Le pagelle di Torino-Parma 1-2: Baselli è l’unico a non tradire. Soriano e Zaza bocciati

Le pagelle di Torino-Parma 1-2: Baselli è l’unico a non tradire. Soriano e Zaza bocciati

I voti di TN / Prova deludente di tutta la squadra, che dovrà interrogarsi sui motivi di questa debacle

di Gianluca Sartori, @gianluca_sarto

LE PAGELLE

TURIN, ITALY - NOVEMBER 10: Andrea Belotti (C) of Torino FC discutes with referee Davide Massa during the Serie A match between Torino FC and Parma Calcio at Stadio Olimpico di Torino on November 10, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
TURIN, ITALY – NOVEMBER 10: Andrea Belotti (C) of Torino FC discutes with referee Davide Massa during the Serie A match between Torino FC and Parma Calcio at Stadio Olimpico di Torino on November 10, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Termina Torino-Parma con una sconfitta per i granata, tanto amara quanto meritata. Vince un Parma più aggressivo e deciso, che avrebbe anche potuto dilagare nel finale. Era una vera prova del nove e i granata l’hanno fallita: tutta la squadra è parsa lontana parente di quella che firmò sei giorni fa una memorabile scorribanda a Genova. Non trovano, i granata, le contromisure ai contropiedi del Parma, e si fanno mettere in croce da un Gervinho dominante, al quale Izzo e Nkoulou aprono la strada con un gol regalato. Un accenno di reazione sul finire del primo tempo non basta e dopo una ripresa deludente è giustamente il Parma a cantare vittoria.

Tutti i granata deludono tranne Baselli, non solo per il gol che riapre la partita. Tradiscono tutti i granata: da Nkoulou colpevole sui due gol emiliani a Falque, poco concreto. Soriano bocciato così come Zaza, entrato nella ripresa. Belotti ha provato ad inquadrare la porta ma senza successo.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI TORINO-PARMA 1-2

64 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cecio - 4 giorni fa

    Non so quale partita abbia visto l’inviato…io ero allo stadio e i peggiori in assoluto sono stati senza dubbio Falque, Izzo, Zaza e Soriano.
    Dare 5,5 a Izzo (colpevole su entrambi i gol del parma) e Falque (non ha saltato l’uomo neanhce una volta e e non ha messo una palla decente per gli attaccanti) è per me assurdo.
    Preciso che sono giocatori che mi piacciono molto, ma quando c’è da criticarli bisogna farlo!
    Zaza e Soriano poi devono capire in fretta che si scende in campo con la bava alla bocca e non per fare le fighette…!
    Infine Mazzarri ha sbagliato a non coprirsi dai contropiedi del Parma (unica arma a loro disposizione) e a non far uscire Falque come primo cambio, perchè tanto era inutile in campo.
    Posso capire il tentativo di mettere le 2 punte…in fondo non poteva mica sapere che Zaza avrebbe fatto così cagare, ma doveva avere il coraggio di far uscire Falque e mettere Parigini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. jjc65 - 5 giorni fa

    Se la sufficienza in campo la prendono solo De Silvestri e Baselli,il salto di qualita’ questa squadra non l’ho fara’ mai!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. DANY - 6 giorni fa

    oggi ho visto il psicotor la peggior malattia e.dentro la.nostra testa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. robertozanabon_821 - 6 giorni fa

    Finalmente abbiamo capito che Soriano non può essere il sostituto di nessuno. Anzi no. È il sostituto di se stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. marcohelg_385 - 6 giorni fa

    vedere izzo e n’koulou imbarazzanti non è la prima volta(frosinone/napoli)quindi tre prove fanno un’indizio…..inutile cercare fantasmi davanti se poi la solidita’difensiva di una squadra che si dice vuole andare in europa è questa..mazzarri si deve mettere in testa che dobbiamo per forza giocare a 4 dietro per sfruttare il potenziale offensivo 4-3-3 o 4-4-2 sirigu de silvestri izzo n’koulou ansaldi baselli rincon meite falque zaza belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-14036712 - 6 giorni fa

    Ci rifaremo di sicuro, ne sono certo pero’ ho visto in replica su Torino Channel l’intervista a Mazzarri ed il nostro tecnico ha dichiarato che rispetto a Genova ha cambiato soltanto, per squalifica, Meite’ per Soriano, aggiungendo che i 2 hanno caratteristiche simili. Io non guadagno milioni come Mazzarri ma dire questo è una enorme c….. a, aldilà della prestazione. È come dire che Zaccarelli era uguale a Claudio Sala, con tutto il rispetto per i campioni del ’76.Spero di non preoccuparmi inutilmente…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Dijon - 6 giorni fa

    Oggi partita indecente questo e’ sicuro.. lo e’ altrettanto pensare che se nel momento migliore nostro il parma rimane in 10 forse anche la squadra qualche beneficio ne avrebbe avuto.. poi trovo inconcepibile che nessuno al var abbia chiesto all arbitro di rivedere l azione.. poi e’ stato mezz ora a rivedere il presunto tocco di giggino nostro che lo han visto da ivrea avere le braccia attaccate al corpo.. io sono senza parole.. poi meritiamo la sconfitta peró.. se da ultimo uomo si puó braccare uno senza provvedimenti oggi mettevamo un placcatore su gervinho tt la partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lagarto - 6 giorni fa

      Hai ragione, ma il problema principale è che la squadra non ha gioco, non crea occasioni, non sanno che fare in mezzo al campo. Poi ci stanno anche gli arbitri, ma oggi meritavamo ampiamente di perdere e se giochi così non ci sono arbitri che ti possono portare in Europa, se non sei la juve, ovvio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. plexy67 - 6 giorni fa
        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 6 giorni fa

      Il var interviene SOLO x eventuali calci di rigore e SOLO x le espulsioni dirette (x verificare se c’era o meno).
      In tutti gli altri casi NON può intervenire ed il nostro caso purtroppo rientra tra quelli

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlDadoDelToro - 6 giorni fa

        E quale tassello mancherebbe per comminare l’espulsione diretta al sig. Gagliolo?
        Ultimo uomo, da terra si disinteressa del pallone e con il braccio destro ostacola la corsa del terzino granata De Silvestri lanciato a rete.
        Ripeto, cosa manca all’espulsione diretta?
        L’unica cosa che manca è l’onestà della classe arbitrale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 5 giorni fa

          Che l’arbitro non l’ha fischiata e il Var nn può intervenire.
          Se fischiava poteva intervenire se c’era stato un errore (SOLO se era un espulsione), non fischiando non può intervenire.
          Spero ti sia più chiaro come funziona

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. IlDadoDelToro - 5 giorni fa

            Spero sia più chiaro anche a te che il VAR può intervenire se c’è un’grave errore dell’arbitro. Ho letto un po’ in giro e l’affermazione che tu fai “non può mai intervenire fuori dall’area” non l’ho vado scorta nessuna parte, mentre “in caso di grave errore dell’arbitro” oppure “per espulsione diretta” sì.
            Non mi ha convinto Simone, né lei né, purtroppo e tanto peggio, l’arbitro.

            Mi piace Non mi piace
  8. lagarto - 6 giorni fa

    Signori, Ciro è un gran xxxxx ma non è un cretino. Se ha comprato Zaza e Soriano che anche i muri sapevano che erano due pacchi, sopratutto che non valevano nemmeno metà della cifra pagata (o da pagare) è perchè aveva i suoi buoni motivi. Non saranno gli interessi della squadra, ma non diventi quello che sei se fai sti errori che manco la sua donna delle pulizie farebbe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lucapecc_908 - 6 giorni fa

      E quindi perchè li avrebbe presi? non voglio far polemica, solo capire cosa intendi..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Simone - 6 giorni fa

    Due parole su Iago (che adoro): o sei Maradona o devi saper usare anche il dx.
    Ormai lo sanno anche i muri che tanto sul dx non ci va e quindi nn gli lasciano spazio a sx.
    In allenamento deve allenarsi a crossare ed anche tirare col dx xke anche oggi si è incartato da solo x cercare per forza il sx.
    In giornate come queste è meglio metterlo a sx fargli fare valanghe di cross col suo piede che quando arrivano sono ben fatti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13693832 - 6 giorni fa

    ragazzi Secondo me la questione è semplice tecnicamente non siamo una brutta squadra il nostro vero problema è che non abbiamo un leader cioè un giocatore di Forte personalità aggiungiamo su un paio di nostre cazzate un paio di cazzate degli allenatori molte cazzate degli arbitri e i conti sono presto Fatti squadra da metà classifica Io amo adoro Belotti perché si impegna perché ci mette l’anima il cuore ma se il nostro allenatore lo fa giocare a 30 metri dalla porta la vedo difficile che possa segnare oltretutto non lo considero un giocatore da 20 gol a stagione ma più da 10-15 però in quella posizione è già tanto se arriva 6 o 7

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. robinhood_67 - 6 giorni fa

    Il peggior Toro nella partita che doveva dare la svolta alla stagione. Approccio sbagliato, 3 occasioni Parma nei primissimi minuti, fino all’immancabile goal regalato. Sempre dietro sulle seconde palle, in evidente difficoltà Djidji su Gervinho sul lato non suo. Solo Sirigu e Baselli sui loro livelli E poi, in 10 fino alla sostituzione (tardiva) dell’inutile Soriano. La cosa migliore Belotti l’ha fatta con una chiusura in recupero da terzino. Ha salvato un goal ma non chiediamogli allora di metterle dentro tutte negli ultimi 16 metri. Da rivedere tutte le situazioni da calcio da fermo: determinanti contro squadre che difendono in 10 sotto palla e oggi mal sfruttate.
    Meite’ per questa squadra è quasi insostituibile ma forse Lukic poteva velocizzare il giro palla. Ha ragione Mazzarri, sconfitta meritata.
    Forza Toro sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Schachner - 6 giorni fa

    Zaza pagliaccio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13780428 - 6 giorni fa

    Belotti ha corso lottato quasi sempre lontano dell’area di rigore ma all’inizio ha sbagliato un gol a 1 metro dalla porta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. user-14036712 - 6 giorni fa

    Pagelle da “buonisti”! A Sirigu un bel 5 perche’ il gol di Gervinho sul suo palo grida vendetta, Izzo e Djidji 4,dalle loro parti passavano anche i raccattapalle e Soriano talmente ha fatto nulla che forse non meriterebbe nemmeno un voto, a Falque un bel 4,5 soprattutto paragonando la prestazione di Gervinho. Per il resto più o meno d’accordo. Sono professionisti, si rifaranno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-14010470 - 6 giorni fa

    sono d’accordo con Federico Granata.
    Solo una cosa Belotti con l’entrata di Zaza a giocato lontano dalla porta quindi è meglio che il pelato stia fuori visto che è un giocatore con il cervello e i piedi di Niang è Balotelli.
    Belotti tutta la vita anche se ha grossi limiti tecnici.
    Roby

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. GlennGould - 6 giorni fa

    Oggi prestazione imbarazzante. Soriano come se non ci fosse, Zaza nullo, in generale bruttissima partita e occasione per fare un salto di qualità in campionato buttata via. Colpevolmente.
    Sarà una lunga sosta per tutti loro. Mazzarri compreso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. lello - 6 giorni fa

    Giornata amara, come troppe volte ci capita negli ultimi e troppi anni, da dimenticare al più presto, ma sempre Forza Toro e non abbattersi-
    Per me, comunque, abbiamo una buona squadra e un mister che non mi sembra affatto sprovveduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. user-14003131 - 6 giorni fa

    Tutti bocciati, tranne Baselli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. user-13780428 - 6 giorni fa

    scarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 giorni fa

    Per me mezzo voto in più al Gallo e mezzo voto in meno a Falque. Isolato.
    E a Soriano, improponibile. Ma la sostanza non cambia. Abbiamo perso una partita che dovevamo vincere e l’ennesima occasione per dimostrare di essere all’altezza del sesto o settimo posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maicuntent - 6 giorni fa

      De gustibus, a me non è dispiaciuto Falque e ha fatto incazzare di più il Gallo che non era mai in area di rigore, cazzo fa la punta, non il mediano! Su Soriano hai ragione, avrei dato anche 4 visto che non ha costruito niente e sbagliato tanto. Tra l’altro ciò conferma che Meite è fondamentale per il Toro, grandissimo giocatore che con Baselli forma una gran coppia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. user-13658280 - 6 giorni fa

    noi prima cosa imparare a fare i cross su calcio d angolo e punizione xche nei primi cinque minuti abbiamo concesso due contropiedi su due palle inattive a favore nostro xche le abbiamo tirate da far ridere i polli e loro hanno preso coraggio e consapevolezza ke potevano farci male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 6 giorni fa

      L unico che sapeva tirare in maniera decente le punizioni lo abbiamo fatto andare via

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. lucapecc_908 - 6 giorni fa

    Quattro considerazioni:
    1) mi sono illuso per i punti rubati con Roma e Udinese e per le belle partite contro Fiorentina (altro furto) e Samp e pensavo potessimo fare un campionato importante, invece, invece le partite regfalate con Bologna e oggi mi confermano che valiamo le altre squadre fra i 18 e i 12 punti e che è buono salvarsi prima possibile e poi magari togliersi alcune soddisfazioni. Basta vedere che bella partita è Spal-Cagliari
    2) Ancora una volta abbiamo azzeccato gli acquisti sconosciuti o meno conosciuti da Ola Aina a Meitè ma ci siamo cagati l’acquisto del giocatore che ci poteva far fare il salto di qualità. L’anno scorso Niang, quest’anno Zaza che non serve veramente a nulla e il suo ingresso oggi ha fatto in modo di estromettere Belotti dal gioco. in campo Edera o Parigini tutta la vita. Zaza può servire se Belotti starà fuori, in due non possono giocare, ed è un po’ caro per un panchinaro.
    3) Meitè è indispensabile, è lui il vero fuoriclasse che abbiamo perchè ha piedi, fisico e testa e tiene compatta la squadra. Oggi senza di lui è mancato parecchio anche se Baselli ha giocato bene. Purtroppo Soriano, che ammiravo nella Samp ed ero convinto fosse un grande acquisto, non si regge in piedi.
    4) Mazzarri arrabbiato ma è colpevole anche lui, perchè Izzo e Ndjdj dalla parte inversa, sicuri che Moretti e Brener non possono servire a dare un po’ di cambio, perchè passare a quattro in difesa perdendo la spinta di De Silvestri e Aina che sul finire del primo tempo stavano facendo la differenza. Partita di m… e tanta delusione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. mirafiori64 - 6 giorni fa

    4 a tutti tranne a sirigu, oggi i principali responsabili sono loro, in campo scendono loro, nel bene e nel male sono loro i principali attori. oggi era una di quelle partite importante quelle che ti fanno capire che sei una squadra sol e invece…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Tifoso da Malta - 6 giorni fa

    Soriano… voto 3.
    Zaza… voto -1.
    Berenguer…voto +2.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. claudio sala 68 - 6 giorni fa

    Parma da minimo sindacale, noi oltre l’imbarazzante. Inspiegabile l’approccio alla partita per dei professionisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. ciccio76 - 6 giorni fa

    Ma non è che lo fanno apposta su indicazione societaria . Mi spiego: dopo delle buone prove c’e sempre una prestazione opaca senza cattiveria non si fa mai il salto di qualità. A pensar male ci si azzecca , diceva un noto politico . Ma la società vuole fare un passo in avanti oppure come dicono molti preferisce galleggiare e quindi condiziona i giocatori, altrimenti non so spiegarmi questi alti e bassi, professionisti seri non possono scendere in campo deconcentrati , dopotutto sono solo 90 minuti non è che si chiede la luna. Non perdiamo la fiducia e stiamogli vicino però è proprio un amore infinito che ci sorregge.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. toroDOC - 6 giorni fa

    Dato che vinciamo in trasferta e perdiamo in casa, chiediamo ai cugini a strisce di farci giocare allo stadium. Sai mai !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. CHC Bull - 6 giorni fa

    Oggi è stata una di quelle rare volte in cui non ha steccato uno o piu’ orchestrali ma tutta l’orchestra fino agli accordatori. Difficile anche da giudicare negativamente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Hagakure - 6 giorni fa

    Il problema è che bracciamozze vorrà sicuramente insistere su questi due zombie, per non fare l’ennesima figura da cioccolataio. Per un paio di buoni che si prendono ne arrivano almeno 3 o 4 bidoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. nonno46 - 6 giorni fa

    Sono nuovo della community, ma tifoso da più di 65 anni. Oggi amarezza infinita, ma sempre forza Toro !
    Comunque non ho capito lo spostamento di Izzo a sinistra e Didj a destra : è proprio da questa stranezza che sono nate molte delle incertezze difensive iniziali.
    Meitè è stato sostituito con leggerezza, affidandosi a un Soriano fuori condizione; quanto a Parigini l’avrei provato ad inizio secondo tempo, probabilmente avrebbe impegnato gli avversari creando qualche situazione interessante.
    Non molliamo, mi raccomando !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. granatadellabassa - 6 giorni fa

    Squadra da bocciare in blocco. Per mentalità in primis.
    Unico sul pezzo Sirigu e a seguire De Silvestri. Belotti è stato provvidenziale in alcuni salvataggi ma deve fare la punta, basta svariare a tutto campo: non siamo all’oratorio dove tutti corrono dietro il pallone. Soriano non sfrutta l’occasione ma il contesto era penoso. Su altri non mi esprimo perché sono troppo arrabbiato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. granata - 6 giorni fa

    Avevo scritto, dopo la vittoria con la Sampdoria, che bisognava stare con i piedi per terra, e non abusare di superlativi perchè la larga vittoria era stata favorita da un avversario svagato e inconsistente. Purtroppo la prova di oggi mi ha dato ragione. E’ riemerso il difetto di un centrocampo che non sa offrire alle punte rifornimenti per vie centrali, manca un rifinitore di classe in grado di saltare l’ avversario servire gli attaccanti o concludere a rete . Se il miglior rifornitore di palloni è uno come De Silvestri che non ha proprio i piedi da fatina, allora c’ è qualcosa che non quadra. E poi attribuisco una buona dose di responsdabilità a Mazzarri perchè dal punto di vista tattico mi sembra abbia “poche idee e confuse”. Oggi ha buttato dentro giocatori un po’ alla Mihajlovic, senza cavare un ragno dal buco. La squadra manca di personalità e di un’ identità di gioco precisa. Che senso ha avuto invertire due difensori, spostando Djidji a destra e Izzo a sinistra? Perchè Iago Falque se ne andava dove voleva? Qual iavrebbero dovuto essere i compiti di un Soriano? Perchè l’ unica punta giovava dasppertutto tranne che in area di rigore? E, ancora, come si fa ad avere una buona intesa fra Belotti e Zaza se non li si fa giocare insieme? Lev punte devono sapersi trovare e incrociare e non è una cosa che si inventa dalla mattina alla sera. I loro sincronici movimenti devono offire ai compagni la possibilità di servirli o di permettere ai centrocampisti di buttarsi negli spazi aperti ed entrare in area. Insomma dopo 12 partite il Toro sembra essere ritornato alla stagione del trtamonto di Ventura, con una manovra lente, palloni giocati lateralmente dai difensori o addirittura indietro. Mi spiace dirlo, ma mi domando se valeva la pena di ingaggiare un tecnico che costa 2 milioni di euro netti l’ anno (4 milioni il costo per la società) per farci arrivare a metà classifica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Simone - 6 giorni fa

    Insieme a Bergamo ed il Napoli in casa è stata la peggior partita della stagione.
    Parigini a mio avviso andava inserito prima e Soriano spero non lo si veda dall’inizio.
    Pietoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. michelebrillada@gmail.com - 6 giorni fa

    cairo si è lamentato degli arbitri ,ma come mai non è stato fischiato il fallo da ultimo uomo su desilvestri ? dove era la var? siamo sempre alle solite con massa di merda

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. renato - 6 giorni fa

    Oggi non concordo molto con i voti. A parte Baselli e Sirigu (senza di loro sarebbe finita 4 a 0 per gli altri) trovo molto generoso il 5,5 di Iago, oggi stranamente inconcludente, mentre penso che Rincon non sia stato poi così male.
    Soriano fino ad ora è una profonda delusione così come Zaza. Avrei dato un 4 a tutti e due.
    In panchina abbiamo gente più determinata di loro.
    Per quanto riguarda Belotti sappiamo che la tecnica non è il suo forte ma se non lo lanciamo mai in verticale non è poi colpa solo sua. Mi sembra il meno colpevole, gli avrei dato mezzo voto un più.
    A me Parigini, per quel poco che si è visto, è piaciuto, così come Berenguer.
    Certo poi che se ad ogni domenica ci facciamo un gol da soli poi ci troviamo sempre nella condizione di dover ricuperare e non sempre ci va bene come contro Inter e Fiorentina.
    Partita persa (meritatamente) per aver preso gol stupidi (mi riferisco al primo) e per non aver saputo reagire con il giusto piglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. torotranquillo - 6 giorni fa

    Meitè è insostituibile Sta ricalcando le orme di ‘N Koulou l’anno scorso. Soriano e Zaza inguardabili. Mentre Soriano ha delle attenuanti dovute a campionati esteri scorsi, impego in ruolo forse non suo ecc, Zaza no. E’ indolente, fastidioso, esaltato e per me un esempio negativo. Non a caso alla Juve lo hanno silurato senza rimpianti pur avendo segnato il goa decisivo dello scudetto. Impiegarlo è un errore. Come riserva di Belotti va bene ed è forse un lusso. Ci vuole un centrocampo robusto e senza Meitè è fondamentale non dimenticarci chi siamo e da dove veniamo. Grossa delusione, ci rifarremo sicuramente, ma i pilastri oramai sono chiari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 6 giorni fa

      Ma si, giustifichiamolo ancora a soriano.
      Aspettiamo il 2020 x giudicarlo appieno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. michelebrillada@gmail.com - 6 giorni fa

    abbiamo il mister (porte chiuse al fila)che non capisce nulla ,oggi ha sbagliato tutto quello che si poteva sbagliare ,ha invertito le marcature di djj e izzo facendo si che nessuno dei due ci capisse piu nulla ,doveva sostituire meitè con lukic (altrimenti che cosa lo abbiamo preso indietro dalla spagna ,per farlo stare sempre in panchina?)e il resto doveva rimanere tutto come a genova .comunque la gestione di un gruppo in cui ci sono 11 titolari e basta non è da serie a e quindi quando i vari parigini,edera,damascan,lukic,berenguer,ansaldi,ecc ecc quando entrano lo fanno da scazzati perche non sentono la fiducia del mister e della societa
    per me l’unica cosa (avendo una rosa di qualita e secondo me c’è,)da fare subito è esonerare il mister altrimenti sarà sempre peggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. sylber68 - 6 giorni fa

      CONTE SUBITO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Seagull'59 - 6 giorni fa

    domenica scorsa era difficile dare la palma del migliore. Oggi si contendono quella del peggiore in molti…
    Partita da dimenticare e Mental Coach da assumere al più presto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. vittoriogoli_733 - 6 giorni fa

    Ho letto tutti i commenti dei fratelli di fede nella giornata odierna che partono dalla critica su tutto a salvare tutto.
    Purtroppo la nostra dimensione é questa, cioè giocarci il torneo con Atalanta,Samp,Fiorentina e un outsider che direi Parma o Sassuolo.
    Tra ottavo e dodicesimo posto ci troveremo alla fine del torneo (io credo ottavo o nono) come sempre nel nulla.
    Cairo ha una sola colpa credo : quella di non credere nel Toro e non creare una struttura dirigenziale per fare il salto di qualità, lui non é tifoso é ragioniere ed ovviamente punta a valorizzare giocatori per cederli a valori monstre.
    Questa campagna acquisti non é stata negativa , Soriano e Zaza sono giocatori che potrebbero essere di qualità, se fino ad ora non hanno reso dipende da molteplicità di fattori.
    Io ho una sola speranza : che i derby siano lottati e che non ce ne facciano un “pasman”.
    Per il resto é un campionato abbondantemente deciso già a settembre con alti e bassi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Federico Granata - 6 giorni fa

    La scorsa settimana fenomeni, oggi da retrocessione.
    La verità è che un po’ di equilibrio, anche da parte nostra non guasterebbe.

    Oggi male, per carità, però Mazzarri non può essere passato da un fenomeno a un ciuccio.
    E così la squadra.
    Io ho fiducia, ma ci sono certe cose che oggi sono chiare:

    – Zaza, al momento, non è da Toro, altro che da Nazionale. È entrato scialbo, non ha dato nulla, e ha anzi costretto Belotti ad allargarsi.

    – Iago è un po’ appannato, da qualche partita.
    E deve ritrovarsi

    Per il resto fiducia, e #SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Carlin - 6 giorni fa

      Mazzarri non è mai stato fenomeno, ma ciuccio SI

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. user-14050782 - 6 giorni fa

    facciamo schifo, nient’altro da dire

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Claudio70 - 6 giorni fa

    Zaza può tornare a Valencia.
    Inguardabile

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 6 giorni fa

      Lo vedo meglio a Ibiza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Pesce - 6 giorni fa

    Secondo me sul primo gol del parma la responsabilità è tutta di Izzo, in quella circostanza visto che in prima battuta c’è già un compagno (N’Koulu), si raddoppia la marcatura stando in seconda battuta, non si anticipa il tentativo del compagno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 6 giorni fa

      Si ma come mai abbiamo lasciato il Parma lanciare Gervinho tutte le volte? Hanno solo uno schema, palla a Gervinho… Non e’ cosi’ difficile eh…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Simone - 6 giorni fa

    Soriano 4, se in tutti i min che ha giocato non ha combinato nulla non può che essere 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 6 giorni fa

      4.5.. poteva fare peggio.. poteva fare un autogoal 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. prawn - 6 giorni fa

    Mazzarri, voto:0. Come fai a spiegarmi l’inversione di Djdj e Izzo, non sta in cielo ne in terra e ha fondamentalmente aiutato il parma a fare due goals.
    Spiegami tirar fuori baselli.
    Spiegami far arretrare De Silvestri sulla linea dei difensori quando era l’unico a fornire cross al gallo.
    Vada provare Soriano (che a questo punto pero’ dev’essere rispetido al mittente) e magari Zaza gli ultimi 10 minuti, ma cosi’ non si va da nessuna parte.
    L’ho scritto diverse volte, quando qualcosa funziona non si cambia, funzionano Izzo-N’Kolou-Djdj, funziona Djdj che scambia con Aina, funziona el general in mezzo, funziona Baselli dietro le punte, funziona Lollo piu’ a spingere che a difendere.
    Mi fa incazzare perche’ non ci vuole un genio e la formazione era quella nelle precedente partite (la famosa crescita), ha buttato nel cesso tutto, per vattelapesca quale cazzo di idea di calcio.

    MOLTO MALE piu’ che altro per le velleita’ societarie. Solo perche’ mancava Meite si e’ cambiato cosi’ tanto? Bastava mettere chiunque, Ansaldi, Lukic, uno qualsiasi persino ROSATI in mezzo al campo al suo posto e sono sicuro che avessimo giocato meglio.

    Dubito che il calo di prestazione sia da imputare ai giocatori, dubito che abbiano fatto festa una settimana solo per una buona partita a Genova.

    Il parma gioca mezz’ora ogni partita, lo sanno tutti, WM che si guardi le statistiche e che si guardi meglio le partite quando allena frustalupi, quello dev’essere lo schema del toro. a

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ProfondoGranata - 6 giorni fa

      Concordo. Ansaldi al posto di Meite. E il resto tutto come a Genova.
      E Parigini al posto di Zaza ma non subentrando a Baselli che forse è stato il migliore in campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. robertozanabon_821 - 6 giorni fa

    Mazzarri osceno!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 6 giorni fa

      tanti schiaffi a mazzarri stasera, glieli dovrebbe dare il gallo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Granata - 6 giorni fa

    Manca il voto all’arbitro. 2– non si può sorvolare su un fallo come quello di gagliolo dopo aver visto il var per il contatto di Djidji. Ha permesso di tutto al Parma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy