Il primo allenamento del Torino al Filadelfia: la nuova stagione inizia a casa

Il primo allenamento del Torino al Filadelfia: la nuova stagione inizia a casa

Diretta TN / I ragazzi di Mihajlovic calpestano il terreno dello storico impianto per la prima volta in allenamento dopo la ricostruzione

7 commenti

-19:30 La squadra esce dal campo dello stadio Filadelfia: i ragazzi granata salutano la curva, che ringrazia e accompagna i giocatori negli spogliatoi

Fila 3

19:28 Si va verso la conclusione dell’allenamento con dello stretching

19:25 Termina, intanto, la partitella casalinga: il risultato è di 3-0

19: 24 Prima dell’inizio della partitella Obi è rientrato negli spogliatoi

19:22 Gran parata di Sirigu, e poco dopo Baselli firma il 3-0 per la squadra senza pettorina!

19:20 Rimane a terra Belotti, toccato duro, ma si rialza

19:19 Raddoppio di Iago Falque! Gran tiro di sinistro sotto l’incrocio dei pali: 2-0 per la squadra senza pettorina

19:15 Subito GOL: a segnare la prima rete al Filadelfia è il Gallo Belotti!

Partitella

19:13 Le due squadre saranno così composte: Ichazo, Zappacosta, Lyanco, Moretti, Avelar, Rossetti, Acquah, Parigini, De Luca, Ljajic, Aramu. L’altra squadra sarà: Sirigu, De Silvestri, Bonfiazi, Rossettini, Molinaro, Baselli, Valdifiori, Gustafson, Iago, Belotti, Boye.

19:10 I giocatori si preparano per una partitella a campo e tempo ridotti

19:00 Viene portata una porta al centro del campo, mentre ogni giocatore prende una palla tra i piedi

All

18:54 comincia a piovere sul campo dello stadio Filadelfia

18:50 Le squadre vengono divise in due gruppi ora, con le pettorine: si effettuano scambi veloci cercando di mantenere il possesso del pallone

18:45 Anche Sinisa Mihajlovic non vedeva l’ora di tornare con il pallone tra i piedi…

Miha

18:39 Vengono divisi per reparti i giocatori del Torino, con esercizi specifici

18:35 Piccola pausa per abbeverarsi: i giocatori del Torino spezzano il ritmo. Altri cori, intanto, per Iago Falque e Daniele Baselli

Pausa

18:28 Ora comincia un esercizio con il pallone incentrato sulla rapidità: scambi e triangolazioni, tutti “di prima”, toccando una sola volta il pallone

18:20 Lavoro con il pallone per Belotti e compagni: la squadra viene divisa in tre gruppi

18:18 I giocatori si spostano sotto la piccola curva del Filadelfia: cori anche per Adem Ljajic!

Fila

18:10 Adesso si comincia a lavorare con il pallone: torello per i calciatori del Toro

18:09 I giocatori intanto continuano con l’allenamento, cominciando una parte di corsa: i granata corrono avanti e indietro in una metà campo.

18:07 I tifosi non dimenticano il nuovo acquisto del Torino, Salvatore Sirigu, e dedicano cori anche per lui

18:03 L’allenamento inizia con un po’ di stretching per i giocatori granata, mentre il pubblico canta per Sinisa Mihajlovic. Per l’evento di oggi c’è anche il presidente Cairo presente al Filadelfia

Cairo

18:02 Andrea Belotti entra per ultimo sul terreno di gioco, e per il Gallo parte una vera e propria ovazione. Assente Maxi Lopez

Belotti

18:00 I giocatori entrano in campo in un tripudio granata!

Squadra

17:40 Tra pochi minuti entrerà in campo il Torino per la seduta di allenamento, e nel frattempo i tifosi intonano cori e supportano la squadra. Sono tutti pronti per questa nuova stagione

17:20 Il campo viene preparato per l’inizio del primo allenamento della stagione 2017/2018: manca poco all’entrata in campo dei giocatori granata, mentre le gradinate sono già gremite di tifosi (oltre 3000!). Atmosfera incredibile al Filadelfia!

Campo

17:08 I tifosi espongono uno striscione di carica per i giocatori granata: “Obiettivo Europa: conquistiamola insieme!

Fila 2

17:04 Aprono i cancelli del Filadelfia, e i tifosi prendono posto per il primo allenamento granata nel Tempio del Torino! Una folla incredibile si appresta ad entrare nell’impianto!

Folla

17:00 Sono accorsi moltissimi tifosi al raduno del Torino al Filadelfia: c’è molta attesa per questo nuovo inizio.

Fila 1

Il Torino di Sinisa Mihajlvic comincia ufficialmente la nuova stagione, ripartendo dal Filadelfia, storico tempio del calcio granata ricostruito negli ultimi due anni, e inaugurato il 25 maggio di quest’anno. Giornata nuvolosa quest’oggi, ma nonostante questo è attesa una fiumana di tifosi granata per l’allenamento al Fila.

Sartori-Bonansea-Parella

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Ho un po’ criticato il Filadelfia in versione fake. Lo avrei voluto da 30000 posti per far giocare la squadra. Ma in effetti, a vederci di nuovo lì, anziche in sisport, è tutta un’altra cosa.
    Grazie alla Fondazione! Ora Cairo faccia uno sforzo per museo e accordi contrattuali. Non pensi solo ai soldi, che anche il ritorno di immagine li porta.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 2 mesi fa

    Uno striscione di sprone alla società per il mercato no?
    Visto che si proclamava di aver imparato dagli errori,che si sarebbe fatta attenzione all’allestimento della rosa al 90% prima del ritiro ecc.
    Mi sembra che manchi ancora ben piú che qualcosa a sa squadra.
    Vediamo di dare una sveglia con messaggi chiari e non solo sempre bersi i proclama, che rinviano sempre gli obbiettivi agli anni successivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 2 mesi fa

      Comunque un goccino di positività ogni tanto non guasta eh… vabbè che siamo campioni indiscussi di martellamento di coglioni, ma giusto ogni tanto, vedere il bicchiere mezzo pieno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 2 mesi fa

      Come ha detto Cairo, hanno comprato:

      – Iago
      – Lyanco
      – Bonifazi
      – Savic
      – Sirigu

      Hanno venduto:

      – Carlao
      – (Iturbe)
      – (Castan)

      In vendita

      – Lopez
      – Ajeti

      Il Mercato quest’anno e’ stato anticipato e il mercato migliore e’ tenere i migliori

      se poi non mente con i 35M che ha compra Zapata+Donsah+Paletta

      Amen. Accontentiamoci

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 2 mesi fa

        io di un mercato del genere sarei cosi contento da leccarmi i gomiti! oggi schifiamo (come tifosi) gente che 2 anni fà sognavamo solo di notte. se rimane il gallo e tutti gli altri buoni (zappa, barreca, benassi, baselli. acquah, falque, Ljajic, ecc. ecc.) secondo me ci divertiamo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WGranata76 - 2 mesi fa

          Chi scusa staremmo schifando,che due anni sognavamo soltanto? Premesso che due anni fa avevamo stesso presidente e stessa politica di mercato,che non é cambiata,ma chi schifiamo? Paletta é signor giocatore?? Ti ricordi Glik? Moretti che é ancor oggi meglio? Se poi andiamo indietro di difensori buoni prima di braccino ne troviamo davvero molti. Zapata? Bravino si,ma ancora grezzo e non vale neanche la metà di Belotti. Viene qui a fare la riserva? Mah?Comunque se costa 17mln per fare da secondo,che se lo tengano oppure viene a fare il titolare? E poi Donsah,scommessa come tante altre,molte andate a vuoto e alcune sbocciate. Schifo Donsah? Non lo schifo,ma non lo prenderei oggi,come 2-5-10 anni fa,se gli obbiettivi sono l’europa.
          Per una squadra che punta a certi obbiettivi ci vogliono certi giocatori con determinate caratteristiche ed esperienza.
          Non vedo per ora in modello in cui si punti a qualcosa di concreto,vedasi i vari Ruben Perez, Sanchez Mino, Obi, Ajeti, Carlao, De Silvestri e la lista é lunga,ma due tre anni fa ci stava l’inesperienza e la necessità di trovare scommesse per fare liquidità,ma oggi?? Inseguiamo ancora Bolliti (Paletta) e scommesse (Donsah) ,accontentandoci di un discreto/buon giocatore all’anno?? (Zapata)
          Questa non mi sembra programmazione da Europa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. WGranata76 - 2 mesi fa

        Se lo fa bene,non saremo da europa league, obbiettivo dichiarato,ma potremmo sperare in altre società che facciamo brutte figure.
        Paletta é un giocatore mediocre e di basso livello,tra i piú sanzionati della serie A peraltro,che con noi é proprio il massimo… Donsah l’ennesima scommessa che al momento nessun addetto ai lavori considera come un giocatore che fa fare il salto di qualità al reparto.
        Bene tenere tutti,ma finché non vedo non credo e visti gli ultimi mercati facile non credere…
        Ricordiamoci solo che é vero che il mercato non é finito,ma neanche in uscita é finito e si parla di Paletta,Donsah e Zapata, ma anche di offerte per Baselli,Benassi,Zappa e Belotti. Anche l’anno scorso Iago e Ljajic han fatto ben sperare,poi in due settimane prima della partenza eravano senza difesa.
        Saró il primo a gioire di esser stato troppo pessimista,ma per ora vedere il bicchiere mezzo vuoto é quasi una dolorosa abitudine con questo presidente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy