La Samp conferma Bellucci

La Samp conferma Bellucci

di Edoardo Blandino

Il Torino affronta una Sampdoria più fresca che non ha disputato l’ultimo turno di campionato contro la Roma per impraticabilità del campo. La partita tra giallorossi e blucerchiati è stata sospesa da Tagliavento dopo poco più di cinque, a causa del nubifragio che si è abbattuto sulla capitale. Domani, quindi, Cassano e compagni avranno…

Commenta per primo!

di Edoardo Blandino

Il Torino affronta una Sampdoria più fresca che non ha disputato l’ultimo turno di campionato contro la Roma per impraticabilità del campo. La partita tra giallorossi e blucerchiati è stata sospesa da Tagliavento dopo poco più di cinque, a causa del nubifragio che si è abbattuto sulla capitale. Domani, quindi, Cassano e compagni avranno più energie da spendere ed i cambi che Mazzarri effettuerà rispetto alla trasferta di Roma saranno dettati da scelte tecniche e non dovuti al turnover. Il giudice sportivo non ha fermato nessun blucerchiato per questo turno di campionato, ma il mister deve ancora fare a meno di due tasselli fondamentali nel suo scacchiere tattico: Campagnaro e Palombo. Il difensore è stato uno dei più presenti in questo inizio di stagione, mentre il centrocampista è l’uomo a cui Mazzarri affida sempre compiti tattici speciali. In difesa Bottinelli prenderà il posto di Gastaldello, che invece era nell’undici titolare contro i giallorossi, con Lucchini ed Accardi confermati. A centrocampo Stankevicius e Pieri saranno gli esterni con il lituano più propenso ad offendere e Dessena, che in mezzo al campo sostituirà Sammarco, destinato alla panchina sarà affiancato da Delvecchio e Franceschini. Cassano è confermatissimo davanti e Mazzarri ritrova Bellucci, dopo l’esordio stagionale con gol al Bologna di una settimana fa. Il tecnico blucerchiato ha sentito molto la sua mancanza fino ad oggi, dovuta alla rottura del tendine d’achille del piede detro, rimediato lo scorso 11 maggio contro il Palermo, perché insieme al talento di Bari vecchia, forma una coppia d’attacco molto bene assortita.

Questa la probabile formazione 3-5-2: Castellazzi; Lucchini, Accardi, Bottinelli; Stankevicius, Delvecchio, Dessena, Franceschini, Pieri; Bellocci, Cassano. A disp: Mirante, Gastaldello, Padalino, Ziegler, Sammarco, Bonazzoli, Fornaroli. All.Mazzarri

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy