Ljajic spegne 25 candeline: il talento che il Toro aspetta

Ljajic spegne 25 candeline: il talento che il Toro aspetta

Il numero 10 granata sta recuperando dall’infortunio, lavorando in parte col gruppo

1 Commento
Ljajic

E’ un giorno speciale, per Adem Ljajic. Il numero 10 del Torino compie oggi 25 anni, una tappa di vita importnte per ogni uomo, e a naturalmente anche per un calciatore. Il granata scalpita per tornare in campo e mostrare a tutti il suo valore, e sta lavorando forte da diversi giorni: il suo compleanno lo passerà infatti alla Sisport, per continuare a lavorare con i compagni granata.

Nato il 29 settembre 1991, Ljajic inizia la propria carriera dal Partizan Belgrado, appena diciassettenne. Nel 2010 arriva in Italia, alla Fiorentina, dove ottiene ottimi risultati sia con Prandelli che con Mihajlovic, ma è sotto la direzione di Montella che il serbo esplode, arrivando a segnare ben 12 reti nel campionato 2012/13. Di qua in poi, la carriera del classe ’91 si fa tortuosa e con cambi di maglia importanti: dalla Roma, per cui passa per più di 11 milioni, all’Inter, che lo prende in prestito.

Nell’estate del 2016 Ljajic passa al Torino, e dopo l’ottimo debutto ufficiale contro la Pro Vercelli (con tanto di perla su punizione), il serbo scalpita per tornare dall’infortunio. E ad impegnarsi per prendere il Toro, anche nel giorno del suo compleanno.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Como Granata - 2 mesi fa

    Tantissimi Granatissimi Auguri “ADEM”!!!
    Speriamo di sentire rimbombare anche il tuo Cognome per parecchie volte ..dagli altoparlanti del “Grande Torino”…dopo altrettanti goal…
    sarebbe fantastico!!!
    Tanti Auguri e Sempre Forza Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy