Le ultime da Siena

Le ultime da Siena

di Andrea Rosselli

 

Squadra che vince non si cambia, si sa, ma anche una squadra che gioca bene pur non raccogliendo tutto quanto ha meritato sul campo è sempre meglio non toccarla. Ed allora, il Siena che Mario Beretta schiererà domenica pomeriggio contro il Toro sul terreno dell’Artemio…

di Andrea Rosselli

 

Squadra che vince non si cambia, si sa, ma anche una squadra che gioca bene pur non raccogliendo tutto quanto ha meritato sul campo è sempre meglio non toccarla. Ed allora, il Siena che Mario Beretta schiererà domenica pomeriggio contro il Toro sul terreno dell’Artemio Franchi sarà esattamente lo stesso che tanto positivamente si è comportato nelle ultime settimane, con un paio di eccezioni non di poco conto.

Nel consueto 4-3-1-2 del tecnico milanese, infatti, mancheranno due colonne del centrocampo come l’infortunato Galloppa (peraltro già assente domenica scorsa nella sfortunata prestazione dei toscani contro il Milan) e l’ex capitano granata Simone Vergassola, appiedato per un turno dal giudice sportivo. I sostituti saranno quasi sicuramente il ceco Jarolim, positivo contro i rossoneri, e l’ex genoano Coppola, arrivato durante il mercato di gennaio: in mezzo, nella classica posizione di regista centrale, sicura conferma per un altro ex granata come Paul Codrea.

Come detto, non sono attese novità per quanto riguarda il resto della formazione titolare. Davanti a Manninger la linea difensiva sarà formata da Rossettini a destra e De Ceglie a sinistra, con la coppia Loria-Portanova in mezzo, mentre Tomas Locatelli giostrerà nella consueta posizione di trequartista alle spalle della coppia Maccarone-Frick.

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Manninger; Rossettini, Loria, Portanova, De Ceglie; Jarolim, Codrea, Coppola; Locatelli; Maccarone, Frick

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy