Marco Benassi, voto 5.5: da capitano a riserva, una stagione involutiva

Marco Benassi, voto 5.5: da capitano a riserva, una stagione involutiva

Il Pagellone / Una partenza sprint, tra gol e assist, che è terminata con la panchina e poche chance: annata di transizione per il centrocampista

Terminata la stagione calcistica, è tempo di dare i voti ai protagonisti di quest’anno, che hanno giocato con la maglia granata ottenendo il nono posto in campionato. Dopo la difesa, ecco cominciare il reparto del centrocampo: il primo nome sulla lista è Marco Benassi, giocatore che ha vissuto una stagione in un decrescendo di prestazioni, ritrovandosi troppo spesso in panchina.

PARTENZA SPRINT – Ad onor del vero, la partenza in campionato di Benassi è stata tra le migliori della sua carriera: prestazioni di livello, fisico e tecnica messi a disposizione della squadra granata, ma non solo. L’ex Inter è partito forte trovando anche il gol con una certa continuità: tra la settima e la dodicesima giornata di campionato, infatti, il centrocampista ha realizzato 4 gol in 6 partite, bucando la porta di Fiorentina, Palermo, Udinese e Cagliari. Dopo quelle partite ha continuato a dare garanzie a centrocampo, fino alla fine del 2016: dopo la partita con il Milan (nella quale trovò anche il gol), non riuscì più ad esprimersi al meglio, a causa anche di piccoli infortuni che lo hanno colpito nel corso della stagione.

CAMBIO DI MODULO – A fare da contorno al declino di prestazioni e presenze di Marco Benassi c’è stato anche il nuovo modulo, il 4-2-3-1, che ha premiato i due centrocampisti che pare abbiano interpretato meglio questa nuova scelta di schieramento di Mihajlovic, ovvero Baselli e Acquah. Perciò per Benassi c’è stato poco spazio, con l’insediamento del ghanese nel ruolo di mediano, tanto che il numero 6 è diventato titolare inamovibile nelle gerarchie del tecnico serbo. Per comprendere meglio, Marco Benassi, che era stato anche designato come capitano della squadra all’inizio della stagione, è riuscito a spendere solo 175 minuti da marzo alla fine del campionato (12 partite).

Sicuramente Benassi potrà dare un sostanzioso contributo alla squadra granata nella prossima stagione, e questa stagione di transizione potrebbe aiutarlo a maturare.

Marco BENASSI
 # Campionato Coppa Italia
Presenze 28 1
Gol 4 0
Assist 3 1
Minuti giocati 2058 90
Ammonizioni 5 0
Espulsioni 0 0
VOTO: 5.5
8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. WGranata76 - 6 mesi fa

    È un giocatore con buone potenzialità,ma forse manca di carattere visto che per due stagioni,sia con Ventura che cpn Miha, ha mostrato tratti di crescita e di involuzione.
    Comunque lo terrei di sicuro,per vedere se il prossimo anno ottiene quella continuità necessaria a diventare un buon giocatore di serie A.
    In certe partite l’ho visto davvero svogliato entrando dalla panchina,forse remando contro il mister per dissapori sulle scelte tecniche,ma nel derby ha dato anche lui prova di carattere e quindi nessuna colpa.
    A sto punto conviene tenerlo e spronarlo a fare il salto di qualità,come ha fatto questo anno Baselli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renato - 6 mesi fa

    Secondo me Benassi non è buono ma ottimo giocatore. Non capisco questo suo finale di stagione, forse a causa di un utilizzo non molto adatto a lui (qui ritorniamo sull’allenatore…). Nella nazionale Under 21 è quello che fa girare più o meno tutta la squadra, darlo via per motivi a me incomprensibili sarebbe un grosso errore, uno dei tanti che la nostra dirigenza ha commesso negli ultimi anni nel mercato in uscita. Anch’io non sono d’accordo sul 5,5. Un giudizio va dato facendo un bilancio complessivo, non sulle ultime 6 o 7 partite. Se si da 6,5 ad Acquah (su questo sono d’accordo, mi piace molto) non si può dare di meno a Marco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 6 mesi fa

      Concordo in pieno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. WGranata76 - 6 mesi fa

      Sul voto secco darei 6 ad entrambi. 6,5 è troppo per una scarsa continuità ed un rendimento incostante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vittoriogoli_882 - 6 mesi fa

    Beh onestamente Benassi non é mai stato un giocatore top né ha mai dimostrato di poterlo essere.
    Un discreto giocatore senza grandi acuti e senza grandi miglioramenti in proiezione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Toro - 6 mesi fa

      Quindi 5,5 a Benassi e 6,5 a Acquah? Non capisco, il voto viene assegnato sulla base di una partita o di un campionato? Avete la memoria cortissima o state iniziando a giustificare la cessione di Benassi? No perché di una cosa sono certo, se davvero sarà ceduto Benassi finiremo col pentircene amaramente! Vi ricordo che fino allo scorso anno avete detto peste e corna su Baselli oggi a 25 anni è esploso e lo vuole mezza serie A. Benassi ne ha solo 23 di anni e fino a gennaio ha dimostrato più lui che tutti i suoi compagni di reparto messi assieme! Io non cederei un talento per un modulo specie se questo modulo è stato scelto dal nostro attuale mister.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 6 mesi fa

    Cioè giocava da dio (e quando giocava bene lui giocava bene il toro) e a causa di qualche acciacco è finito in panchina, il Toro è peggiorato, abbiamo cambiato modulo.
    Ma che ne può lui?
    Sei politico, almeno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marco Toro - 6 mesi fa

    Una della vittime del nostro allenatore scellerato!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy