Le tre sentenze di SPAL-Torino 2-2: i limiti caratteriali sono evidenti

Le tre sentenze di SPAL-Torino 2-2: i limiti caratteriali sono evidenti

Analisi / La squadra granata si fa rimontare ancora una volta il doppio vantaggio: ma Iago Falque resta una certezza

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

LE TRE SENTENZE

Spal v Torino FC - Serie A

Il Torino, in casa della neopromossa SPAL, ha colto un pareggio che, viste le premesse (doppio vantaggio in 10 minuti) resta più che stretto alla squadra granata. Questa partita ha messo in luce i limiti caratteriali di una formazione che è riuscita a sconfiggere la Roma in Coppa Italia e poi non è stata in grado di chiudere una partita contro una modesta squadra. Ma, oltre a ciò, si possono individuare anche altre chiavi di lettura di questo match, dal costante Iago Falque alla chance buttata da Niang.

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. EUGENIO1962 - 1 anno fa

    Alla noia lo scriverò. Il buon allenatore fa rendere sopra le proprie possibilita’ i suoi giocatori. Chi , secondo voi, sta giocando sopra le proprie possibilita’? Nessuno, per cui…. Inoltre a Ferrara sul 1-2 devi far uscire subito Valdifiori , mettere al suo posto Rincon ( che non va bene dove gioca)e far entrare Acquaq . Poi OBI e metti il centrocampo di Roma… Per cui e sempre e solo il mister il responsabile di questa stagione con alti e bassi. Mister che sa bene i nostri errori (tanto da dirli sempre apertamente) , ma non li sa correggere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Cuneese67 - 1 anno fa

    Sono d’accordo pienamente oltre a mancare il gioco servirebbero nuovi innesti a centrocampo principalmente e due nuovi terzini di livello anche perché i vari de silvestri Molinari e Barreca sempre infortunato non danno garanzie ed inoltre passerei al 442 comprando una seconda punta di valore. Forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granata - 1 anno fa

    Questo Toro è il risultato di due difetti: un allenatore che non è un tattico; una campagna acquisti come al solito lacunosa.
    L’ allenatore continua a sbagliare scelte e moduli. Con la Spal il Toro ha giocato praticamente in 9 contro 11 ed era inevitabile che alla fine pagasse pegno. Di Niang non parlo nemmeno, ma anche Valdifiori ha confermato la sua inutilità: lento, impreciso nei rilanci verticali, fermo, chi ricorda un’ incursione ai limiti dell’ area avversaria e un tiro efficace in porta? Metterlo al fianco di Baselli, tecnico ma leggerino, signifcia condannare il Toro a non avere il controllo del centrocampo. E’ evidente che se gioca Baselli bisogna mettergli al fianco due mediani incontristi e cursori. Inoltre, non è assolutamente vero che il Toro gioca col 4-3-3 e lo si vede tutte le domeniche, il Toro gioca con una sola punta, Belotti, spesso isolata là davanti. Bisogna dargli una spalla valida (l’ unica attualmente a disposizione appare Edera). E qui vengono le carenze della campagna acquisti cui ora si cerca infatti di rimediare. Possibile che si pensasse veramente di poter contare su un giocatore bizzoso e di poco giudizio come Niang e su un carneade come Sadiq? Tutte e due poi provenienti da stagioni deludenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Junior - 1 anno fa

    Mi sembra di vedere la Samp di 20 anni fa, Miha giocava là, croce e delizia dei tifosi. Dalle stelle alle stalle in pochi giorni. Vista la situazione ballerina spero si vincesse il derby e accetterei un tonfo con una piccola. Nel calcio di questo toro ci sta di tutto.
    Penso cmq abbiamo bisogno di un centrocampista di peso, Baselli (quando gioca) non può far tutto da solo. Buon natale a tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. luna - 1 anno fa

    I limiti sono dovuti solo ad una mancaza di gioco li davanti, non so come gia scritto in precedenza se dipende dal maestro o dagl’orchestrali.
    La mancanza dibuna seconda punta di un centrocampista e di un terzino destro si sente.
    Buon Natale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. fabiofantolin_316 - 1 anno fa

    Sono lo specchio d la stagione …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy