Lukic e il suo primo giorno da giocatore del Torino

Lukic e il suo primo giorno da giocatore del Torino

Focus On / Il nuovo acquisto dei granata si è unito ai compagni per l’allenamento in Sisport, dando dei segnali positivi

Sisport

Il Torino si è allenato nel pomeriggio sul campo del centro sportivo Sisport, sul quale si è anche abbattuto un grosso acquazzone che non ha però fermato i giocatori: in mezzo ai soliti volti come Vives, Maxi Lopez e Padelli c’era anche il nuovo acquisto dei granata Sasa Lukic, che ha effettuato il suo primo allenamento in granata. In quello che è stato il suo primo giorno di “scuola Mihajlovic”, il serbo ha già dato dei primi segnali, ed alcuni sono molto incoraggianti. Ma andiamo a vedere nel dettaglio il perché.

DINAMISMO – Dopo un inizio in cui ha dovuto capire le abitudini dei granata e gli esercizi da svolgere, si è ambientato bene e ha svolto un allenamento in cui ha sfoderato tutto il suo dinamismo. Ma non è tutto, perché il giovane ragazzo classe 1996 ha dimostrato anche di avere un buon controllo di palla, non avendo quasi mai sbagliato nel “torello” tra compagni: primi messaggi per il mister Sinisa Mihajlovic, che lo ha spesso seguito da vicino, soprattutto durante la parte atletica. Nella partitella a ranghi misti e campo ridotto si è preso il suo ruolo a centrocampo, gestendo bene la situazione nonostante fosse la prima volta che vedeva i giocatori del Torino.

Lukic
Scatto di Chiara Brunero

LUNGA STRADA – Per quanto abbia fatto vedere di volersi mettere subito al lavoro, Lukic ha ancora molta strada da percorrere per entrare negli schemi e nelle idee di mister Sinisa Mihajlovic: si dovrà applicare molto e, soprattutto, dovrà essere bravo a sfruttare le chance che gli darà il tecnico serbo, magari già nella tournée in Austria. Il ragazzo è giovane, ma potrebbe anche lottare da subito per un posto da titolare nel Torino, perché possiede buone potenzialità.

Infine, una postilla: Lukic ha cercato di unirsi al gruppo granata, ma si è trovato molto a suo agio con l’attaccante Maxi Lopez. Ruoli diversi e nazionalità diverse, ma evidentemente l’esperto centravanti del Torino avrà voluto fare da mediatore per il nuovo arrivato…

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tenente Sheridan - 12 mesi fa

    Credo di poter dire che se si investissero 6/8 milioni di euro per acquistare Viviani, il gioco di Sinisa avrebbe quel regista che lui tanto sogna. Ragazzo integro, giovane, lottatore, quello che ci vuole per noi, dunque denari spesi bene.

    Valdifiori lasciatelo pure ai due cialtroni ADL e Sarri: vedrete che, dopo un altro anno di panca e di malumori, se ancora ne avremo necessità, lo prenderemo l’anno prossimo a parametro zero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. CaraDeTouro - 12 mesi fa

    10 minuti fa Sky ha detto quasi fatta per Bruno Henrique dal corinthians, 1,5 mln e triennale per lui. Valdifiori bloccato da Sarri… il Napoli sfiora il ridicolo.. completamente fuori fase! che possiamo dire di BH? sincero, non lo conosco.. capitano del corinthians, se è capitano è già un segno positivo. FVCG fratelli, forza Sasa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Catlina - 12 mesi fa

    Maxi capitano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CaraDeTouro - 12 mesi fa

      concordo, Maxi uomo spogliatoio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Catlina - 12 mesi fa

        E poi in campo fa rispettare la maglia..vedi interventi su pogba ed Alonso. .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 12 mesi fa

      Io spero che quest’anno sia capitano un giocatore che dia dimostrazione sempre di serietà e professionalità, come è stato Glik… uno su tutti, Moretti.
      Da parte di Maxi mi aspetto molte meno chiacchiere e di vederlo in campo perchè è un giocatore che vale, non perchè pensa di valere… quest’anno dovrà darsi da fare perchè la concorrenza là davanti è forte. Non abbiamo bisogno di un uomo spogliatoio da 1milione all’anno, tipo Amauri, abbiamo bisogno di gente che corre e che segna! Quest’anno di gente che ti mette il pallone sulla testa ne abbiamo, spero di vederlo spesso festeggiare sotto la curva!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy