Mihajlovic si infervora con i giornalisti: “Giudizi senza senso: o non capite o siete prevenuti”

Mihajlovic si infervora con i giornalisti: “Giudizi senza senso: o non capite o siete prevenuti”

In conferenza / Discussione a telecamere accese: “Sono il primo a criticare i miei giocatori, ma alcune cose che ho letto non stanno nè in cielo nè in terra”

5 commenti

Sinisa Mihajlovic ha chiuso la conferenza stampa di presentazione del derby tra Juventus e Torino rispondendo pubblicamente ad alcuni articoli successivi letti sui giornali successivamente alla partita contro la Sampdoria. Uno sfogo, quello del tecnico, avvenuto a telecamere accese e a microfoni aperti.

“Volevo chiarire e precisare una cosa riguardo i vostri giudizi dopo la partita contro la Sampdoria. In questi mesi che siamo insieme avete imparato a conoscerci. Sapete che sono uno che dice le cose che pensa. E non sono uno che difende la squadra ad ogni costo perchè li ritengo uomini. Molte volte ho detto pubblicamente delle cose a mio discapito perchè andavano a rimproverare la squadra. Ma penso di essere sempre sincero nelle valutazioni sulla mia squadra e sugli avversari. Perciò quando dopo la partita contro la Sampdoria ho letto certi giudizi, non mi sono piaciuti. Vi parlo di dati, vi parlo di numeri che non abbiamo solo noi, ma sono gli stessi che arrivano a tutte le squadre di serie A. Sulla partita contro la Sampdoria: possesso palla, 60 a 40 per noi. Possesso palla nella metacampo, noi 59 e loro 41. E così altri dati, come i cross su azioni dal fondo e quello sui tiri in porta. Sono tutti a nostro favore rispetto alla Sampdoria. E’ vero che siamo andati all’intervallo sull’1-0 per loro, ma penso che quel primo tempo, se fosse finito 4-2 per noi, non c’era nulla da dire. E allora quando leggo che il Toro nel primo tempo contro la Sampdoria non ci ha capito niente mi arrabbio. Come io sono il primo a criticare i giocatori quando le cose vanno bene, non accetto certi giudizi sulla mia squadra, quando sono totalmente infondati. O non capite un c… di calcio, o siete prevenuti. Poi potete scrivere quello che volete. Sono il primo a criticare la squadra, ma quando leggo giudizi che non stanno nè in cielo nè in terra sono i primi a difenderli. O non capite nulla di calcio o siete prevenuti. Contro la Sampdoria, la prestazione è stata quella che ho chiesto. Siccome coi scrivete queste cose pubblicamente, io ho risposto pubblicamente”.

Allo sfogo del mister è poi seguito un confronto, acceso ma educato, con i giornalisti chiamati in causa. “L’analisi del match è soggettiva. E in ogni caso come sbagliano i giocatori possono sbagliare i giornalisti. Detto questo, nella valutazione della partita contro la Sampdoria non è stato un bel Toro come dice lei, ma nemmeno così brutto come può sembrare da ciò che è stato scritto. Forse è giusto parlare di una via di mezzo. Comunque abbiamo visto altre versioni del Toro sicuramente migliori di quanto visto contro la Sampdoria. Se ci sono state esagerazioni chiediamo scusa ma il primo tempo contro la Sampdoria non è stato all’altezza di altre partite viste quest’anno. I numeri parlano ma non dicono tutto. L’unica cosa che non le consentiamo è dire che non siamo onesti intellettualmente, poi è possibile che alcune cose sfuggano”, la linea dei colleghi chiamati in causa. “Si può sempre migliorare”, chiude Mihajlovic prima di uscire dalla sala stampa.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. al_aksa_744 - 5 mesi fa

    Se adesso il mister si vuole mettere a dire ai giornalisti cosa non devono scrivere siamo proprio messi male.
    Se ha le palle, le usi per tirare dritto senza dare ascolto ai pennivendoli, non per litigare e insultare giocatori, pubblico e giornalisti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 5 mesi fa

      Per me ha ragione sinisa. Alcune trasmissioni tv parlavano di giampaolo come se fosse l’allenatore del secolo dopo la partita contro di noi, e del toro come se fosse stata la peggior squadra al mondo, neanche avessero vinto contro il barca di guardiola. Se la samp, e giampaolo son così bravi come dicono allora al toro va riconosciuta la capacità di averli rintanati nella loro metà campo ed aver creato molti più pericoli di quelli subiti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. al_aksa_868 - 5 mesi fa

        Immagino che ogni tifoso granata sia felice di avere perso coi ciclisti, avere giocato meglio di loro è una soddisfazione sufficiente!
        A parte l’ironia, il punto non è vincere o giocare bene, il punto è che Sinisa spreca tempo ed energie ad insultare un po’ tutti a turno invece di concentrarsi sul proprio lavoro che non ha dimostrato di sapere fare ad alti livelli, con scelte e idee spesso astruse e discutibili.
        Mettersi a discutere coi giornalisti è un sintomo di nervosismo e mancanza di umiltà.
        Gli allenatori veri se ne fottono di quello che dicono i giornali, le critiche le ricevono tutti, basta vedere come stanno massacrando ultimamente Guardiola e Ancelotti.
        Stia zitto e lavori, invece di fare il tamarro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. drino-san - 5 mesi fa

          Comunque è finita 1-1. Forse anche tu commenti partite che non hai visto…come tanti giornalisti sportivi che erano a cena fuori e poi scrivono articoli guardando gli highlights su internet

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bertu62 - 5 mesi fa

    Sinisa è in effetti sempre stato sincero, tanto che a volte lo è sembrato fin troppo a detta di alcuni tifosi, anche qui! Ho letto io stesso più volte critiche a Lui rivolte perché “I panni sporchi si lavano in casa” o peggio “non si possono trattare così i calciatori”….E come ho scritto più volte SONO D’ACCORDO CON SINISA! I calciatori sono UOMINI (e non “fighette”) prima di tutto, eppoi le cose che dice le dice PRIMA a Loro eppoi a tutti, mica sono segreti di Stato!! Ma la cosa che mi fa più incazzare della “presa di posizione difensiva” dei giornalisti è il fatto per pur ammettendo che “anche i giornalisti possono sbagliare” anche se i numeri dicono una cosa, loro è giusto che scrivano che ne hanno vista un’altra!!!!! MA COME??? MA ALLORA, CHE SI PARLA A FARE?……Hummmmmmm……la questione è sempre quella: FA MOLTO COMODO CAVALCARE L’ONDA SENSAZIONALISTICA!!! E’ COMODO DIRE COSE CHE IL POPOLO SENTE “DI PANCIA”……E’ difficile invece fare analisi costruttive e critiche per migliorare sottolineando quello che comunque c’è di buono!!! Certo, se quella partita l’avessero giocata LE MERDE, sai i titoli: “SAMP, FORTUNATA, 2 TIRI 1 GOL, INVECE GRAZIE ALLA SFORTUNA NON SONO BASTATI FARNE 25 PER ANDARE OLTRE L’1-1…”…..Giornalai!!!!
    FV♥G!!! SS!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy