L’oro olimpico contro il Torino

L’oro olimpico contro il Torino

SAPPADA (BELLUNO) – L’esordio stagionale del Torino in amichevole, domenica alle 17 contro la rappresentativa Sappada, sarà un momento d’oro: di fronte i granata si troveranno, oltre ai rappresentanti delle istituzioni locali, i campioni olimpici dello sci di fondo. Muzzi e compagni incroceranno i tacchetti con il quartetto azzurro composto da Fulvio Valbusa, veronese, Giorgio Di Centa (nato a Tolmezzo),…
di Redazione Toro News
SAPPADA (BELLUNO) – L’esordio stagionale del Torino in amichevole, domenica alle 17 contro la rappresentativa Sappada, sarà un momento d’oro: di fronte i granata si troveranno, oltre ai rappresentanti delle istituzioni locali, i campioni olimpici dello sci di fondo. Muzzi e compagni incroceranno i tacchetti con il quartetto azzurro composto da Fulvio Valbusa, veronese, Giorgio Di Centa (nato a Tolmezzo), Pietro Piller Cottrer, sappadese doc e Cristian Zorzi, trentino. Nomi legati alla conquista del primo posto nella staffetta 4×10 km maschile davanti a Germania e Svezia. Da Torino 2006 al Torino: secondo aneddoti raccolti in paese, i campioni non si sentirebbero molto a loro agio con un pallone tra i piedi. Stesso discorso vale per un altro sciatore che difenderà i colori di Sappada: Silvio Fauner, nato a San Pietro di Cadore, anche lui fondista, vincitore di diverse medaglie olimpiche. Quella probabilmente più nota agli sportivi l’ha ottenuta in Norvegia a Lillehammer nel 1994, quando come ultimo frazionista della staffetta 4×10 km, battè in volata Bjørn Dæhlie, consentendo all’Italia di strappare l’oro alla squadra di casa data da tutti come favorita.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy