Le pagelle di Torino-Napoli 1-2: non basta il Bruno Peres show

Le pagelle di Torino-Napoli 1-2: non basta il Bruno Peres show

I voti / Il brasiliano si conferma straripante. Belotti non la vede mai, si salvano Silva e Padelli

IL COMMENTO

Le pagelle di Torino-Napoli, Maratona, Torino-Udinese, Toro

L’ultima allo Stadio Grande Torino è una sconfitta per il Torino di Ventura, che cede il passo al Napoli: per i partenopei, spinti da 5000 tifosi, è l’allungo decisivo per il secondo posto, mentre i granata si leccano le ferite per non avere di fatto giocato nel primo tempo, che è stato un netto assolo azzurro. Nella ripresa i granata scendono in campo con un altro piglio, riaprono la partita con Peres – decisamente il migliore in campo – ma non hanno mai l’occasione di trovare il pari. Nel grigiore generale, si salvano Padelli e Silva, mentre l’unica nota positiva è il ritorno in campo di Ciro Immobile.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-NAPOLI

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. FVCG'59 - 11 mesi fa

    E l’attacco? Belotti, sei l’unico da Toro là davanti e il futuro è tuo: non mollare però!
    Martinez, forse hai i numeri ma devi dimostrare voglia e determinazione di voler giocare…
    Immobile: sei il sogno futuro o la solita meteora di passaggio?
    Mister: cambiare e tanto, visto che resterai, ma la vedo moooolto dura!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FVCG'59 - 11 mesi fa

    Padelli, mi spiace ma sei la prima causa di tutta l’insicure della difesa
    Bovo l’età ti penalizza e non puoi più reggere i ritmi della serie A: da usare solo in caso estremi
    Janson e Silva: battere il naso e fare una brutta figura può solo farvi bene. Siete giovani, avete bisogno di giocare e di avere la fiducia che vi sorregga e dia i giusti stimoli: io ci credo su di voi.
    Zappacosta, mi spiace, ma non mi sei mai piaciuto e continui a non piacermi; sei italiano, giochi nel tuo ruolo ma neanche il carattere e l’impegno (insufficienti) ti possono aiutare; sarai la prima minusvalenza (non è mica sempre domenica)…
    Bruno, sei brasiliano, quindi fantasia, estro ma non ti devono ingessare in tattiche e moduli che non ti appartengono: ala destra è mai più terzino, altrimenti sei solo sprecato e pericoloso per la difesa.
    Benassi: a sinistra sei un pesce fuor d’acqua e chi ti fa giocare fuori ruolo e zona fa solo il tuo male. Il futuro però lo vedo dalla tua parte.
    Acquah, farti giocare coi cerotti e la tonsillite è demenziale e masochista… in estate poi, tanta tecnica e imparare a stoppare la palla, poi diventerai una colonna del centrocampo.
    Vives, peccato che non hai più i 20 anni: tanto sale in zucca, posizione in campo e saggezza tattica, averne centrocampisti come te!
    Baselli, se non vuoi far la fine di Zappacosta, devi darti una bella svegliata: metti su muscoli, intensità, cattiveria agonistica e personalità, altrimenti minusvalenza2…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. biziog - 11 mesi fa

    Vives, secondo me è stato l’unico centrocampista sufficiente (espulsione a parte ma eravamo alla fine…)
    Zappacosta e Baselli involuzione preoccupante, il primo non ne ha azzeccata una, il secondo sembra un timido bambino alla prima lezione in prima elementare…
    Il Gallo se non riceve palla giocabili che cavolo può fare???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Cecio - 11 mesi fa

    Di ieri salvo ovviamente Peres e pure Silva, il resto è stato imbarazzante!
    I peggiori in assoluto Zappacosta, Acquah e Vives (per me da 4 tutti e 3)!
    Occasione persa per Jansson
    Bovo da imbalsamare
    Benassi e Baselli pochissima roba
    gli attaccanti poca roba

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fabrizio - 11 mesi fa

    Oggi bocciatura secca… Oggi!!! ma non scherziamo.
    E’ al massimo una buona riserva e niente piu’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ospunda - 11 mesi fa

    Silva è un difensore centrale, può al limite giocare a sx in una difesa a 4. Peccato che abbia giocato pochissimo nel suo ruolo. Jansson ha giocato male, ma quest’anno non ha trovato un minimo di continuità, su di lui punterei. Zappacosta lo vedo più come esterno in una linea a 4 che come esterno di centrocampo.
    Ho visto un po’ Prijma oggi e non mi sembra malvagio, basta provarlo e non lasciarlo in panchina per mettere dei quasi quarantenni in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. prawda - 11 mesi fa

    Io avrei dato la sufficienza solamenente a Peres ma unicamente per il goal, che se voluto e’ davvero una perla, per lo meno si e’ congedato con una giocata suberba. Per il resto prestazione assolutamente da dimenticare, primo tempo che poteva finire tranquillamente 4 a 0 per il Napoli. Poi come spesso capita nei secondi 45 minuti il Napoli si e’ sentito tranquillo ed il Toro ha trovato un goal bello quanto immeritato e una partita chiusa si e’ riaperta. In realta’ solo sulla carta perche’ mai il Toro ha dato la sensazione di poter far male. Quello che ha mostrato questa partita e’ che non siamo undecesimi per caso, siamo dove meritiamo di stare perche’ purtroppo la maggior parte dei giocatori hanno limiti evidenti e pensare di promuovere titolare Jansson la prossima stagione mi pare un rischio enorme, la differenza con Glik e’ notevole anche se qualcuno ha fatto finta di non vederla. Pensare di giocare con Zappacosta, Jansson, Silva titolari il prossimo anno e’ un ottimo viatico per avere una squadra che ha come unico obiettivo lottare per non retrocedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. michelebrillada@gmail.com - 11 mesi fa

      partita da inchiesta federale perche è stat chiaramente venduta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fabius - 11 mesi fa

        Questa squadra non ha bisogno di vendersi partite come questa, è perfettamente in grado di perderle da sola!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy