Le probabili formazioni di Torino-Inter: Gazzi torna in mediana. Vives pronto per la difesa

Le probabili formazioni di Torino-Inter: Gazzi torna in mediana. Vives pronto per la difesa

Alla vigilia / Scelte quasi obbligare per Ventura: Gaston Silva resta un’opzione possibile. In avanti Maxi Lopez in ballottaggio con Belotti

Gazzi formazioni Torino

Giornata di vigilia anche per il tecnico Ventura che studia le carte e le possibili formazioni da mandare in campo contro l’Inter. Se nelle scorse settimane l’emergenza era a centrocampo, ora il tecnico ha qualche grattacapo in difesa. Dove non ci sarà lo squalificato Bovo e nemmeno l’infortunato Jansson.

COME PRIMA, PIÙ DI PRYIMA – Gioco di parole forzato, ma che rende l’idea. Il sostituto naturale per il ruolo di marcatore di destra, sarebbe il neo acquisto Vasil Pryima. Ma il centrale ucraino non padroneggia ancora gli schemi e soprattutto la lingua. Troppo rischioso, forse, mandarlo in campo contro l’Inter dove le indicazioni tra compagni e dalla panchina andranno comprese al volo, poiché fondamentali. Spazio allora a Vives: soluzione già vista prima. Proprio contro l’Inter (due stagioni fa) e in altre situazioni di simile emergenza.

GAZZI TORNA IN MEDIANA – Con Acquah non al meglio, ecco che Benassi è pronto a tornare titolare come mezzala destra, mentre dall’altro lato ci sarà Baselli. In mezzo, invece, Ventura ritrova Gazzi che nell’ultimo incontro all’Olimpico contro i nerazzurri divorò letteralmente il tandem M’Vila-Medel. Il rosso mediano molto probabilmente farà staffetta con Vives alternandosi vicendevolmente nelle fasi di costruzione ed impostazione.

BALLOTTAGGIO BELOTTI-MAXI LOPEZ – Quagliarella c’è, ma la miccia sembra essersi inzuppata nelle ultime settimane. La bocca di fuoco per eccellenza fatica ad accendersi, ma salvo stravolgimenti sarà in campo dal primo minuto contro i nerazzurri. E se sulle corsie esterne Bruno Peres e Molinaro cercheranno di gettare in mezzo quanti più palloni possibili, al fianco dell’attaccante di Castellammare sono in due a contendersi il posto: Maxi Lopez e Belotti. Con l’argentino leggermente favorito.

DI SEGUITO LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO-INTER

TORINO (3-5-2): Padelli; Glik, Vives, Moretti: Bruno Peres, Benassi, Gazzi, Baselli, Molinaro; Quagliarella, Maxi Lopez. All. Ventura.

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Cetona Granata - 1 anno fa

    Prima della partita, cio adesso, farei vedere ai nostri il video di Giorgio Ferrini che insegue Furino a fine derby per…
    Voglio (vorrei) vedere questo spirito dentro le maglie. Forza Toro (Giorgio dacci una mano).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. carlitomarinell_747 - 1 anno fa

    Mah … Speriamo cambi idea

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fb - 1 anno fa

    Ventura non rischia, lo sappiamo benissimo
    Meglio un uomo di fiducia fuori ruolo che uno di cui non si fida appieno
    Basta lamentele
    E cmq ha lanciato Benassi, Maksimovic, Peres, Baselli, Immobile, Darmian, Glik, Dambrosio…
    E gli altri (Menga, etc) non sono andati da nessuna parte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Catlina - 1 anno fa

      Giusto. Ma il discorso era: inutile prendere uno per l’emergenza quando sai che prima che giochi oltre l’emergenza è passato anche il campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ribaldo - 1 anno fa

    Simone, se lo trovi “INACCETTABILE” tu non accettarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Daniele abbiamo perso l'anima - 1 anno fa

    Con questa formazione serviranno un paio di miracoli.
    E di solito noi i miracoli li subiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Wendok - 1 anno fa

    Il titolo dell articolo condito con i condivisibilissimi commenti qua sotto mi stanno facendo vacillare circa l opportunità di andare a scalare in montagna anzichè guardare la “libidine”.
    Vives lo farebbe giocare anche in porta . E magari sarebbe l unico ruolo per il quale nessuno avrebbe da eccepire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Max63 - 1 anno fa

    Vives è da sempre intoccabile anche nelle gionate peggiori. A dire il vero quest’anno non sta giocando neache malaccio, però vederlo
    centrale in difesa mi lascia perplesso (poi magari si rivelerà la genialità dell’anno). Non comprendo però perché, ad esempio, Gaston Silvia non gioca, non mi sembra impreparato. Non capisco perché dobbiamo sopportare Quagliarella e non far giocare il tandem Maxi-Belotti. Boh…., domani vedremo cosa succede. L’Inter non mi fa paura temo di più noi stessi e quei minuti di recupero che ci hanno fatto molto male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Simone - 1 anno fa

    Vives in difesa è come bovo a centrocampo: INACCETTABILE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Catlina - 1 anno fa

    Certe scelte rimangono incomprensibili almeno da fuori. Prendi uno perché sei in emergenza..poi solo dopo ti accorgi che parla solo uzbeko? O non sai che, specialmente uno straniero, con ventura prima di giocare passa un anno..?? E quando gioca questo. .quando l’emergenza è finita ? Boh..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy