Le probabili formazioni del Derby: Baselli scalpita

Le probabili formazioni del Derby: Baselli scalpita

Verso Torino-Juventus / Possibile chance per Gazzi e per la coppia Bruno Peres-Zappacosta

2 commenti
Baselli

Si avvicina inesorabile, minuto dopo minuto, il momento i cui Rizzoli darà il via al derby. L’importanza della partita è insita nei colori delle due squadre, al di là degli obiettivi stagionali. Per questo, la scelta da parte di Ventura sugli uomini da mandare in campo sarà ancora più complicata del solito: a centrocampo, dopo due panchine di fila, potrebbe tornare al suo posto sulla mezz’ala sinistra Baselli, reduce da un momento non facile e alla ricerca del riscatto, riscatto su cui il Toro fa grande affidamento. Quando l’ex Atalanta ha piazzato la giocata (gol o assist) i granata non hanno mai perso.

Dopo la prestazione non brillantissima di Vives contro il Genoa, al suo fianco, in mediana, potrebbe trovare spazio Gazzi, la cui capacità di leggere tatticamente spazi e tempi potrebbe risultare decisiva. Per il terzo posto in mezzo ancora incertezza, con Acquah che sembra partire in vantaggio rispetto a Benassi, con i suoi muscoli da affiancare al talento di Baselli. Dietro e davanti pochi dubbi, con Maksimovic-Glik-Moretti a coprire Padelli e Belotti-Immobile a pungere davanti. Ultimo dubbio sulle fasce. Molinaro, negativo settimana scorsa, potrebbe osservare un turno di riposo, facendo pendere la bilancia della scelta verso la coppia Zappacosta-Peres, per un Torino all’attacco.

DISEGUITO LA PROBABILE FORMAZIONE:

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Moretti; Zappacosta, Acquah, Gazzi, Baselli, Bruno Peres; Immobile, Belotti.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. aterreno - 10 mesi fa

    Ascoltavo ieri dei commenti a caldo sull’ennesima vittoria del Leicester, stanno tutti bene fisicamente, non sentono pesi psicologici e stanno dando piu’ di quello che hanno come singoli. La squadra, l’allenatore li stanno facendo giocare al 120%, se non al 200%.

    Se guardo la formazione

    Padelli: ‘promessa’ del calcio italiano, portiere nel giro della nazionale

    Maksimovic: piace a tante squadre, Napoli ed estero

    Glik: ambito all’estero, Bundesliga

    Moretti: un passato glorioso e prestazioni sempre positive

    Zappacosta: promessa del calcio italiano

    Acquah: polmoni e cuore al centro campo

    Gazzi: vabbe’ ottimo mediano da fondo classifica

    Baselli: promessa del calcio italiano

    Bruno Peres: classe, dribbilings sulla fascia, ambito da Roma e altre

    Immobile: appena convocato per la nazionale maggiore, ultimo campionato in Italia da capocannoniere

    Mi sembra che Ventura sia riuscito quest’anno ad ottenere il 50% da questa gente.

    Vabbe’ per una giornata giochiamo da Toro oggi, non salva la stagione, non cambia niente, ma almeno giochiamo una partita all’anno da Toro.

    Forza ragazzi, dai che Ventura fa le valige a fine anno

    Belotti: under 21

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Simone - 10 mesi fa

    Un altro che scalpita.
    L’altro ieri era zappacosta

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy