Lazio-Torino 1-3: per Miha è una dolce serata romana

Lazio-Torino 1-3: per Miha è una dolce serata romana

Tabù sfatato / I granata in superiorità numerica per 45′ ritrovano i tre punti con una grande prestazione a Roma: in gol Berenguer, Rincon e anche Edera, ma in generale grandissima prestazione da parte di tutta la squadra

di Lorenzo Bonansea, @BonanseaLorenzo

Il Torino rialza la testa e si rilancia alla grande, battendo 3-1 la Lazio a Roma: una vittoria che sfata il tabù Olimpico (la vittoria nella capitale mancava dal ’93) e che dà nuova fiducia ai granata, che avevano bisogno come il pane di 3 punti per classifica e morale. Grande prova dei ragazzi di Mihajlovic, praticamente perfetta in entrambe le fasi. Gara sì condizionata dall’uomo in meno nei biancocelesti (con Immobile espulso per reazione su Burdisso al 45′), ma che ha visto il Toro creare e crederci di più, trovando il doppio vantaggio con Berenguer e Rincon (che prestazione la sua!) e reagendo al gol di Luis Alberto col definitivo sigillo di Edera, lanciato da Miha a metà ripresa e subito in gol con un mancino a giro da cineteca. Grandi meriti, questa volta, del tecnico granata: le intuizioni Berenguer e Rincon mezz’ala (oltre all’innesto Edera) si sono rivelate decisive.

Mihajlovic aveva annunciato dei cambiamenti per la sfida dell’Olimpico, e così è: torna Valdifiori in mediana con Rincon e Baselli, ma le novità più grandi sono davanti – dove non c’è Ljajic (spedito direttamente in tribuna, leggi qui) ma Berenguer con Iago e Belotti.

Il Toro inizia con buona personalità, e lo spirito iniziale contraddistinguerà tutto il primo tempo – giocato bene dai ragazzi di Mihajlovic. Al 5′ Belotti colpisce un palo clamoroso: grande lavoro di iago, imbucata per il Gallo che da posizione defilatissima centra il legno alla sinistra di Strakosha, con il pallone che poi rotola sula fondo. Occasione importantissima per i granata, che partono con la giusta carica all’Olimpico. Risponde la Lazio all’8′, ma N’Koulou salva tutto su Immobile – immolandosi sulla conclusione in area dell’ex granata. Il Toro prova a fare la sua gara, ma la Lazio viene fuori e prende minuto dopo minuto le redini della gara – con i granata però pericolosi in contropiede, soprattutto per via laterali con Iago e Berenguer. E proprio su una ripartenza, al 25′, il Toro ha la sua seconda grande occasione: altro gran pallone di Iago per l’inserimento centrale di Molinaro, che sfiora il palo con un bel mancino.I granata crescono nella seconda metà del primo tempo, la palla scorre con discreta facilità e Rincon mezz’ala gira con buoni tempi: proprio il venezuelano arriva di nuovo al tiro al 28′, ma la palla finisce alta. Al 45′, succede di tutto: Immobile crossa sul braccio di Iago, lo spagnolo è molto vicino ma il tocco è evidente. L’azione prosegue e lo stesso attaccante biancoceleste colpisce ila palo, andando poi a discutere con Burdisso, una discussione che termina con una “spallata” di Immobile al granata. A questo punto Giacomelli ferma il gioco e consulta il VAR: l’arbitro giudica da rosso la reazione di Immobile, espellendolo, mentre – nonostante il braccio di iago sia veramente largo – non ritiene che l’intervento dello spagnolo sia da calcio di rigore. Lazio in 10 a fine frazione.

ROME, ROMA - DECEMBER 11: Lucas Leiva of SS Lazio competes for the ball with Andrea Belottiof Torino FC during the Serie A match between SS Lazio and Torino FC at Stadio Olimpico on December 11, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)
ROME, ROMA – DECEMBER 11: Lucas Leiva of SS Lazio competes for the ball with Andrea Belottiof Torino FC during the Serie A match between SS Lazio and Torino FC at Stadio Olimpico on December 11, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Nel secondo tempo la gara si fa nervosa, ma rimane molto intensa e ricca di occasioni. Il Toro, dopo un primo tempo giocato molto bene, parte forte, e Rincon arriva subito al tiro, sfiorando il palo. Neanche il tempo di rifiatare, che si è già dall’altra parte: grande percussione di Leiva, che arriva a tu per tu con Sirigu ma viene murato da un grandissimo Molinaro in diagonale. Risponde ancora il Toro con Iago, che costruisce bene il tiro ma strozza troppo il mancino. La Lazio è viva, ma al 9′ arriva il gol del Torino – e dall’uomo che non ti aspetti: Alejandro Berenguer. Lo spagnolo fa 30 metri di campo, rientra sul destro, vince un rimpallo, e fredda Strakosha con un destro preciso. Al 13′ Inzaghi esaurisce tutti e tre i cambi: fuori Bastos, Marusic e Leiva, dentro Basta, Anderson e Caicedo. La Lazio si propone con coraggio, De Silvestri e Molinaro però sono sempre precisi nelle chiusure, lasciando poco spazio all’iniziativa biancoceleste. I padroni di casa giocano con coraggio, certo ma lasciano spazi incredibili in contropiede, e al 20′ i granata raddoppiano – con un capolavoro: grande palla recuperata da Rincon, che ne supera uno, si accentra, e con un mancino a giro batte Strakosha, che davvero non ci può arrivare. Il Toro però si complica la vita al 24′, con la Lazio che accorcia: Belotti perde un pallone ingenuo su Luis Alberto, che s’invola e davanti a Sirigu segna con un bel pallonetto. La partita si riapre, ma solo per 5′ – perché Miha azzecca il cambio, inserendo Edera per Iago Falque, e il canterano ci mette pochissimo a lasciare il segno: palla recuperata e che poi torna al numero 20, che dal limite arma il mancino mandando la sfera all’angolino. Gol bellissimo. Il Toro cala il tris, e per Edera è il primo gol in Serie A.  Nel finale la lazio si scopre ulteriormente ma con poca lucidità, e il Toro si divora anche il poker con Acquah e Belotti, che però non riesce ancora a sbloccarsi – nonostante la solita grande prova generosa. Finisce così: il Toro sfata un tabù, ma soprattutto ritrova la vittoria contro una grande squadra. Più di così, era difficile chiedere.

44 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto Fava - 1 anno fa

    Stanno intervistando Mihailovic, a me piace molto il tono delle sue risposte ed argomentazioni nonostante le provocazioni continue degli intervistatori di Sky .
    Bravo soprattutto per il “ bacio un po’ troppo violente” , bravo e spiritoso !
    FVCZg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 1 anno fa

      FVCG hahaha , non quella roba la, ma sono troppo troppo contento ! :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Russcumelsang - 1 anno fa

    Qualcuno la scorsa settimana auspicava una sconfitta con goleada altrui.
    Qualcuno anziché gustarsi una MERITATA vittoria, questa sera obbietta che eravamo in inferiorità numerica e che se avessimo giocato in parità chissà cosa sarebbe successo.
    Mi spiace per i gufi: ma questa sera il mister ha azzeccato tutto: dal modulo ai cambi. E lo dice uno che cominciava ad avere (ed ha) serie perplessità su di lui.
    Spero tanto questa vittoria possa rappresentare la svolta per il nostro campionato.
    Perché comunque nel primo tempo contro la Lazio abbiamo giocato alla pari (e non sempre in 11 contro 10 si vince).
    Solo e sempre FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Russcumelsang - 1 anno fa

    Qualcuno la scorsa settimana auspicava una sconfitta con goleada altrui.
    Qualcuno anziché gustarsi una MERITATA vittoria, questa sera obbietta che eravamo in inferiorità numerica e che se avessimo giocato in parità chissà cisa sarebbe successo.
    Mi spiace per i gufi: ma questa sera il mister haazzeccato tutto: dal modulo ai cambi. E lo dice uno che cominciava ad avere (ed ha) serie perplessità su di lui.
    Spero tanto questa vittoria possa rappresentare la svolta per il nostro campionato.
    Perché comunque nel primo tempo contro la Lazio abbiamo giocato alla pari (e non sempre in 11 contro 10 si vince).
    Solo e sempre FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 1 anno fa

    È successo tutto e il contrario di tutto.
    Partita giocata con un’intelligenza tattica mai vista: 4-4-2, coperti ma pronti a ripartire, con una difesa di una solidità mai vista, De Silvestri e Rincon, da me molto criticati, hanno fatto una gara pazzesca, il quasi escluso Berenguer segna e fa la differenza sulla sinistra, Edera entra e segna un gran gol, il Gallo è sfortunato ma sbaglia gol e passaggi elementari (e il loro gol è colpa sua), Molinaro corre e copre come mai fatto, N’Koulou è un baluardo insuperabile, bravo Burdisso e molto furbo, Valdifiori fa il suo, mentre Baselli ancora un po’ sottotono, Iago geniale e autore di una grandissima partita, Sirigu para tutto il parabile…
    What else? L’arbitro non ci da un rigore (dubbio) contro ed espelle Ciro quando il giallo era forse più giusto.
    Partita quindi da Toro, sotto tutti i punti di vista: difficile capire cosa succederà ora e le decisioni che verranno prese e chi giocherà o resterà fuori, e perché…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Alberto Fava - 1 anno fa

    Ma non vi riposate mai ? Non siete dei Tifosi Critici, siete dei gufi che stasera hanno Toppato ! 😉
    Cominciate a gufare per la prossima che magari….. vinciamo anche quella !
    FVCG sempre !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 1 anno fa

      pensa che io avevo previsto un’asfaltatura da parte della lazio, visto il nostro centrocampo che mi sembrava meno fisico di quello laziale.
      mi sà che continuerò a predire sventure….. :-(

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 1 anno fa

        Hahahaha dai fai così ! :-)
        Ciao Maraton
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. paulaner84 - 1 anno fa

    Meno Niang, più Berenguer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawda - 1 anno fa

    Grande serata e ottima prestazione anche nel primo tempo in parita’ numerica; sarei pero’ cauto a ritenere che tutti i problemi siano risolti. Stasera gran parte del risultato e’ scaturito da una interpretazione a noi favorevole, ma se alla fine del primo tempo ci avesse dato rigore contro, oggettivamente a parti invertite lo avremmo chiesto e anche se vicino mi sembrava il braccio di Falque molto largo, probabilmente la partita avrebbe avuto un andamento decisamente diverso. Resta in ogni caso una ottima prestazione collettiva, con anche Mihajlovic bravo nella scelta degli undici iniziali e nella gestione del secondo tempo, e’ stato spesso criticato e gli vanno anche dati i meriti, ed adesso contro un Napoli in fase calante c’e’ una grande occasione per svoltare davvero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 1 anno fa

      ovviamente lo avessimo subito noi l’episodio del mancato rigore sarei incazzato nero. bisogna però dire che probabilmente l’arbitro l’avrà anche rivisto e ha deciso di non darlo. molto diverso dalla connivenza mafiosa nella gestione degli episodi con l’altra squadra di torino

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawda - 1 anno fa

        Sulla connivenza ovviamente concordo mentre su cosa abbia visto l’arbitro faccio fatica a comprenderlo, chiaro sono felice e spero che questa vittoria possa dare morale e segnare finamente una svolta positiva.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Kaimano - 1 anno fa

    Godiamoci la vittoria e godiamoci i gol di Berenguer, Rincon e soprattutto Edera ke dimostra personalità nel puntare l’uomo. Non facciamo gli ottusi e nn diciamo cavolate dopo questa vittoria dicendo fesserie tipo: vendiamo Ljaic. Adem fino ad ora è stato ammirevole x l’impegno e nn merita critike e rimane il giocatore tecnicamente più valido della rosa. Vedo Belotti in crisi ed è logico ke lo sia visto le prestazioni più ke il gol mancante. Ragazzi ke N’koulu…signor giocatore. Continuo a pensare ke Falque sia la palla al piede…Un’ala ke nn crea superiorità numerica nn più essere considerata un’ala e i cross da destra nn arrivano mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Golfo - 1 anno fa

      daccordo su tutto ma non su falque 17 partite 7 gol e 3 assist, non credo sia da considerarsi un ala da cross

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Golfo - 1 anno fa

        dimenticavo. da sempre tutto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13658235 - 1 anno fa

    Adesso come fa a mettere suo figlio Ljajc in panche per il resto della stagione……strano con 11 che correvano andavano meglio …..ci ha messo poco per farla fuori ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Golfo - 1 anno fa

      finiscila, stasera nè niang nè ljajic hanno giocato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fabio.tesei6_38 - 1 anno fa

    Sono incazzato come una vipera, sono mesi che dite che che con la Lazio avremmo perso, e io per ascoltare voi che mi sembravate esperti ho giocato la vittoria della Lazio. Buona notte tifosi del TORO e buona notte anche a tutti gl’altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 1 anno fa

      era pura disinformazione. in verità eravamo tutti convinti di vincere 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Athletic - 1 anno fa

    Al di là dell’espulsione e del rigore non assegnato alla Lazio, abbiamo giocato bene. Anche prendendo in esame il solo primo tempo abbiamo giocato alla pari contro una squadra che lotta per andare in Champions. Berenguer sta crescendo, anche se fino ad ora ha giocato poco, Edera è una conferma. Devo dare atto a Miha che è stato coraggioso nel far giocare i due ragazzi, che hanno ben ripagato la fiducia. Speriamo che questa vittoria sia quella che serviva per ridare fiducia ed entusiasmo ai giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Junior - 1 anno fa

      Concordo. Ogni tanto il testone del nostro allenatore si ricrede e ragiona :) ad maiora

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granatissimo1973 - 1 anno fa

    Finalmente…tanto piacere anche per Berenguer e in culo a immobile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Giova - 1 anno fa

    gara perfetta?
    però in parità numerica?
    E abbiamo concesso un gol…
    non ci montiamo la testa e non esageriamo con gli aggettivi. ..
    chiedere di più non è difficile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 1 anno fa

      dimentichi che la lazio comunque la si voglia vedere è ancora almeno un gradino sopra, sia per qualità che per gioco espresso. non montarsi la testa và bene, non fare i tafazzi anche meglio. con i però ed i se non si và da nessuna parte come molti ricordavano a proposito del goal di berenguer annullato a bologna o del rigore sbagliato dal gallo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giova - 1 anno fa

        dico solo che certi aggettivi dell’articolo mi sono parsi eccessivi, tutto qui. Ovvio che sono felicissimo di vincere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 1 anno fa

          Non si direbbe :-) e se così fosse porta pazienza …..
          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Golfo - 1 anno fa

      ma dan do rivi? se non ci si monta la testa quando si vince, contro la lazio 1-3, quando vuoi farlo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Alberto Fava - 1 anno fa

    Bella vittoria, giocata e meritata.
    Plauso al Mister che ha fatto bene, anzi molto bene.
    Vedendo questa sera, sono fiducioso per il prosieguo della stagione.
    Bravi tutti e bravissimo Mihailovic.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Giova - 1 anno fa

    Partita quasi perfetta…ma cosa sarebbe stato con la Lazio in 11?
    Abbiamo subito un gol perdendo un contrasto a centrocampo, e i gol sono arrivati per (ottime) iniziative individuali.
    In più ci hanno graziato un rigore netto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. luna - 1 anno fa

      Forse due.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. maraton - 1 anno fa

      in più abbiamo preso un palo interno e creato diverse occasioni con rincon. poi se vogliamo vedere sempre tutto nero e non godere mai….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Junior - 1 anno fa

      Sti mai cuntent li manderei a fare due passi a vinovo. Ma dai forza toro!! Abbiamo vinto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. ALESSANDRO 69 - 1 anno fa

      Come sarebbe finito il derby se Baselli non avesse fatto quella cazzata??? E dove saremmo oggi se ci avessero convalidato il gol di Bologna…?????
      Suvvia il calcio è anche questo e per una volta che qualche episodio ci favorisce prendiamone atto e godiamoci questa impresa…
      C’è un detto che recita ” aiutati che Dio ti aiuta ” Il Toro ieri sera si è molto aiutato…….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. maraton - 1 anno fa

    gran bella partita. risultato a mio parere giusto (ma sono di parte 😉 ), comunque diciamo anche una cosa…..FINALMENTE abbiamo un portiere vero!!! stasera ne ricordo almeno 2 di palle che avevo già visto dentro: la punizione e la sassata da fuori area. poi burdisso e n’koulou sono veramente due rocce, e con valdifiori (da molti schifato) a dettare i tempi si è vista un’altra squadra. berenguer ed edera due belle sorprese, adesso per loro il difficile sarà confermarsi a certi livelli.
    GODO….GODO….. sono quasi 25 anni che aspetto questo momento!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 1 anno fa

      Godo anche per la sagacia tattica di Mihailovic.
      Massacrato qui sopra , e stasera ha tappato la bocca a tutti già in 11 contro 11,
      Bene, bravo lui e bravi tutti : gol, pali, giovani che finalmente vanno, portierone, difesa rocciosa , De Silvestri bravo ( alla faccia di tutti i denigratori), rincon bravo, insomma tutto perfetto .
      Dai, che al prossimo giro timbra pure Belotti !
      Ciao maraton
      FVCG sempre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 1 anno fa

        vero. adesso all’appello manca solo lui…..IL GALLO!!!! però stà mettendo a punto la mira…stasera per un paio di centimetri…. :-(

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. luna - 1 anno fa

    Bravi, finalmente una partita con gioco di squadra, cambi azzeccati Belotti deve aspettare il momento giusto e grazie anche ad Immobile che ci ha permesso di osare.
    Il gioco da centrocampo in su latita ancora.
    Manca un terzino sinistro, Barreca, un centrocampista ed una punta forte per ambire veramente all’Europa.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. torinodasognare - 1 anno fa

    Minkiazza ci voleva proprio porca di quella buttanazza TOROOOOOOOOOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13693767 - 1 anno fa

    E fuori dalle palle Niang, perché il giocatore buono era già in casa nostra …è italiano e se fatto giocare verrà fuori un gran giocatore e stasera lo ha dimostrato..grande Edera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-13658235 - 1 anno fa

    Noi con uno normale in panchina saremo in Champion…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Golfo - 1 anno fa

      noi invece stasera si è vinto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vittoriogoli_597 - 1 anno fa

      Avessimo uno normale non il Napoleone Serbo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 1 anno fa

        Vittorio vittorio caro, questa l’hai fatta fuori dal vaso ! :-)
        Ciao e forza Toro !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. giancasortor - 1 anno fa

    4-3-3 con Valdifiori regista…è da mo’ che te l’avevo detto caro Sinisa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy