Miha, dagli attributi di Baselli alla bilancia di Maxi Lopez: le sue frasi cult al Toro

Miha, dagli attributi di Baselli alla bilancia di Maxi Lopez: le sue frasi cult al Toro

Rewind / Il tecnico serbo ha sicuramente lasciato un’impronta nel mondo granata, anche grazie a frasi ad effetto come: “Maxi? Come se avesse una lavatrice sulle spalle…”

di Gualtiero Lasala, @LasalaGualtiero

Sinisa Mihajlovic è ora l’allenatore del Bologna, prossimo avversario del Torino in campionato: il tecnico serbo arriva allo stadio Olimpico Grande Torino da grande ex, essendo stato sulla panchina granata per un anno e mezzo circa. Durante la sua permanenza è entrato nei cuori dei tifosi del Toro, anche per frasi “senza filtro” che Miha non si faceva problemi a pronunciare pubblicamente. Abbiamo cercato di trovare le cinque frasi migliori che il serbo abbia rilasciato.

MAXI – La prima fu su Maxi Lopez e sul suo peso. Quella frase poi segnerà l’attaccante, che non riuscì più ad essere protagonista al Toro: “Maxi Lopez? E’ sovrappeso di sette chili, deve dimagrire. E’ come se corresse una lavatrice sulla spalla” (pre Torino-Empoli, 17/09/2016).

BENASSI – Un’altra frase che lo rese celebre, non solo in ambito granata ma in tutta Italia, fu quella su Benassi, appena scelto come nuovo capitano della squadra. Alla domanda se fosse difficile per un ragazzo prendersi quel peso sulle spalle, Miha fu caustico: “Se è difficile per Benassi fare il capitano a 22 anni? Difficile è alzarsi ogni mattina alle 4 e mezza e andare alle 6 a lavorare tutto il giorno e non arrivare a fine mese. Questo è difficile” (post Torino-Fiorentina, 4/10/2016)

LJAJIC – Rapporto “Odi et Amo” tra i due, che spesso non se le mandavano a dire, ma alcune volte Mihajlovic ha difeso il suo giocatore Ljajic. La volta che prese le sue difese e lasciò a bocca aperta tutti fu per un problema intestinale: “Ljajic aveva mal di pancia, è scappato perché l’avrebbe fatta in campo. Spiegare meglio? Aveva la cacarella. Ti devo fare un disegno?” (post Inter-Torino, 26/10/2016)

Torino FC v Genoa CFC - Serie A

BASELLI – Mihajlovic ha sempre saputo che Baselli è un giocatore molto forte tecnicamente, ma ai suoi tempi spesso non metteva quella grinta che il serbo voleva vedere sempre in campo. Come disse tutto questo dopo la partita contro il Pescara? Senza fronzoli, ovviamente: “Baselli? Sono tre mesi che gli dico che deve tirare fuori le palle se ce le ha. È l’unico bergamasco che conosco che non ha la cattiveria” (post Pescara-Torino, 21/09/2016)

ZINGARO – Mihajlovic ha sempre difeso le sue origini e le sue ideologie. Del suo paese parlava poco, perché era un tasto personale che non gli piaceva premere. Quando al derby i tifosi della Juventus lo appellarono come zingaro, Miha non ci pensò due volte in conferenza stampa a rispondere a tono, come era solito fare: “Zingaro? Se hanno il coraggio che vengano a dirmelo in faccia. Abito al “Principi di Piemonte”, io li aspetto!”.

Torino-Bologna: c’è Mihajlovic sulla strada per l’Europa

Se dal punto di vista tattico forse non è stato inattaccabile, non si può certo negare che Sinisa Mihajlovic avesse un forte carattere e non avesse paura di dire la sua opinione, senza peli sulla lingua. Una cosa è certa: i tifosi del Torino hanno visto per intero la pura essenza di un uomo forte e coraggioso.

27 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kieft - 2 settimane fa

    Secondo me è stato un ottimo calciatore, e dopo la Roma calleri aveva provato a portarlo al toro assieme a rizzitelli….sarebbe stato n affare…..da allenatore secondo me può migliorare …..a volte prepara anche delle buone partite

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Madama_granata - 2 settimane fa

    Molto spiritoso: adatto x il mondo dello spettacolo.
    Meglio su un palcoscenico a fare il comico, che non su una panchina di calcio.
    Il prossimo anno manderei lui all'”Isola dei famosi”, al posto delle sue due figlie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

    A me Sinisa pur con i suoi limiti tattici piaceva. Inoltre ho sempre avuto la sensazione che i giocatori gli volevano bene e lo rispettassero molto….Ricordo Baselli in una intervista parlando di lui disse: ” Lui è uno che ti dice le cose in faccia…”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. rokko110768 - 2 settimane fa

    Alcuni limiti tattici che si son mostrati soprattutto il secondo anno, un’idea di calcio che in alcuni casi è stata piacevole e molto ‘da Toro’. Umanamente Sinisa non lo discuto, molto meglio di tanti altri, persona vera e sincera (persino troppo).
    Oggi credo e penso che al Bologna stia bene e sia più sereno di quando era al Toro. Mi tengo stretto Mazzarri evidentemente, tatticamente ben più avveduto di Miha.
    A Sinisa ed al Bologna auguro di salvarsi, la città nella quale vivo da anni non merita la B. Sabato sera però dobbiamo vincere noi ad ogni costo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dattero - 2 settimane fa

    weisz era un tecnico,non un giocatore,sinisa un gran leccapiedi,non ho mai capèito qto recitasse o quanto fosse,diciamo cosi,preso dalla parte.
    do’ maggiori percentuali alla recita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Weisz ha giocato in numerose squadre tra le quali l’alessandria e poi ha allenato una decina di squadre tra queste il Bologna

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. r.ponzon_13686323 - 2 settimane fa

    Grande Miha, io ti ho adorato, persona stupenda !
    Magari come allenatore avevi ancora qualcosa da rivedere….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-14003131 - 2 settimane fa

    Umanamente mi era simpatico, altroché e ditemi voi se erano frasi senza senso. Diciamo che non aveva filtri ecco. Poi ha pagato la sua insipienza di allenatore, tutto qui. Può andare bene per questo Bologna, per quel Toro proprio no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gigì - 2 settimane fa

    Mi raccomando, perfezioniamo il var, rendiamo il calcio uno sport “giusto”, che a noi interessa veramente questo. A noi piace un sacco che la gobba vinca con merito, così da farcela diventare quasi simpatica. Noi abbiamo capito a fondo questa cosa, l’abbiamo capita talmente tanto che abbiamo voluto il var, per via della gobba, e ora lo vogliamo “giusto”. Noi capiamo tutto. Solo a volte ci scappa qualcosa, ma, in genere, è difficile che succeda. Noi la sappiamo lunga un bel po’.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. granatadellabassa - 2 settimane fa

    Personaggio pittoresco, amava le battute ad effetto. Ma la sostanza?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

    Mitico il nostro striscione dopo l’elogio alla “tigre Arjan” dei tifosi laziali
    “Onore a gatto Silvestro”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      Tigre Arjan. Scusate

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

        Arkan

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. drino-san - 2 settimane fa

    A sparare cazzate non lo batte nessuno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Dario61 - 2 settimane fa

    Certo che di cazzate se ne leggono qui..se a voi nn piace sinisa problemi vostri.. intanto diamogli una squadra decente poi di risultati ne parliamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

      La squadra decente al toro c’era…
      Ha fatto peggio di Ventura

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. user-13967438 - 2 settimane fa

    Personaggio mediaticamente esecrabile, calcisticamente discutibile, umanamente compatibile con quel che alti e bassi fanno uscire da 7 miliardi di individui.

    Papillon

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. TOROHM - 2 settimane fa

    Cassano 2 la vendetta.
    Grazie anticipate al Bologna per Domenica.
    Se tutto fila come da copione Il Gallo a questo gira cala il Poker .Tattica difensiva di Sinisa permettendo.Se facciamo un goal subito finisce con punteggio tennistico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-14134673 - 2 settimane fa

    Brava persona sinisa basta che stia lontano dal TORO…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TOROHM - 2 settimane fa

      Brava persona?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    Che liberazione l’anno scorso quando lessi la notizia del suo esonero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantomen - 2 settimane fa

      La più bella dopo il suo arrivo …..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. mirafiori64 - 2 settimane fa

    il personaggio miha a me piace, è uno da Toro, peccato che tatticamente sia incredibilmente suonato, è uno che non riusce a capire che essere offensivi non significa schierare 10 punte, ricordo a bologna quando stavamo perdendo 1-0 mise in campo 5 punte contemporaneamente con baselli a centrocampo, non riuscimmo piu ad arrivare all’area di rigore del bologna fino alla fine della partita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Spero per noi che continui anche per la prossima partita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. vittoriogoli_13370477 - 2 settimane fa

      Bravo , quando Cairo scelse Miha io ero contento, a me piaceva poi ho visto come disponeva squadra ed ovviamente ho sperato se ne andasse.
      Rimane,comunque,un ottimo motivatore ( e pessimo tattico).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. torotorotoro - 2 settimane fa

      uno da toro? Non sa nemmeno chi era Anna Franck. Spero che a Bologna gli abbiano insegnato chi era Arpad Weisz.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 settimane fa

        Voli troppo alto..
        Del calciatore ungherese vittima della belva umana sono pochi a ricordarsene

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy