Mihajlovic, il Toro in mano: sei gol nei primi 15′ della ripresa

Mihajlovic, il Toro in mano: sei gol nei primi 15′ della ripresa

Statistiche / I granata hanno segnato il 35% delle reti nei 15′ successivi all’intervallo: nessuna squadra in A eguaglia questo dato

2 commenti

Il Toro, ieri sera, è stato protagonista di una splendida vittoria sul Palermo di De Zerbi, giovane e abile tecnico che, in questo inizio di campionato, ha messo in atto un ottimo calcio, estetismo però, che non è servito affatto contro il Torino di Mihajlovic, capace di siglare una goleada contro i siciliani e di conquistare la terza vittoria consecutiva, molto importante dal punto di vista della classifica, la quale vede al quarto posto la squadra di proprietà di Cairo.

I granata, in questo inizio di campionato, hanno conquistato un primato da non sottovalutare: la squadra di Mihajlovic, infatti, sin qui, ha segnato 6 gol nei primi 15′ successivi all’intervallo, nessuna squadra di Serie A eguaglia questo dato. Un primato che non si raggiunge per puro caso o grazie alla fortuna, bensì grazie ad un intenso lavoro fisico e psichico. Il merito va ovviamente al Mister Sinisa Mihajlovic, abile comunicatore e ottimo motivatore. Già, la figura predominante nel calcio dell’ultimo decennio è proprio questa: quella dell’allenatore che, a suon di parole forti, sa arrivare dritto nella mente dei propri giocatori, al fine di farli concentrare sull’obiettivo da raggiungere. Mihajlovic, di questo mestiere, ne ha fatta un’arte, raggiungendo di conseguenza questo primato.

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 25: Iago Falque of Torino scores his second goal (3-1) during the Serie A match between FC Torino and AS Roma at Stadio Olimpico di Torino on September 25, 2016 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Proprio ieri è arrivato l’ennesimo gol subito dopo l’intervallo: al 50′, su assist di Iago Falque, Daniele Baselli, si è risollevato da un periodo poco felice e ha segnato la definitiva rete del 4-1 dei granata, convalidata dall’innovativa tecnologia della “Goal line technology”. Il primo gol siglato nei primi 15′ dopo l’intervallo è stato quello effettuato nella prima giornata di campionato contro il Milan a San Siro da Andrea Belotti al 48′: gol del momentaneo 1-1, poi rimontato dal sinistro di Carlos Bacca (partita terminata per 3-2 per i padroni di casa). La seconda rete è invece arrivata contro il Bologna il 28 agosto allo Stadio Grande Torino, quando Josef Martinez al 53′ ha segnato il gol del momentaneo 3-1 per i granata, rete del venezuelano poi seguita, nel finale di partita, da quelle di Baselli e di Belotti. L’11 settembre, contro l’Atalanta, al 54′ il Toro si sblocca e passa in vantaggio con la prima rete stagionale di Iago Falque, risultato poi ribaltato dai bergamaschi, i quali vinceranno questa partita per 2-1. Contro la Roma invece, il solito Iago Falque al 53′ segna il 2-0, mettendo in cassaforte i tre punti: motivazioni date durante l’intervallo da Mihajlovic che, come di consueto, hanno dato una scossa alla squadra granata, la quale, contro i giallorossi, ha poi vinto per 3-1. Anche contro la Fiorentina Marco Benassi ha segnato nei primi 15′ del secondo tempo, siglando una rete al 60′.

Questi dati dimostrano quindi che, dopo l’intervallo, il Toro torna in campo sempre più affamato, soprattutto grazie al tecnico serbo e questa filosofia si può anche cogliere dalle parole di Benassi alla fine del primo tempo (leggi qui). Tutto questo è infatti frutto del lavoro di Mihajlovic, il quale ha ormai in mano la squadra granata, i cui confronti nello spogliatoio, come dimostrano i dati, sono palesemente decisivi. L’intervallo è quindi fondamentale per i ragazzi del Toro, ai quali vengono date parecchie dritte e, in occorrenza, anche qualche strillata, da parte del tecnico serbo, il quale sin qui, con questo tipo di lavoro, ha raggiunto grandi risultati, facendo quasi sempre bene subito dopo l’intervallo e di conseguenza anche nell’intero match.

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. LoviR - 2 mesi fa

    Grande Sinisa! In poche partite hai oscurato 5 anni. E non ci dimentichiamo del trofeo con il Benfica1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. gian.ca_947 - 2 mesi fa

    prova

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy