La moviola di Torino-Udinese: Gavillucci, quella trattenuta su Vives…

La moviola di Torino-Udinese: Gavillucci, quella trattenuta su Vives…

Il 23° uomo / Gavillucci non sanziona un intervento di Felipe su Zappacosta nell’azione che dà il via al goal d Perica

1 Commento

Non perfetto l’arbitro Gavillucci nella sua prima partita col Torino. L’arbitro commette una serie di piccoli errori che fanno innervosire i giocatori e c’è qualche dubbio di troppo anche negli episodi chiave.

Nell’azione che innesca la rete decisiva di Perica, Felipe recupera palla su Zappacosta al limite dell’area friulana. L’intervento non è pulito, e l’impressione è che il difensore colpisca più l’uomo che la palla, venendo favorito dal rimpallo. Azione dubbia, ma Gavillucci lascia correre.

Nulla da dire sull’espulsione di Wague: il difensore dell’Udinese, già ammonito, commette un fallo ingenuo e si merita il secondo giallo. Sarà un’espulsione che comunque non faciliterà i granata, che anzi non riusciranno a tirare in porta nemmeno con l’uomo in più.

A pochi secondi dal novantesimo, poi, c’è un altro episodio poco chiaro in area friulana. Su un pallone spiovente in mischia, Danilo trattiene palesemente Vives, e poi i giocatori cadono a terra. Il centrocampista granata non protesta e l’arbitro lascia correre via, ma il rigore ci poteva stare. E sull’azione seguente, Felipe interviene su Belotti sui 20 metri: il fallo sembrava netto ma l’arbitro, anche qui, lascia correre.

Una direzione insomma con qualche pecca evidente; il Torino ha perso per demeriti propri, mettendo in campo una prestazione non all’altezza, ma è giusto far notare che la prestazione dell’arbitro non è stata perfetta.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ObiWan - 1 anno fa

    ECCO PERCHE’ ABBIAMO PERSO … STUPIDI NOI A NON CAPIRLO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy