Lerda confermato a prescindere

Lerda confermato a prescindere

di Brunetti / Della Casa – Lerda è in una botte di ferro. Questa è la sensazione emersa ieri sera dalle parole a caldo di Urbano Cairo, raccolte dai nostri inviati al Menti. Il patron granata ha dato l’impressione di confermare  Lerda a prescindere. A prescindere dal risultato, dal tipo di partita giocata e dall’ambiente. Come se, la volontà di difendere a tutti…

di Brunetti / Della Casa – Lerda è in una botte di ferro. Questa è la sensazione emersa ieri sera dalle parole a caldo di Urbano Cairo, raccolte dai nostri inviati al Menti. Il patron granata ha dato l’impressione di confermare  Lerda a prescindere. A prescindere dal risultato, dal tipo di partita giocata e dall’ambiente. Come se, la volontà di difendere a tutti i costi l’allenatore, fosse anche un modo per non ascoltare le critiche. Più che confermare Lerda, è sembrato che Cairo volesse confermare l’allenatore, il suo ruolo più che la persona.

Che l’imprenditore alessandrino fosse intenzionato a staccarsi di dosso l’etichetta di mangia allenatori, era parso chiaro a tutti. Le dichiarazioni stesse del patron non lasciano spazio a dubbi. Alla vigilia della partenza per Bergamo, Cairo aveva voluto richiamare alla mente il parallelo con la prima stagione da presidente del Torino F.C., quando seppe resistere alle richieste di una fetta importante della tifoseria e continuare con Gianni De Biasi in panchina. Forse per scaramanzia e forse, perché scottato dagli scarsi risultati del cambio in corsa dell’anno scorso (Colantuono-Beretta-Colantuono), il presidente granata sembra voglia procedere a testa bassa con lo stesso allenatore. Lerda fino alla fine dunque.

 

Nel dopo-partita di Vicenza abbiamo contattato telefonicamente Giuseppe Papadopulo,  per commentare insieme la gara del Menti.  La chiacchierata è stata un’occasione per il tecnico di Casale Marittimo di fare chiarezza circa le voci che lo vedevano accostato al Toro: “Non ho ancora ricevuto nessuna chiamata dal Toro, per ora. Se vorrei venire? Io credo che sia comunque giusta la conferma dell’attuale allenatore”.

 

(foto M.Dreosti)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy