L’Italia corre verso l’Europeo ma poche chance a Baku per Quagliarella e Padelli

L’Italia corre verso l’Europeo ma poche chance a Baku per Quagliarella e Padelli

Verso Azerbaijan-Italia / nNessuna chance per Padelli, Quagliarella potrebbe entrare in campo a risultato acquisito.

Quagliarella

Azerbaijan-Italia: l’obiettivo è quello di chiudure già stasera il discorso qualificazione. “Attendere l’ultima partita sarebbe troppo rischioso” ha detto il c.t Antonio Conte nella consueta conferenza stampa pre-gara. Una vittoria, infatti, garantirebbe agli Azzurri l’accesso matematico all’Europeo francese e una relativa tranquillità in vista dell’ultima giornata di qualificazione, martedì a Roma contro la Norvegia.

Persi Lorenzo Insigne e Domenico Berardi per infortunio, il commissario tecnico italiano non dovrebbe comunque rinunciare al classico 4-3-3: rimane in piedi l’ipotesi 4-4-2 ma il tridente offensivo, al momento, sembra essere la soluzione offrente più garanzie. Giocheranno, dunque, Candreva affiancato da un Pellè in grande stato di forma e da El Sharaawy. Non sarà della partita Andrea Pirlo; il regista del New York City ha rimediato una contrattura e, per precauzione, non giocherà in Azerbaijan. Al suo posto è pronto Marco Verratti, anche se il centrocampista del PSG ha giocato poco come perno centrale del gioco quando impiegato in Nazionale. Titolarissimo, in difesa, l’ex granata Darmian.

Poche chance di partire dal primo minuto per Fabio Quagliarella, che potrebbe trovare spazio a partita in corso a risultato già acquisito. Daniele Padelli, invece, rimarrà in panchina: in porta ci sarà Buffon che giocherà questa sera la sua 150esima partita con la maglia della Nazionale.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy