Mihajlovic, lo spirito di chi non si accontenta neanche sul 3-0

Mihajlovic, lo spirito di chi non si accontenta neanche sul 3-0

Approfondimento / L’allenatore granata si è dimostrato fondamentale nel match contro il Cagliari: ecco perché…

mihajlovic

Il Torino ha meritatamente vinto l’incontro allo stadio Grande Torino contro il Cagliari, con il rotondo punteggio di 5-1: dietro questo successo ci sono diversi elementi importanti, che hanno contribuito alla vittoria casalinga della squadra granata, uno dei quali va riconosciuto al tecnico Sinisa Mihajlovic, che è riuscito a mandare in campo una formazione vogliosa, con la “bava alla bocca” e soprattutto concreta.

L’immagine del tecnico del Torino arriva al minuto numero 38 del primo tempo nella sfida contro gli isolani di Rastelli: il Toro segna il terzo gol, con un tiro a dir poco magnifico di Benassi. La squadra esulta, e lo fa anche Mihajlovic, ma il tecnico dopo pochi secondi riprende a gridare e ad impartire indicazioni ai suoi giocatori, per impedire che la concentrazione cali e che la squadra si “addormenti sugli allori”. Nonostante le sue parole, il Torino prende un gol, ancora su un colpo di testa, da parte di Melchiorri, che non rischia di riaprire i conti del match, ma che fa infuriare il tecnico serbo.

FC Torino v Cagliari Calcio - Serie A

Al rientro in campo dopo l’intervallo tra la prima e la seconda frazione di gioco, il Toro torna in campo con una voglia e una grinta simili a quelle del primo tempo: dopo le critiche che il tecnico aveva preso riguardanti l’atteggiamento della squadra nei secondi tempi, dove non riusciva a gestire la situazione e rovinava situazioni favorevoli, ha mandato in campo una squadra che in appena 10 minuti ha segnato il quarto gol, ottenuto e realizzato un calcio di rigore, e si  ritrovata anche con un uomo in più a causa di un’espulsione nelle file del Cagliari (espulso Dessena, in occasione del calcio di rigore, per proteste).

Perciò, la squadra granata ha ottenuto un grande ed importantisimo successo, ma dietro le quinte di questo Torino c’è un tecnico assai carismatico, che sta crescendo questa formazione, partita dopo partita.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Scott - 4 settimane fa

    Questo è lo spirito dei grandi, migliorarsi sempre, curare ogni minimo difetto. Accettare e positivizzare le critiche. Forza Sinisa e grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Rock y Toro - 4 settimane fa

    Da stropicciarsi gli occhi, questa grinta di pura marca Toro, anche se il mister non proviene dal nostro passato sembra che ci sia stato imbevuto come una spugna. Grazie Miha perché ci stai ridando qualcosa che avevamo perso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ToroSardo - 4 settimane fa

    Che dire, dopo lo scorso anno veramente noioso e penoso, ora ho veramente voglia di Toro, grazie Mister.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy