La moviola di Torino-Cagliari 1-1: rigore non visto, rosso a Zaza, e Pisacane…

La moviola di Torino-Cagliari 1-1: rigore non visto, rosso a Zaza, e Pisacane…

Gli episodi / Pisacane, incredibile fallo non sanzionato su Berenguer: meritava il rosso

di Redazione Toro News

RIGORE NON CONCESSO

WhatsApp Image 2019-04-14 at 22.56.57

Irrati di Pistoia influenza Torino-Cagliari con alcune decisioni discutibilissime che inevitabilmente cambiano la partita. E sono tutte a sfavore del Torino. L’arbitro toscano inizia il match ammonendo due giocatori nei primi due minuti: prima Barella per un fallo su Berenguer che stava ripartendo: giallo giusto da regolamento, ma il centrocampista sardo calcia via la palla e protesta platealmente e non viene nemmeno ripreso: qualcosa di ben diverso da quello che accadrà a Zaza. Poi viene ammonito Rincon per un fallo di gioco normale a centrocampo, primo intervento falloso del “General”: sbagliata la decisione che porta al 14° cartellino stagionale del venezuelano.

fermoimmagine Dazn
fermoimmagine Dazn

 

Al 18′ Ansaldi viene fermato per un fuorigioco inesistente (aveva crossato sul secondo palo). Al 31’ Barella controlla il pallone con il braccio: Irrati fischia il fallo ma non ammonisce il centrocampista sardo per la seconda volta. Al 34′ il fattaccio: su uno spiovente in area di rigore all’altezza del secondo palo Izzo prende il tempo a Pellegrini che lo spinge in modo evidente con la mano sinistra. Izzo cade andando a finire su Klavan. L’arbitro lascia correre, qualche secondo di attesa per il review del Var Banti non cambia le carte in tavola: Irrati non va nemmeno a verificare la situazione al monitor a bordocampo.

30 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. dennislaw - 2 mesi fa

    Basta fornire alibi a un arbitro isterico e permaloso l espulsione di Zaza è una provocazione.non aveva preso nemmeno un giallo precedente. Invece di dare sempre la croce addosso a un nostro
    giocatore che ieri ha segnato, confermando che è un opportunista d area dovremmo scandalizzarci per una direzione arbitrale palesemente faziosa. Zaza non sarà un centravanti di manovra, a tutto campo, come Belotti, ma lo è forse, fatte le debite proporzioni, Icardi e lo era Inzaghi? È un patrimonio del Torino e va tutelato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Follefra Granata - 2 mesi fa

    Mi sembra questo sia l’articolo sull’arbitraggio di ieri, per togliere ogni alibi a chi parla di calcio giocato e schemi. Ed è INDUBBIO che ieri le decisioni prese siano state indegne PUNTO. Non abbiamo gioco, ci manca la garra, Zaza non è all’altezza… sono altri problemi, che uniti al dissesto arbitrale ci lasciano giù dall’Europa. E tutto pesa in egual misura, perché quest’anno ci hanno davvero falcidiati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Policano - 2 mesi fa

    A Udine non ci han dato il gol perché l’arbitro aveva già fischiato, invece ieri…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Policano - 2 mesi fa

    Gwa:il rigore su izzo c’era? O sei della Juve?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Policano - 2 mesi fa

    Cagliari VAFFANCULO con irrati e cruciani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bogianen - 2 mesi fa

    Vorrei chiedere alla redazione se ha il fermo-immagine dell’azione del gol del Cagliari, quello fatto vedere in TV con la posizione di Pavoletti e Izzo e, in basso, il riquadro del passaggio di Cigarini. Perché mi pare che il fotogramma del passaggio sia preso PRIMA del passaggio stesso, il piede di Cigarini sembra che non abbia ancora colpito il pallone, mentre la posizione di Pavoletti e Izzo avrebbe dovuto essere rilevata al momento del lancio, ossia nel momento stesso in cui il pallone lascia il piede di Cigarini, cioè DOPO l’impatto. Sono frazioni di secondo che però, secondo me, avrebbero permesso di rilevare come Izzo fosse riuscito – sia pur di poco – a lasciare in fuorigioco Pavoletti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biddio6_9385339 - 2 mesi fa

      è cambiato tutto ora il fotogramma viene fermato quando la scarpetta appoggia sul pallone e non dopo quando parte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Torello62 - 2 mesi fa

    Freddy mi dispiace ma sembra che tu viva su un altro pianeta te l’hanno spiegato perché non ci vogliono in Europa meri fattori economici ti ricordo che nelle ultime due giornate ci hanno affibbiato 2 arbitri notoriamente avversi hai nostri colori se non ricordi vai a rivederti il derby arbitrato da quel caprone di Doveri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. GWA - 2 mesi fa

    Il loro goal era regolare, l’espulsione di Zaza giusta. Se facciamo un tiro e mezzo in porta in 90 minuti con il Cagliari in casa non possiamo poi lamentarci per l’arbitraggio. I giocatori ci sono, è un bel gruppo, ce la mettono tutta; il problema è che dalla metacampo in avanti non hanno la minima idea di cosa fare, ogni azione è diversa dall’altra, non c’è uno straccio di schema, si attacca in modo confuso e l’impressione è che sia tutto casuale. Ma sì, è colpa dell’arbitro che caccia un calciatore che lo manda a c…are da 2 metri o che convalida un goal regolare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 mesi fa

      E di Allegri che manda a cagare spesso e volentieri il 4 uomo davanti alle telecamere? Di Bonucci e compagnia bella che accerchiano Rizzoli (attuale designatore non si sa per quali meriti), lo spintonano e gli urlano di tutto SENZA CHE VENGANO PRESI PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI? Ogni partita ci sono decine e decine di giocatori che mandano a quel paese l’arbitro in modo plateale. Se usassero lo stesso metro di giudizio le partite finirebbero 7 contro 7. La premiata ditta IRRATI e BANTI ieri è stata palesemente in MALAFEDE.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

        E allora? Cosa mai ce ne può fregare a noi di quello che fa Allegri e che non gli fanno in termini di sanzioni. Lo sappiamo, noi e tutti gli altri. Quindi? Che si fa? Non si partecipa più? E le altre cosa fanno? E il Milan che fa? E l’Inter, la Roma, la Lazio? E l’ Atalanta al quarto posto che fa? Devi lottare ancora di più, impegnarti ancora di più, scegliere meglio i giocatori, visto che per quei morti di Niang e Zaza hai comunque tirato fuori una barca di soldi. Devi essere più forte del sistema, perché questo sistema non lo cambi più.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

        E aggiungo: proprio perché lo sai, e vedi che direzione sta prendendo la gara, fai attenzione X 1000, perché lo sai che non aspettano altro. Zaza è uno che si fa ammonire, minimo, in tutte le partite, fa falli inutili, gioca male e in modo svogliato, con noi non ci azzecca NIENTE!!! Ieri dovevamo stare tutti con due piedi in una scarpa, anzi 22 piedi in una scarpa. E invece…abbiamo fatto il loro gioco!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Policano - 2 mesi fa

    Cagliari di merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Jerry - 2 mesi fa

    Gli interessi economici sopravanzano la lealtà sportiva. Questo calcio non è più un semplice è stupendo sport, dove chi è più bravo ha più facilità di vittoria. Ora è solo business dove certi valori economici devono rientrare. Ci sono società che della qualificazione europea ne hanno necessità vitale( Roma e Milan) se no sarebbero costrette a un ridimensionamento notevole per la prossima stagione. Sarebbero costrette a vendere tutto il vendibile e ripartire da zero. Siccome questo non deve accadere, si preferisce azzoppare la concorrenza con metodi tutti italici. La dimostrazione là si è avuta in questo week. Torino è Lazio palesemente condizionate per competere per la Champions. Rimane ancora qualche spiraglio per l’Europa League( vero nostro obbiettivo) ma vedrete che tra Genoa e Derby anche quello svanirà… tanto la fine è già stata scritta. Le prime tre in champions… una tra Roma e Milan( favorita) in champions e Europa… r l’altra tra Lazio e Atalanta ( probabile finale di coppa Italia) e il Toro? Ottavo con il contentino di parire la prox Coppa Italia da gli ottavi…. Tutto in nome del Dio denaro, in barba alla lealtà sportiva……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Garnet Bull - 2 mesi fa

    È tutto una grandissima merda! Dagli arbitri alla lega

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Nemo - 2 mesi fa

    Anticipo le 3 sentenze di Torino-Cagliari:
    1 – arbitro non all’altezza della serie a, Cairo dovrebbe farsi sentire in lega.
    2 – visto l’arbitro, i cagliaritani hanno picchiato come fabbri tutta la partita.
    3 – la VAR pare funzionare sempre e solo a nostro sfavore, per il rigore non si è sentita ma per il gol che hanno prima annullato al Cagliari si è affrettata a farsi sentire.

    In sintesi, sarò un complottista, ma qualcuno, secondo me, non ci vuole in Europa… è uno schifo vedere infamie del genere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. freddy - 2 mesi fa

      E per quale motivo non ci vorrebbero in Europa? Sentiamo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nemo - 2 mesi fa

        Questo non te lo so dire, ma ieri ho visto 2 pesi e 2 misure… e questo non mi piace per niente

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. elio.bernard_12164030 - 2 mesi fa

        te l’ho scritto qualche ora fa: calcoli politici per accontentare le varie zone d’ Italia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

      Butta la palla dentro almeno due volte, visto che stiamo affrontando, come a Parma, una squadra che non ha più nulla da chiedere a nessuno, ed oggi parliamo di ben altre cose. Smettiamola con questi discorsetti che tendono solo a trovare scusanti, come negli ultimi 14 anni,- Se non andremo in Europa sarà per ben altri motivi che non per errori arbitrali, var o altre menate. Per me molto più grave che quel caprone inutile di Zaza si sia fatto buttare fuori. ZAZA E’ UNO CHE NON AVREBBE MAI DOVUTO ENTRARE AL FILA SE NON PER PULIRE I CESSI, E IO NON DIMENTICHERO’ MAI QUELLO CHE CI HA FATTO E CHE RAPPRESENTA ANCHE SE DOVESSE PORTARCI IN EUROPA A SUON DI GOL!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Nemo - 2 mesi fa

        Su Zaza la penso come te… infatti mi son ben guardato dal dir qualcosa… ed è anche vero che avremmo dovuto segnare di più, ma tu la partita l’hai vista? hanno picchiato dall’inizio alla fine… ogni volta che toccava palla berenguer lo buttavano a terra… non si può e non si deve mettersi il prosciutto sugli occhi su queste cose. Almeno a mio giudizio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

          Berenguer è l’anticalcio, uno non capace e che per di piu pesa due grammi. Va a terra anche se c’è troppo vento. Siamo una squadra senza gioco, che va avanti con lanci lunghi, passaggi sbagliati o fuori misuri, azioni in orizzontale, retropassaggi, non tiriamo in porta neanche se ci ammazzano. Certo che ho visto la partita, e consumato l’ennesima confezione di Malox!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. biddio6_9385339 - 2 mesi fa

      ma non dire cazzate le due espulsioni sono inventate il rigore sembra un tuffo in piscina ,il cagliari che è la squadra più tartassata dalle giacchette nere non si è mai lamentata e le hanno dato rigorini contro al 95 o 96 senza contare le espulsioni per quanto riguarda i falli ti ricordo che il torino è la squadra più fisica della A quindi molto fallosa ,il cagliari si è adeguato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. biddio6_9385339 - 2 mesi fa

      in lazio torino (mazzarri errori non ne ho visti,perchè ha favore suo ) che strano la squadra più soggetta ad errori arbitrali (la lazio) non si lamenta su cazzate del genere l’arbitro ha sbagliato sia da una parte che dall’altra ,ma tutti questi grandi errori contro il torino non li ho visti,poi se volevate vincere con rigori come quello che cairo senza vergogna voleva, io mi sarei vergognato se vincevo con un rigore cosi lo ha appena toccato e si è tuffato ma avete visto pellegrini ma tutta quella forza ha con il braccio sinistro? al var di sicuro ridevano ma non fate i piangina non meritavate di vincere poi se vincevate buono ma senza merito. zaza lo ha parlato male era vicino è chiaro che lo ha espulso ,ma quella espulsione è costata due espulsi al cagliari quella di pellegrini prende netto il pallone poi sottrae la gamba il giocatore lo prende con il fianco del polpaccio dove è l’espulsione? quindi è sempre rigore se prendi prima il pallone in area ? l’espulsione di barella raccontatela voi spalla contro spalla ,un espulsione assurda ,e tutto perchè aveva espulso zaza che doveva mordersi la lingua ,aveva anche segnato che motivi aveva per tutto quel nervosismo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-14204460 - 2 mesi fa

    Quindi di cosa vogliamo parlare ancora? Non me ne frega un cazzotti se abbiamo fatto tre tiri in porta in novanta minuti! vinceva 1 a 0 nonostante il rigore clamoroso non dato come tanti altri in stagione. contavano i tre punti , con tre o dieci tiri in porta era indifferente e il signor testa di cazzo gobbo di merda ce li ha tolti. scusate se mi sono moderato con le parolacce. Buongiorno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biddio6_9385339 - 2 mesi fa

      ma non dire cazzate le due espulsioni sono inventate il rigore sembra un tuffo in piscina ,il cagliari che è la squadra più tartassata dalle giacchette nere non si è mai lamentata e le hanno dato rigorini contro al 95 o 96 senza contare le espulsioni per quanto riguarda i falli ti ricordo che il torino è la squadra più fisica della A quindi molto fallosa ,il cagliari si è adeguato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Conta7 - 2 mesi fa

    Quello che è successo ieri è semplicemente uno schifo.
    Oltre ai fatti clamorosi su rigore ed espulsione, è stato un continuo su tantissimi episodi sistematicamente a nostro sfavore: falli non fischiati, mezzi falli tutti a loro, ammonizioni mancate e, la cosa più grave, difformità di giudizio totale.
    E se sommiamo tutto ciò a quanto accaduto troppe volte durante la stagione, diventa una questione letteralmente scandalosa di fronte alla quale si fa davvero fatica a non pensare male…
    Non so cosa avrei lanciato dagli spalti, si percepiva live che fosse una questione pazzesca e gravissima.
    Il gesto di Mazzarri non è più eclatante delle manette di Mourinho e delle proteste plateali di tanti allenatori.. E onestamente preferisco un allenatore che dimostra di tenere al Toro e che si fa sentire, piuttosto che amebe che suciscono passivamente gli eventi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biddio6_9385339 - 2 mesi fa

      tu hai visto un’altra partita se consideri le due espulsioni del cagliari ,se guardi i falli il torino doveva giocare in 8 già al 20 minuto riguardati la partita non ascoltare cairo che le cagate le ha fatte lui con acquisti senza senso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. elio.bernard_12164030 - 2 mesi fa

    Quasi dogma di fede: in Europa e x il Piemonte juventus due per la capitale politica Roma e e Lazio due per la capitale economica inter e Milan una per il meridione Napoli ed una per la Liguria Samp x consolazione e conforto per 3 valico e ponte Morandi………….. ora bastoneranno l’Atalanta che eretica non si è ancora arresa alle supreme volontà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. freddy - 2 mesi fa

      Strano perchè in Europa sono andati praticamente tutti, CHIEVO COMPRESO e non li bastonavano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy