Mihajlovic ai titoli di coda, si sceglie il successore: le ore convulse del Torino

Mihajlovic ai titoli di coda, si sceglie il successore: le ore convulse del Torino

Il punto / Ribaltone a soli due giorni dal match contro il Bologna. Dal marzo 2011 Cairo non esonerava un allenatore a stagione in corso

Sono e saranno ore convulse per il futuro del Torino. Esonerato Sinisa Mihajlovic: la svolta è stata decisa dal presidente Urbano Cairo in persona, nella notte. Alle 23.30 Attilio Lombardo terminava la conferenza stampa all’Allianz Stadium e nulla faceva presagire un ribaltone. Poi, la scelta imprevista: manca la conferma ufficiale, ma il destino del tecnico serbo appare segnato. Dal 20 marzo 2011 Cairo non esonerava a stagione in corso un allenatore: in quell’occasione fu Papadopulo ad essere silurato dopo solo due settimane della Serie B 2010/2011 per fare posto al ritorno di Franco Lerda.

Sono, e saranno ore convulse. Dietro la scelta del patron granata, che covava da tempo la decisione nonostante le ricorrenti smentite, più di un fattore: l’ involuzione della squadra, evidenziata anche dal numero inferiore di punti (25) raccolti nel girone di andata rispetto allo scorso anno (furono 29), ma anche il malumore conseguente all’ennesima espulsione raccolta ieri dal tecnico granata, che ha aggredito con parole pesanti l’arbitro Doveri dopo il suo (sconsiderato) utilizzo del VAR. Non la prima volta che Mihajlovic si è lasciato andare a reazioni improvvide.

Sono, e saranno ore convulse. Perchè nel frattempo mancano solo due giorni alla gara dell’Epifania contro il Bologna, che il Torino deve vincere se vuole sperare nell’Europa. Chi siederà sulla panchina granata, allora? Federico Coppitelli, il tecnico della Primavera, non ha ancora il patentino UEFA Pro che permette di allenare in Serie A ma sta attualmente frequentando con successo il corso relativo, il che gli dà diritto all’abilitazione. In alternativa, il Torino dovrebbe scegliere non più tardi di oggi il successore di Mihajlovic, che si ritroverà una squadra costruita su misura del tecnico serbo. Il nome più in voga è quello di Walter Mazzarri, che però verrebbe al Torino, verosimilmente, solo se si costruisse un progetto su di lui. Saranno ore convulse: si decide il futuro tecnico del club.

55 commenti

55 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Fabio - 2 settimane fa

    Idee chiare! Doveva mandarlo via prima, no, avrebbe dovuto fargli finire la stagione. Ci vuole un traghettatore, no bisogna aprire subito ciclo e progetto. Ci vuole Gasperini, no Gasperini è gobbo. Mazzarri va bene, no tutti ma non Mazzarri. Andrebbe bene Nicola, Nicola non può fino a giugno, ci voleva Longo, no Longo deve fare esperienza, meglio Stellone, no Stellone non è ancora pronto. Meglio Reya, no Reya è anziano, meglio Guidolin, no Guidolin è instabile… L’importante, nella vita, è essere, almeno, coerenti con se stessi, qui di coerenza se ne legge davvero poca!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dukow79 - 2 settimane fa

    Lo ha esonerato perchè gli ha fatto fare brutta figura con Doveri e ha incrinato i rapporti di stima reciproca con la goba. Cairo Urbano torna a Mimano autonavetta purché sia in fretta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13653020 - 2 settimane fa

    di entrambi ma Cairo è il presidente.quindi dovremo esser noi a cacciarlo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13722864 - 2 settimane fa

    Spero In guidolin. Mazzarri è un altro che parla troppo ed inoltre ha un solo modulo il 3 5 2 e non ha gli interpreti per farlo. Se non è guidolin preferirei bobby stellone almeno è giovane e conosce la piazza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rinascente - 2 settimane fa

    Sarebbe ora di fare un investimento serio su un allenatore vincente, qualcuno con esperienza internazionale che sappia cambiare la mentalita’ del nostro club. Bisogna pensare a nomi pesanti. Mazzarri non e’ male, ma la sua carriera e’ andata in declino dopo Napoli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Baveno granata - 2 settimane fa

    Cairo è qui da 12 anni,Sinisa da 18 mesi,chi è il colpevole?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Tanto predichi nel deserto. Di certo meriti e dementi andrebbero distribuiti meglio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mario66 - 2 settimane fa

    Era ora!!! Meglio tardi che mai. Preferirei un traghettatore e poi a giugno via ad un progetto nuovo (mi auguro Gasperini ma anche i cuori toro come Longo o Nicola non mi dispiacciono). Purtroppo il progetto Miha è stato fallimentare nonostante gli sforzi economici e la pazienza. Peccato non mi era illuso (il serbo non mi è mai piaciuto) ma come tutti i malati di Toro ci speravo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rossogranata - 2 settimane fa

    Io sono per scegliere provvisoriamente DAVIDE NICOLA e vediamo come va. Precisando che è un allenatore serio, grintoso ma tecnicamente bravo , considerando il parco giocatori che aveva a Crotone. A fine stagione ci sarà poi la scelta della società se continuare o passare ad un altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 settimane fa

      NON può ALLENARE nella stessa categoria nella stessa stagione. Deve attendere il 1 luglio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cecio - 2 settimane fa

    Vi prego, va bene tutto ma non Mazzarri…passeremmo dal non gioco al fare un gol ogni 5 partite…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 2 settimane fa

      Beh anche ultimamente non è che segnavamo con facilità :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13719128 - 2 settimane fa

    Reia e poi Gasperini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Pesce - 2 settimane fa

    Presidente faccia uno sforzo LUIS ENRIQUE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alettaoro - 2 settimane fa

    Ventura, alla fine solo al Toro ha ottenuto qualche risultato serio. Ventura di nuovo al Toro!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. prawn - 2 settimane fa

    Mamma mia non ci speravo più!
    Che figata, ora possiamo vedere cosa vale questa rosa!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Viamiha - 2 settimane fa

      Concordo. Se faremo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. FaustoGranata - 2 settimane fa

    Inutile girarci attorno , colui che per me inizialmente poteva essere il miglior allenatore del momento , si è rivelato un flop… e da deluso sono il primo a dire che dev’essere esonerato , nessun risultato , niente gioco e giocatori richiesti che hanno indebolito la squadra… un disastro completo , Mihajlovic non è un allenatore , è più un venditore di fumo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. fabio.tesei6_819 - 2 settimane fa

    Non mi piacciono i cambi di allenatore, nella maggior parte dei casi sono inutili, spero che non dipenda dalla partita di ieri, abbiamo perso contro una squadra forte, contro l’arbitro e contro la sfiga. Vi voglio far notare che abbiamo cercato di giocare di rimessa e non di affrontarli a viso aperto, come tutti voi speravate. Prima occasione clamorosa la nostra, poi gol subito di rimpallo, poi palo e poi l’arbitro nel secondo tempo ha fischiato quasi a senso unico. Ma chi cavolo prendi adesso? Io tremo ( calcisticamente parlando)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlDadoDelToro - 2 settimane fa

      “Vi voglio far notare che abbiamo cercato di giocare di rimessa e non di affrontarli a viso aperto, come tutti voi speravate” parla per te, perché non credo ci fosse un solo tifoso del Toro che avrebbe sognato di ripetere un derby come quello di campionato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. elio.bernard_941 - 2 settimane fa

    Reja mia speranza dato che mi illudo con Longo o Nicola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. alettaoro - 2 settimane fa

    Davvero riprendiamo Ventura, non per finta ma usl serio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. elio.bernard_420 - 2 settimane fa

    per pochi mesi Reja

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. VG - 2 settimane fa

    Vorrei il successore di braccino, l’unico responsabile di dodici anni in cui abbiamo raccolto ZERO!!!! Prendiamocela con Sinisa e dopo di lui ci sarà un altro scarsone da criticare, tanto ormai la tifoseria granata sa fare solo questo pur di difendere un presidente meschino amico dei gobbi di merda.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 2 settimane fa

      Prima (di questi dodici anni) eravamo il Barcellona e non me ne sono mai accorto ahahahahah!!! (cit.)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VG - 2 settimane fa

        Mai si è visto un presidente intoccabile come braccino, prima si contestavano i lanzichenecchi o dov’eri?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 settimane fa

          Penso che su internet potrai trovare quanto Cairo ha speso da quando è al Toro e confrontarlo con tutte le altre squadre di A.
          A parte le top team facci sapere chi ci sta davanti!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 2 settimane fa

            La fiorentina, addirittura l udinese… Quindi……

            Mi piace Non mi piace
          2. Simone - 2 settimane fa

            La Fiorentina sono anni che spende + di noi mentre quest’anno non penso proprio sia andata cosi.
            L’udinese ha speso di + ?

            Mi piace Non mi piace
    2. Rinascente - 2 settimane fa

      Cairo e’ stato un ottimo preseidente. Ora possiamo permetterci di innervosirci se non si centra l’obiettivo Europa, in cui fra l’altro siamo gia’ andati con Ventura. Finalmente abbiamo una squadra stabile, a cui manca solo un buon allenatore. E’ un processo, ci vuole pazienza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Russcumelsang - 2 settimane fa

      Caro Vg,
      mi faresti , per cortesia, un elenco di quali imprenditori potrebbero in questo periodo di (ancora non finita) crisi economica prendere il posto di Cairo ed avere la voglia di investire vagonate di milioni di euro (in una piazza difficile come Torino)in questo triste teatrino che è diventato il calcio italiano?
      Se non si è fatto avanti nessuno per squadre blasonate come Inter e Milan, ci sarà pur un motivo…
      O preferiresti dirigenze cinesi come le loro?
      Non ho mai amato particolarmente Cairo, se non – come un pò tutti – dopo il primo anno di presidenza; ma temo sia ancora la meno peggio delle soluzioni.
      Certo che vorrei aspirare a ben altri traguardi: ma tra un decorso campionato da metà classifica in A e la vittoria di campionato di B, preferisco ancora la prima. E ricordiamoci sempre che tutto il Torino Calcio (dai pulcini alla prima squadra)era stato raso al suolo dal fallimento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. blackmapan_922 - 2 settimane fa

        Invece tu mi sai dire quanti colleghi del tuo idolo hanno ricevuto una condanna a titolo definitivo? O è l’unico in questa classifica?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. robertopierobo_206 - 2 settimane fa

    Speriamo solo che ci sia già un traghettatore identificato per la bisogna. Altrimenti in panchina non ci andrà nessuno (perchè nessuno ha il patentino).E sarebbe l’ennesima stupidaggine dirigenziale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Pesce - 2 settimane fa

    Presidente faccia uno sforzo… LUIS ENRIQUE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. miele - 2 settimane fa

    Se fosse vero, sarebbe una buona cosa finalmente, dopo un anno e mezzo di nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VG - 2 settimane fa

      Prima eravamo il Barcellona e non me ne sono mai accorto ahahahahah!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 2 settimane fa

        Hai ragione! Avrei dovuto scrivere vent’anni di nulla!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Athletic - 2 settimane fa

    Non so se la notizia alla fine sarà confermata o se resterà solo una voce. La decisione sarebbe comunque tardiva, e presa a pochi giorni da una partita importante, quando poteva essere presa prima di una sosta per la nazionale. Riguardo la partita di ieri, è stato uno spettacolo avvilente in tutti i sensi. A partire dall’arbitraggio osceno, che comunque non può e non deve essere una scusa per noi, sicuramente non dopo una partita come quella di ieri. Non c’è stata grinta, determinazione. Niente gioco, niente movimenti senza palla, niente schemi, non sanno cosa fare nelle rimesse laterali, palle lunghe del portiere totalmente inutili, toccano la palla tre o quattro volte prima di darla via perché non sanno cosa fare. E infine la rosa, siamo senza terzini, a centrocampo siamo un difficoltà con chiunque, Niang gioca da fermo. Il cambio allenatore serve, ma servono anche innesti efficaci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Andava preso a pedate dopo il 3-0 di Firenze, ora è sicuramente tardi ma, forse, si fa ancora in tempo a riprendere una stagione nata male e continuata peggio.
      Ieri è stata una prestazione indecorosa come la corsa a farsi sostituire per evitare quella figura di merda. Arrivare sempre dopo di loro sulla palla è indice di o una sbagliata preparazione atletica o svogliatezza (baselli giocava da fermo) dei giocatori ed in entrambi i casi è colpa di SINISA.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. drino-san - 2 settimane fa

    Torna Ventura ragazzi!Vives e Gazzi scaldano i motori!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alettaoro - 2 settimane fa

      Ventura é il nostro Mister

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 2 settimane fa

      Gazzi è peggio di questo Rincon?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Viamiha - 2 settimane fa

        Tra l’altro mandato via da miha l’anno scorso wuando come
        Nettante sarebbe stato perfetto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Vit71 - 2 settimane fa

    Ecco bene… di male in peggio…
    Anzi, in peggio è impossibile, ma per la fretta di nuovo una scelta obbligata che ci condizionerà per anni!?!?
    Abbiamo bisogno di un mister che ci faccia giocare a calcio, antipatico o simpatico che sia!!!!
    Spettare Gasperini, o investire su un nostro giovane, Longo o Nicola che sia, andrebbe bene…, non certo affidarsi all’ennesimo allenatore degli anni 80!?!
    Un traghettatore ti prego Cairo, non mazzarri!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pako69 - 2 settimane fa

      Non capisco il tuo commento.mazzarri è un signor allenatore, ha fatto bene ovunque ha allenato (anche se a pelle mi sta antipatico).negli anni 80 aveva 20 anni e giocava ancora.trovare un allenatore meglio di lui in questo momento è impresa ardua
      Sempre forza Toro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. wally - 2 settimane fa

        beh..proprio bene ovunque non direi..Watford esonerato – Inter esonerato – Napoli esonerato – Sampdoria esonerato…etc etc

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 settimane fa

          Anche Ancelotti e Ranieri ne hanno collezionati in carriera

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. FVCG'59 - 2 settimane fa

    Le parole di Paolo Brusorio spiegano chiaramente il licenziamento di uno dei mister più scarsi della storia del Toro:
    “Perché Sinisa Mihajlovic in un anno e mezzo di panchina granata non ha dato uno straccio di gioco a questa squadra, non l’ha fatta crescere in niente: non nell’autostima, né tantomeno nella qualità tecnica. E questo dopo un mercato fortissimamente indirizzato e orchestrato proprio dall’allenatore (per tutti valga l’acquisto di Niang). Errori in serie in difesa, una stitichezza in attacco che il solo appannamento di Belotti (in parte motivato dall’infortunio) non può giustificare, un’infilata di partite anonime e deludenti che si traducono in cinque vittorie in campionato da inizio stagione, una miseria, e, dato ancora più scandaloso, in venti pareggi nell’anno solare 2017. Per distacco, record europeo nei cinque campionati che contano. Un incantatore di serpenti Mihajlovic, frusto e logoro nella gestualità e nel vocabolario, un inutile richiamo al tremendismo che senza i risultati è risuonato via via sempre più ridicolo. Ma restiamo dell’idea che il licenziamento fosse sì inevitabile, ma che sarebbe dovuto arrivare prima.”
    La parola Fine doveva solo essere scritta Prima!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-13681247 - 2 settimane fa

    Credo che la soluzione non sia quella di cambiare allenatore… La fretta fa i figli ciechi, 10 pareggi non sono da buttare via, la sfortuna è decisioni arbitrali non a favore hanno creato una situazione ambigua. Spero che Si nisa rimanga al suo posto e possa terminare la stagione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gud_74 - 2 settimane fa

      Qui la sfortuna centra poco caro fratello di tifo,la verità è che da un’anno a questa parte anziché migliorare andiamo indietro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. luna - 2 settimane fa

    Le grandi imprese spesso si realizzano inaspettatamente, quando nessuno più crede che ci si possa rialzare , ma bisogna lavorare intensamente e superare le difficoltà triplicando gli sforzi.
    Come già detto i tempi per l’esonero non sono giusti andava esonerato prima, comunque un immediato cambio di allenatore se fatto nell’ottica di rivedere anche le scelte dell’organico può dare i frutti sperati altrimenti le lacune tecniche restano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Scott - 2 settimane fa

    Probabilmente avrà preteso di rinforzare la rosa a Gennaio. Spero non si trasformi nella scusa per non dare al nuovo tecnico un centrocampo decoroso, fisicamente e tecnicamente, (le uniche giocate illuminanti sono arrivate da Savic e N’Koulu che fanno altro mestiere, ma non sfigurerebbero nel nostro mediocre fulcro del gioco), una spalla a Belotti. Di positivo c’e’ che probabilmente spariranno gli abusivi della maglia granata coccolati (grosso errore Sinisa!) dall’ex mister. Se Cairo non tappa le falle in rosa, sarà rotolata solo una testa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. blubba - 2 settimane fa

    Pessima soluzione, la stagione ė andata e quelli in circolazione sono dei ripieghi. Si arrivi a fine campionato con sinisa e poi Longo e bqsta senza nessun indugio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 settimane fa

      Siamo a 2 punti dalla zona Europa League e con un intero girone di ritorno a disposizione oltrechè il mercato di riparazione appena iniziato. Il probema è che NON c’è una bozza di gioco, di organizzazione. Tutto è fermo ad inizio di luglio 2016. Nessun miglioramento. MA era ampiamente prevedibile che finisse cosi visti i trascorsi di Sinisa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. Fantomen - 2 settimane fa

    Non mi sembra vero ….avremo dopo quasi 2 anni un allenatore…..qualsiasi va bene …ma un allenatore…..non una sottospecie di motivatore

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy