Lazio-Torino 2-1, il ricordo dell’anno passato: esordio stagionale con gol per Farnerud

Lazio-Torino 2-1, il ricordo dell’anno passato: esordio stagionale con gol per Farnerud

Verso Lazio-Torino / Inutile ai fine del risultato, il gol di Farnerud un anno fa illuse i granata, che poi subirono la rete decisiva di Klose

farnerud, martinez, calciomercato, mercato

E’ il 26 ottobre 2014 e il Torino arriva a Roma per fare risultato, reduce dalla vittoria in campionato contro l’Udinese e dal trionfo europeo contro l’Helsinky per 2-0. Si gioca per l’8° giornata di Serie A e l’Olimpico di Roma è una vera bolgia, pronta a sospingere i biancocelesti alla vittoria. Ventura si affida a Quagliarella di punta, con Farnerud a supportare l’azione offensiva; dall’altra parte, Pioli  sceglie il tridente Anderson-Djordjevic-Candreva, con Klose che resta in panchina.

Al 15′ la Lazio è avanti: Lulic si guadagna una punizione dai 23 metri, sul pallone c’è uno specialista come Lucas Biglia. Gillet sfida a distanza il centrocampista laziale, che disponde una contro-barriera per coprire la visuale del portiere belga, e il risultato è sotto gli occhi di tutti: pallone che gira dietro la muraglia granata e s’infila sul palo distante da Gillet senza che il numero 1 granata possa accennare il ben che minimo movimento. 1-0, e strada che si fa insalata per i granata.

farnerud
I giocatori biancocelesti festeggiano dopo il gol di Biglia

Nella ripresa entra Klose nella Lazio, ma è il Toro a trovare la via del gol: al 53′ Ciani pasticcia al limite dell’area, e nel tentativo di spazzare serve involontariamente l’accorrente Farnerud, che all’altezza del dischetto batte Marchetti con un macino sul secondo palo, toccato ma non abbastanza dal portiere di casa. E’ un gol importantissimo per lo svedese, che rientrava proprio quel giorno dal lungo stop dovuto all’operazione al ginocchio e che festeggia il suo esordio stagionale con una rete che riporta in pareggio la partita. Al 60′, poi, la capitolazione definitiva degli uomini di Ventura: punizione da lontanissimo di Candreva, il tiro è potente e Gillet ribatte come può, con la sfera che arriva tra i piedi di Klose che certi gol non li ha mai sbagliati, e da quattro passi fa 2-1 e chiude la partita.

Questo, dunque, l’ultimo confronto all’Olimpico di Roma tra le due squadre: quasi un anno giusto più tardi, i ragazzi di Ventura sono chiamati a vendicare il risultato della passata stagione, per superare i capitolini in classifica e rimanere nelle zone alte di questo campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy