se si perde pazienza!!! Non vorrei sembrare presuntuoso per carità! !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Jerry - 2 anni fa

    È passato un anno ma i nostri limiti restano sempre gli stessi….non abbiamo giocato male, ma i nostri problemi si ripetono in maniera ciclica… Stesse partite… Stessi risultati…. Stessi errori…. Con una squadra più forte, e con meno partite sulle gambe. Ora mi chiedo, e mi ripeto, dov’è la crescita? Stasera abbiamo giocato contro una piccola Juve… E una squadra cresciuta non avrebbe fatto solo un punto… Ma tre…. E invece?….:

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Jerry - 2 anni fa

      Tra l’altro, mi piacerebbe tanto sapere dal mister, la logica del cambio Maxi – Belotti. Uscito l’argentino non abbiamo più tenuto un pallone in avanti e abbiamo dato campo alla Juve che di logica nei ultimi minuti ha alzato il baricentro del gioco. Non era più logico il cambio Quagliarella- Belotti? Tanto come copertura degli spazi hanno caratteristiche simili. Ma queste sono sottigliezze, vero mister?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Flighigh - 2 anni fa

        Vero uscito Lopez siamo spariti, in questo momento è fondamentale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. collotaurino - 2 anni fa

      il problema è che tocca ripartire ogni anno daccapo o quasi..lo scorso anno perdi cerci e immobile..quest’anno il solo darmian..ma di fatto anche maksi.. con bovo e moretti più vecchi e con senza ricambi belli che spremuti..tant’è che i problemi di questo inizio camp sono in difesa mentre l’anno scorso era l’attacco(cerci-immobile di cui sopra)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Veyser - 2 anni fa

      Sei un mito…. Ti fai le domande e ti dai pure le risposte… Allenatore alla Marzullo direi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Brawler Demon - 2 anni fa

    Forza Mister e forza ragazzi, intanto partiamo da quanto di buono si è visto in questo Derby. Peccato per le occasioni avute e non concretizzate, andiamo comunque avanti fiduciosi. Ora servono punti, per mantenere buona la classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. collotaurino - 2 anni fa

    Il fatto di vedere il bicchiere sempre mezzo pieno è un aspetto positivo di ventura che compensa il pessimismo cosmico di tanti tifosi granata..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. blubba - 2 anni fa

    Attenzione ha capito che prendiamo troppi gol era ora

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Placebo75 - 2 anni fa

      Se ne prendiamo troppi con 5 difensori + 3 centrocampisti atti a coprire + 1 punta che rientra, non oso immaginare a quale modulo adesso si dovrebbe puntare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. fabrizio - 2 anni fa

    La colpa e’ tutta tua mr catenaccio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy