Le pagelle di Torino-Lazio 0-2: bene Basha, Bruno Peres il peggiore

Le pagelle di Torino-Lazio 0-2: bene Basha, Bruno Peres il peggiore

Le pagelle di TN / Il mediano rientra tra gli applausi del suo pubblico, la difesa regge un tempo e poi si scioglie. Si salvano Gaston Silva e Darmian

La Lazio passa all’Olimpico grazie alla straordinaria doppietta di Felipe Anderson, il Toro regge un tempo poi si scioglie come la neve al sole in una fredda serata torinese.

PADELLI 5.5: risponde bene le volte che viene chiamato in causa dagli avversari. Sbaglia un rinvio nel primo tempo, ma la difesa è attenta, nella ripresa si lascia sfuggire un pallone dalle mani e poi subisce la rete di Felipe Anderson, senza colpo ferire.

BOVO 5.5: imposta, sale a calciare i corner e difende cercando sempre l’anticipo. Una buona prestazione, da vero leader difensivo, fino a quando al 25′ della ripresa la Lazio riparte in contropiede con il suo miglior talento e il centrale granata non riesce a comandare la difesa fino in fondo.

JANSSON 5.5: gioca bene e spesso riesce ad anticipare gli avversari. Tiene a bada un cliente scomodo come Klose, ma nel secondo tempo crolla davanti al tridente laziale che in velocità non gli lascia scampo.

MAKSIMOVIC 5.5: crolla assieme al resto del gruppo dopo il primo gol subito dai granata. Non è esente da colpe in occasione del raddoppio biancoceleste. Peccato, perché fino a quel momento aveva disputato una buona partita.

BRUNO PERES 5: questa volta il motore si ingolfa e il gioiello brasiliano non riesce mai ad andare via in velocità. Impreciso nelle diagonali difensive, in quella che appare a prima vista come la peggior partita giocata in granata sino a questo momento. 

BENASSI 6: si riscatta prontamente dopo la brutta figura rimediata in Russia. Il pubblico lo sostiene con calore e lui ripaga i tifosi con la sua grinta in campo. 

BASHA 6.5: mezzo voto in più come premio per il ritorno in campo da titolare. Ventura lo posiziona a schermo della difesa e lui non delude, anzi. Recupera diversi palloni e li gestisce al meglio, appoggiando al compagno più vicino (st 29′ Farnerud sv). 

EL KADDOURI 5: il ‘Sultano Berbero’, viste le numerose assenze tra le fila granata, avrebbe potuto e dovuto fare la differenza. Suo il compito di accendere la luce in mezzo al campo, ma questa sera fatica a trovare l’interruttore.

GASTON SILVA 6.5: buona prova da parte del giovane uruguaiano. Schierato largo a sinistra, non delude le aspettative di Ventura, uscendo dal campo stremato e con il risultato ancora in parità (st 17′ Darmian 6: entra in campo e la Lazio passa in vantaggio, ma la colpa non è certo sua. Unico tra i granata ad impegnare seriamente Marchetti nella ripresa).

MARTINEZ 5.5: corre, fa a sportellate con Mauricio e de Vrji, ma davanti alla porta manca ancora di cattiveria, precisione e lucidità (st 15′ Maxi Lopez 5.5: ci prova, timidamente, e alla fine resta a secco).

AMAURI 6: la grinta di un leone, il fisico dell’ariete, la sfortuna tipica del Toro. Due occasioni nitide di testa entrambe smorzate per un soffio dal portiere e dalla difesa avversaria. Appuntamento con il gol rimandato, chissà magari solo fino a giovedì.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy