La moviola di Benevento-Torino 0-1: Abisso zelante ma preciso

La moviola di Benevento-Torino 0-1: Abisso zelante ma preciso

Gli episodi / Nessuna situazione contestata da giallorossi e granata, anche se Cataldi rischia il rosso

3 commenti

Gara senza grandi problemi, quella tra Benevento e Torino, per il direttore di gara Abisso di Palermo. Non ci sono stati episodi decisivi contestati, nè la necessità di ricorrere al VAR. L’arbitro siciliano, alle prime armi in Serie A, conduce una gara attenta, a tratti forse troppo severo ma tutto sommato preciso.

Episodio curioso poco prima del fischio d’inizio. Pochi istanti prima dell’ingresso in campo, si scatena sul “Vigorito” un tremendo acquazzone. Il diluvio crea problemi tecnici e fa saltare il segnale della ripresa televisiva. Abisso, per dare il via alle operazioni, aspetta che la situazione si risolva, e la partita slitta di qualche minuto. Senza diretta tv, la partita non può avere inizio.

Al 31′ il primo giallo è per Moretti ed è discutibile. Il vice-capitano granata colpisce la palla con la mano, ma era stato spinto da Coda. Abisso sanziona il tocco volontario senza tenere conto del fatto che l’attaccante aveva sbilanciato in modo decisivo il difensore. Il primo giallo per il Benevento arriva nel recupero del primo tempo, anch’esso per un fallo di mano. Cataldi, infatti, ferma un’azione granata con un tocco volontario. Lo stesso centrocampista beneventano viene perdonato nella ripresa, per un fallo su Baselli: vicino al secondo giallo, Abisso sorvola.

Le pagelle di Benevento-Torino 0-1

Il secondo giallo nel Toro arriva per Rincon al minuto 9 della ripresa. Il venezuelano è sanzionato per un’entrata a centrocampo su Memushaj. Intervento sicuramente duro, che provoca un pestone all’avversario, ma l’intenzione era quella di prendere la palla e non il piede dell’avversario. Si può dunque classificare come un normale contrasto di gioco, seppure duro: giallo esagerato per “El General”.

Abisso usa poi lo stesso metro di giudizio per ammonire, al 23′, Memushaj. Intervento su Baselli all’altezza del centrocampo, sicuramente rude ma non cattivo. Infine, il recupero finale, che risulta decisivo a favore del Torino: i quattro minuti concessi sono un tempo ragionevole visti i cambi e le interruzioni.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 2 mesi fa

    Ma se ha fischiato falli che in Premier League

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dbGranata - 2 mesi fa

    Sì, oddio. I gialli che ha dato ci stavano tutti, dal primo all’ultimo.
    Il problema è che Cataldi sarebbe stato da espellere, per ben 2 volte. Ha fatto altri 2 falli da giallo dopo il primo. Uno gliel’ha fatto passare, ma il secondo avrebbe dovuto sanzionarlo. Ma a parte questo ottimo arbitraggio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 2 mesi fa

      Esatto, Cataldi è stato graziato due volte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy