Meggiorini, San Siro non è stato un fuoco di paglia

Meggiorini, San Siro non è stato un fuoco di paglia

Non è certo perché contro la Sampdoria non ha fatto sfracelli come contro l’Inter, che può cambiare il giudizio su Riccardo Meggiorini. Saranno d’accordo anche i sostenitori granata che, all’uscita dal campo, sabato all’Olimpico, gli anno tributato un giusto…
Non è certo perché contro la Sampdoria non ha fatto sfracelli come contro l’Inter, che può cambiare il giudizio su Riccardo Meggiorini. Saranno d’accordo anche i sostenitori granata che, all’uscita dal campo, sabato all’Olimpico, gli anno tributato un giusto applauso.
 
GARA NORMALE – Dopo la sbornia di San Siro, una gara normale come quella contro i blucerchiati ci stava. In una partita tra l’altro bloccatissima: con gli avversari intenti più a difendere che a costruire trame offensive, non era certo facile farsi spazio là davanti. Eppure l’attaccante di Isola della Scala ci ha provato, sbattendosi il più possibile su tutto il fronte d’attacco. Ha corso, provato a tenere palla per far salire la squadra e, quando raramente si apriva uno spiraglio, ha cercato anche di buttarsi in profondità. Risultati pochini, soprattutto perché, come detto, non era facile aprirsi un varco tra le fittissime maglie della difesa ben piazzata da Delio Rossi.
 
ALTRA OCCASIONE – Possibile che Ventura dia a Meggiorini ancora un’opportunità da titolare contro l’Udinese. Il tentativo di intesa con Barreto è in crescita e i due sembrano  avere caratteristiche che, messe insieme, possono dare frutti succosi. Dietro al bomber veneto  scalpita in primis Bianchi e, dopo il mercato, si è aggiunto anche Jonathas a stargli con il fiato sul collo. Ma alla concorrenza Meggiorini è abituato e, soprattutto, sembra salire sempre di più nelle preferenze di Ventura. Nella speranza, che forse  è già certezza, che contro l’Inter a San Siro non è stato tutto un fuoco di paglia.
 
Redazione TN
(foto Dreosti)
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy