Malles: è arrivato Cairo

Malles: è arrivato Cairo

Visita annunciata del presidente granata che è giunto nel ritiro della squadra dopo le 17 e si è gustato il lavoro approfondito che sta facendo Novellino.

Cairo, giunto insieme all’amministratore delegato della Cairo Communication Umberto Fornara, si è poi intrattenuto con i suoi due massimi dirigenti, Antonelli e Lupo, per fare il punto della situazione, pronto ad intavolare altri…

Visita annunciata del presidente granata che è giunto nel ritiro della squadra dopo le 17 e si è gustato il lavoro approfondito che sta facendo Novellino.

Cairo, giunto insieme all’amministratore delegato della Cairo Communication Umberto Fornara, si è poi intrattenuto con i suoi due massimi dirigenti, Antonelli e Lupo, per fare il punto della situazione, pronto ad intavolare altri discorsi di mercato.

Ora la squadra c’è, mancano solo alcuni tasselli che potranno arrivare da qui a fine agosto per completare un organico già competitivo, occorre se mai sfoltire qualche esubero, magari in attacco, lasciando posto così alla punta di peso che i tifosi ancora attendono.

Buona la rappresentanza dei tifosi al seguito della squadra, dove erano presenti un paio di club della zona. Dall’entusiasmo della gente si intuisce che Cairo rimane sempre il personaggio più amato del Toro, soprattutto ora che ha senza dubbio operato bene sul mercato, anche se poi sarà il campo a dire la verità.

Il presidente non ha potuto nascondere la sua voglia di dare due tiri al pallone ed è così sceso in campo per sentirsi parte della squadra in modo diretto.

Tornando all’allenamento odierno, il mister granata si è soffermato ad approfondire gli schemi difensivi e offensivi, mentre i tre portieri Sereni, Fontana e Dutto hanno lavorato a parte con il loro preparatore Gandini.

Da rilevare che Novellino segue con la massima cura ogni giocatore per dargli le giuste indicazioni.

Tutti presenti sul campo, tranne Lanna, affaticato, ma nulla di grave, gli altri sono tutti in buona forma fisica.

Dopo l’allenamento si è giocata una partita mista tra giornalisti, dirigenti e giocatori, finita in parità 8-8, con Cairo che si è divertito parecchio nella parte del calciatore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy