Meno sette giorni al Milan: recuperare gli infortunati per tornare a vincere. E quel record…

Meno sette giorni al Milan: recuperare gli infortunati per tornare a vincere. E quel record…

Sette giorni a Torino-Milan: i granata non vincono contro i rossoneri da 14 anni. E contro il Milan potrebbe arrivare l’ennesimo record…

1 Commento
Torino

Il Torino rappresenta, dopo sette giornate di campionato, l’ultimo avamposto della “rivoluzione delle piccole“: Chievo e Sassuolo, come prevedibile, sono scivolate in classifica a favore di Fiorentina, Inter, Lazio e Roma. La squadra di Ventura, tuttavia, resiste: aumenta ancora di più il rammarico, dunque, per aver sprecato contro il Carpi la ghiottissima occasione di rimanere al passo con il gruppo di testa.

Torino FC v US Citta di Palermo - Serie A
Joel Obi, centrocampista del Torino, ha subito una lesione tra il primo e secondo grado al muscolo femorale. (foto gettyimages)

La partita di sabato prossimo contro il Milan presenta già una buona chance per redimersi: i granata, tuttavia, non battono i rossoneri da 14 anni (1-0 firmato Lucarelli) ma un successo permetterebbe al club di Urbano Cairo di salire a quota 16 punti in 8 giornate di campionato, qualcosa che non accade dalla stagione 1984/1985 quando il Torino finì secondo alle spalle del Verona campione d’Italia.

Le premesse, però, non sono delle migliori: Ventura ha perso Obi per una lesione al muscolo retto femorale (i cui tempi di recupero sono ancora da valutare) e la proverbiale coperta si fa sempre più corta, soprattutto a centrocampo dove mancheranno Bruno Peres e Avelar. I cambi, sulla linea mediana, si contano sulla punta delle dita: l’unica buona notizia per il tecnico granata è il ritorno di Molinaro sulla corsia sinistra, sostituito a Modena da Gastón Silva.

AC Milan v Empoli FC  - Serie A
Sinisa Mihajlovic, allenatore del Milan, cercherà contro il Torino il riscatto dopo il 4-0 del Napoli (foto gettyimages)

Se l’entusiasmo, tuttavia, è più forte del pessimismo in casa Torino, lo stesso non si può dire per il Milan, reduce da una netta sconfitta contro il Milan che ha fatto emergere tutte le lacune e i problemi della squadra di Mihajlovic. E proprio nel momento del bisogno si vede il vero tifoso: quasi esaurito lo spicchio riservato ai tifosi ospiti, che si sommano alla Maratona e alla Curva Primavera già esaurite dopo i primi giorni di vendita. Di questo passo si andrà verso il tutto esaurito. Per una gara da record, in campo come sugli spalti.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Papa Urbano I - 2 anni fa

    DAI GRANATA !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy