Le tre sentenze di Torino-Genoa 0-0: Niang gioca la sua miglior partita in granata

Le tre sentenze di Torino-Genoa 0-0: Niang gioca la sua miglior partita in granata

Analisi / La squadra granata perde un’altra chance in casa. I limiti mentali non aiutano

LE TRE SENTENZE

Torino FC v Genoa CFC - Serie A

Il Torino coglie un altro pareggio casalingo, contro un Genoa votato alla difesa che ha imbrigliato la manovra granata. Il risultato sa ancora di opportunità persa, però ci sono dei segnali positivi che si possono individuare nel match di sabato, a partire dall’incoraggiante prova di M’Baye Niang, che ha dato prova di poter dare un apporto molto più grande alla formazione di Sinisa Mihajlovic.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. peter1 - 2 settimane fa

    Oltre a degli evidenti limiti di tenuta fisica il Toro attuale ha anche il problema dei troppi infortunati e la coperta comincia ad essere veramente troppo corta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 2 settimane fa

    Si puo’ provare Iago dietro a Niang e al Gallo. O si puo’ far giocare sempre e solo un tempo il ‘peggiore’ in campo dei tre attaccanti, cosi’ da far ruotare (e ottenere il meglio) dai vari Ljacic, Iago, Gallo, Niang.

    Il problema e’ quello ben noto, gia’ dall’estate: abbiamo troppa abbondanza la davanti perche’ il mister si e’ preoccupato ‘solo di vincere’ anche in campagna acquisti.

    Cosi’ Boye e’ marcito dietro Niang e ora Berenguer. A destra Edera e’ persino una riserva ‘troppo forte’ per Iago.

    Al centro, beh, al centro siamo a posto no Gallo o Niang!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Simone - 2 settimane fa

    Davanti ha fatto meno danni di quando è schierato laterale e forse in certe occasioni lo si potrebbe provare in un attacco a 2 imbottendo il centrocampo di interditori. In questo modo sarebbe esonerato dalla fase difensiva che si vede chiaramente fatica a svolgere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Sanguegranata - 2 settimane fa

    Quando vedi più cose negative che positive ti vengono mille pensieri e non sai veramente cosa c’è dietro di verità e non riesci a capire dove è il problema di chi è la colpa chi e che non vuole dare una svolta…anno nuovo animo nuovo per il toro spero
    forza toroooooo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Scott - 2 settimane fa

    Se i limiti mentali fanno rimbalzare il pallone sugli stinchi, causano l’ imprecisione dei passagi, limitano allo scolastico la manovra a centrocampo, abbiamo seri limiti mentali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabertoro - 2 settimane fa

      un po come il tuo commento insomma …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 2 settimane fa

        Mah… la tesi del limite mentale è dell’articolista. Io, da persona educata non mi permetterei mai. Forse tu hai dei problemi di educazione o almeno di mancanza di rispetto. buon anno ti abbraccio lo stesso fratello.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy