L’allenamento odierno

L’allenamento odierno

La squadra granata ha proseguito stamane la propria preparazione in vista della trasferta in programma domenica prossima a Catania.
Ancora assenti Corini ed Abate mentre Diana ha lavorato in palestra dopo essere uscito anzitempo nell’allenamento di ieri. Differenziato per Natali, prima in palestra e poi in campo con Luison. Non si è visto lavorare con i compagni nemmeno Amoruso, in questi giorni spesso a parte,…

Commenta per primo!

La squadra granata ha proseguito stamane la propria preparazione in vista della trasferta in programma domenica prossima a Catania.
Ancora assenti Corini ed Abate mentre Diana ha lavorato in palestra dopo essere uscito anzitempo nell’allenamento di ieri. Differenziato per Natali, prima in palestra e poi in campo con Luison. Non si è visto lavorare con i compagni nemmeno Amoruso, in questi giorni spesso a parte, dopo i problemi alla schiena della settimana scorsa.
De Biasi, dopo il consueto riscaldamento atletico, ha puntato l’attenzione sui calci piazzati, punto di forza della formazione catanese allenata da Walter Zenga.

Provati diversi schemi, in fase di difesa e d’attacco, con alternanza costante degli interpreti delle due fasi.
Dopodichè simulazioni d’azioni di gioco con retroguardia e centrocampo (Franceschini, Di Loreto, Pisano ed Ogbonna dietro; Colombo, Dzemaili, Barone e Rubin in mediana) piazzati a rintuzzare gli attacchi portati da Bianchi supportato da Stellone (ipotesi plausibile per domenica soprattutto se Amoruso non dovesse essere disponibile dal 1’). Rosina ed Abbruscato sulle fasce.
Nel corso delle esercitazioni GdB e Charalambopoulos hanno cambiato spesso e volentieri interpreti e ruoli, schierando anche Pisano a sinistra ed Ogbonna al centro; utilizzando Rosina ora a sinistra ora a destra in entrambe le fasi. Provata anche la coppia di centrali di centrocampo Zanetti e Saumel.

Colombo ha terminato il proprio allenamento prima dei compagni, saltando la partitella a campo ridotto conclusiva.
Da una parte, senza pettorina, hanno giocato: Sereni in porta, Di Loreto, Pratali (parso non ancora al 100%) e Pisano in difesa; Barone, Dzemaili e Zanetti in mezzo; Ventola, Stellone ed Abbruscato in avanti.
Dall’altra parte, con la pettorina verde, Calderoni tra i pali, Franceschini (terzino destro), Lorini, Ogbonna e Rubin dietro; Vailatti e Saumel in cabina di regia ed in attacco il tridente Rosina, Bianchi, Malonga.
Al termine della partitella alcuni giocatori hanno provato i calci di punizione. In porta Jimmy Fontana mentre si sono alternati al tiro Dzemaili, Rosina, Bianchi ed Abbruscato.
Alta la percentuale realizzativa di Bianchi mentre il numero 10 ha colpito diverse volte la traversa, insaccando un paio di splendide parabole.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy