Mike Duval: ”Io e il primo Toro Club a Buenos Aires”

Mike Duval: ”Io e il primo Toro Club a Buenos Aires”

C’è un cuore granata che batte forte anche in Argentina, ed è quello di Mike Duval, tifoso del Toro e del River Plate che ha finalmente coronato il suo sogno, quello di fondare il primo Toro Club a Buenos Aires, la città dove vive.
 
Commenta per primo!
C’è un cuore granata che batte forte anche in Argentina, ed è quello di Mike Duval, tifoso del Toro e del River Plate che ha finalmente coronato il suo sogno, quello di fondare il primo Toro Club a Buenos Aires, la città dove vive.
 
Ciao Mike, come è nato questo tuo progetto?
Il mio sogno è sempre stato quello di fondare un TC a Buenos Aires, ma non riuscivo mai a trovare nessun tifoso granata. Poi, grazie a Facebook, ho trovato quattro torinisti che mi hanno contattato e ci siamo incontrati per fare quattro chiacchiere sul nostro amato Toro. Si sono poi aggiunti due sostenitori che da Londra si sono trasferiti a Buenos Aires per motivi personali e tutti insieme siamo riusciti a fondare questo club, con sede nel salottino annesso ad un parrucchiere vicino a casa mia, nel quartiere Palermo di Buenos Aires.
 
Domenica eri a Torino per il derby, vero?
Sì, non potevo mancare. Avevamo anche uno striscione con il nome del nostro club ma purtroppo non ce l’hanno fatto esporre per motivi regolamentari. In ogni caso molti tifosi si sono avvicinati per salutarci e per fare una foto con noi. Nel mio breve soggiorno a Torino sono stato anche al Granata Store di Piazza Castello per reperire materiale da esporre nella nostra sede, e ringrazio Carlo Testa che mi ha anche fatto un bel regalo.
 
Come Club pensate di potervi allargare?
Per ora siamo solo in otto ma cerchiamo altra gente per aumentare il nostro numero; in ogni caso siamo orgogliosi di essere il primo TC in Argentina.
 
Tu sei anche tifoso del River: pensi che prima o poi si riuscirà ad organizzare un’amichevole con il Toro? Anche solo tra le squadre Primavera?
A fine anno al River ci sarà l’atto elettivo con il cambio della dirigenza; io ho parlato personalmente con i probabili futuri dirigenti i quali mi hanno espresso il loro desiderio di organizzare un test amichevole con il Torino. C’è poi nell’aria anche l’idea di organizzare una mostra sull’amicizia tra queste due società contemporaneamente al museo del Toro e a quello del River Plate.
 
Roberto Maccario
 
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy