La moviola di Torino-Napoli: su Higuain era rigore

La moviola di Torino-Napoli: su Higuain era rigore

Post partita / Gaston Silva ostacola l’attaccante in area, giusto annullare la rete di Belotti. Per il resto, Damato applica il regolamento

1 Commento

Poco, anzi nulla da recriminare sulla sponda granata per quanto riguarda la moviola di Torino-Napoli. L’arbitro Damato non influenza l’andamento dell’incontro con le sua direzione e anche gli assistenti lo aiutano a dovere.

Tranne che su unico episodio: l’intervento di Gaston Silva su Higuain con i partenopei che reclamano un rigore. Nell’azione l’uruguagio allarga la gamba destra ostacolando il Pipita. Il fallo c’è ed era giusto fischiare il penalty.

Regolare la rete del primo vantaggio ospite, giustamente da annullare quella di Belotti avvenuta pochi secondi prima. Il Gallo, sul cross rasoterra di Zappacosta è nettamente più avanti dell’ultimo difensore.

Normale amministrazione il giallo sventolato ad Albiol: diffidato, salterà l’ultimo match al San Paolo. Severo invece quello mostrato a Bovo, anch’egli ”già avvisato” dal giudice sportivo in settimana: per i due il campionato 2015-16 termina qui.

Stesso discorso per il centrocampista granata Beppe Vives che in una prima occasione trattiene vistosamente l’avversario e viene quindi ammonito. Anche lui era diffidato, nella ripresa – probabilmente consapevole della squalifica – non fa certo i complimenti ad Allan: stende il mediano avversario e rimedia così un sacrosanto cartellino rosso.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. skrunk - 1 anno fa

    Non sono d’accordo, il Pipita era ancora con i piedi fuori dall’area quando è stato colpito, ci stava tranquillamente la punizione dal limite, non il rigore…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy