Lazio-Torino 1-3, Molinaro: “Oggi si è vista una squadra di un certo livello”

Lazio-Torino 1-3, Molinaro: “Oggi si è vista una squadra di un certo livello”

Mix Zone / Il commento del giocatore nel post-gara:

di Marco De Rito, @marcoderito

Al termine del match tra Lazio e Torino si presenta alle telecamere di Torino Channel Cristian Molinaro. Ecco le dichiarazioni del giocatore: “Questa è una vittoria importantissima. Nei mesi scorsi abbiamo avuto già tante occasioni per svoltare e non l’abbiamo fatto. Quelli di oggi sicuramente sono tre punti importanti, ma dobbiamo restare coi piedi ben piantati a terra. Fare risultato qui dopo tanti anni e contro una big è importante. Dobbiamo trarne slancio per fare bene sabato e nel prosieguo. Oggi si è visto un Torino di un certo livello, che è riuscito a giocare come voleva. Ora abbiamo il Napoli e dobbiamo azzannarlo come fatto con la Lazio”.

LEGGI: Le pagelle di Lazio-Torino 1-3: quelle prodezze che non ti aspetti… 

Sulle prestazioni di Berenguer ed Edera: “Alex ha un po’ di esperienza in più rispetto ad Edera. Abbiamo tanti giovani importanti, alcuni di loro sono emersi prima, altri dopo. Su Alex e Simone, sicuramente hanno qualità importanti. Hanno bisogno di fiducia e di tempo, ma hanno le basi per uscire fuori. Chiaro che poi il mister deve mettere undici giocatori in campo, e qualcuno deve tenere fuori. Loro hanno grande talento, noi che abbiamo esperienza dobbiamo essere bravi a dargli una mano. Tutto il gruppo deve andare avanti in questo modo, compatti e coesi”.

Sull’episodio contestato dell’espulsione di Immobile:

“Quando ho visto il capannello intorno a Giacomelli io me ne sono andato. Ma lui ha detto subito che il rigore secondo lui non c’era. Ha avuto dei dubbi sulla presunta testata di Immobile ed è andato a controllarla con la VAR. Io quando mi sono reso conto che andava a guardarla mi sono allontanato perchè era inutile protestare, avrebbe deciso lui. Per noi la situazione era chiara. Il mio personale parere, comunque, è che il Toro nel primo tempo ha messo comunque in difficoltà la Lazio. Anche loro lo hanno fatto con noi, ma parliamo di una squadra che lotta per la Champions. A dispetto di quanto si dice, non è sempre facile vincere quando si è in superiorità numerica. Abbiamo giocato ancora meglio di come l’avevamo preparata a prescindere dagli episodi”. 

Continua Molinaro, evidenziando i progressi del Toro in fase difensiva: “Ci stiamo esprimendo bene, parlando di reparto, da tempo. Sicuramente poi, come dice il mister, ci sono stati errori individuali che ci hanno penalizzato, causando qualche pareggio di troppo. Ma stiamo portando avanti da quest’estate un lavoro diverso. E tante volte ci fermiamo a fine allenamento con gli uomini dello staff a curare la fase difensiva. Noi stiamo lavorando molto sulla fase difensiva per avere poche sbavature”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy